Archivi categoria: Configurazione stampanti

STAMPANTE DI ETICHETTE ZD220: COME POSIZIONARE IL SENSORE MOBILE PER UNA STAMPA ALLINEATA

Il sensore mobile della stampante di etichette Zebra ZD220 deve essere posizionato opportunamente per un corretto rilevamento delle etichette.

Frequentemente l’errato posizionamento dei sensori nelle stampanti di etichette genera una condizione di errore o una stampa non centrata sull’etichetta. 

Il sensore mobile nella Zebra ZD220 ha una duplice funzione:

  • sensore trasmissivo
  • sensore riflessivo

La stampante può utilizzare entrambi i metodi di rilevamento, ma non contemporaneamente.

Il sensore riflettente viene normalmente utilizzato solo per etichette che hanno una  riga nera sul retro della siliconata, come ad esempio le etichette trasparenti o per rilevare fori o tacche.

Il sensore trasmissivo viene utilizzato per gli altri tipi di supporti, come le etichette con gap, cioè che presentano uno spazio tra un’etichetta e l’altra

come posizionare il sensore mobile nella stampante zd220

Regolazione del sensore mobile per il rilevamento di etichette con gap

Per stampare etichette con gap o supporti a modulo continuo allineare il sensore mobile al centro

Regolazione del sensore mobile per etichette con segni neri (black mark)

Il sensore mobile rileva superfici non riflettenti quali segni neri o linee nere sul retro della siliconata di supporto delle etichette che non riflettano il raggio di luce infrarossa del sensore al detector.

Per un corretto rilevamento di etichette con black mark si deve posizionare la freccia di allineamento del sensore mobile al centro del segno nero presente sul retro della siliconata di supporto delle etichette.

L’allineamento del sensore deve essere il più lontano possibile dal bordo dell’etichetta, in una posizione in cui il 100% della finestra del sensore sia coperta dalla riga nera.

Dopo aver correttamente posizionato il sensore in funzione del materiale di consumo caricato, per ottenere delle stampe allineate potete eseguire una procedura di calibrazione veloce come indicato al seguente video

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

06.51848187

www.acsistemisrl.com


STAMPANTE ZEBRA ZD220:COME ESEGUIRE LA PROCEDURA DI CALIBRAZIONE

La calibrazione è una procedura da eseguire quando la stampante non tiene il passo con i supporti caricati e/o la stampa generata si presenta disallineata e non centrata sull’etichetta.

In questo breve tutorial spieghiamo come eseguire in 5 semplici passaggi una calibrazione veloce della stampante ZD220 attraverso il pulsante feed

STAMPANTE DI ETICHETTE ZEBRA ZD220 PROCEDURA DI CALIBRAZIONE

1 – Assicurarsi che le etichette e il ribbon (se si esegue la stampa a trasferimento termico) siano caricati correttamente nella stampante.

2 – Premere il pulsante POWER per accendere la stampante.

3 – Una volta che la stampante è nello stato” Pronta” con l’indicatore di stato su verde, premere e tenere premuto il tasto FEED per 2 secondi finchè l’indicatore di stato lampeggia per la prima volta.

4 – Continua a tenere premuto il tasto  FEED fino a quando l’indicatore lampeggerà altre 2 volte, rilascia immediatamente il pulsante FEED.

La stampante misurerà alcune etichette e regolerà i livelli di rilevamento dei supporti.

5 – Quando la stampante si ferma al termine della procedura di calibrazione, l’indicatore di stato tornerà verde fisso.

La calibrazione può essere eseguita anche attraverso il driver della stampante o il software Zebra gratuito Zebra Setup Utilities

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

06.51848187

www.acsistemisrl.com

Approfondisci

Ultimi articoli

COME ESEGUIRE IL RESET DELLA STAMPANTE ZEBRA ZD421 E ZD621

In questo articolo vediamo come ripristinare le impostazioni di fabbrica delle stampanti Zebra modelli ZD421 e ZD621.

Stampante-di-etichette-Zebra-ZD421
ZEBRA ZD421T

La procedura che spiegheremo viene eseguita attraverso i pulsanti della stampante, ma il reset può essere eseguito anche via software attraverso il driver o  l’applicazione gratuita Zebra Setup Utilities.

Il reset della stampante ripristina la configurazione della stampante ai valori predefiniti di fabbrica.

PROCEDURA DI RESET ATTRAVERSO I  PULSANTI FEED + PAUSE

1. Spegnere la stampante.

2. Tenere premuti contemporaneamente i tasti PAUSE + FEED mentre si accende la stampante.

3. Mantenere premuti i pulsanti  PAUSE + FEED finché l’indicatore STATUS  non è l’unico indicatore acceso.

STAMPANTE ZD421 E ZD461 PULSANTI E INDICATORI DI STATO

La configurazione della stampante viene ripristinata ai valori predefiniti di fabbrica.

Nessuna etichetta viene stampata alla fine di questa azione.

Alla fine della procedura è consigliabile eseguire una calibrazione dei sensori

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

06.51848187

www.acsistemisrl.com


Ultimi articoli

STAMPANTI DI ETICHETTE ZEBRA ZT411 E ZT421: COME STAMPARE L’ETICHETTA DI CONFIGURAZIONE

Alcuni degli elementi diagnostici più comunemente utilizzati per risolvere i problemi più riscontrati nelle stampanti di etichette possono essere risolti attraverso l’analisi dei parametri di configurazione della stampante.

Nelle stampanti Zebra industriali ZT411 e ZT421 attraverso il pannello di controllo della stampante è possibile stampare l’etichetta di configurazione della stampante e dei parametri della rete.

Gli errori più frequenti riscontrati nelle stampanti di etichette sono:

  • Scarsa qualità di stampa
  • Salto di alcune etichette durante la stampa
  • Impostazioni di stampa errate
  • Tipo di nastro e/o etichetta sbagliata

Come puoi vedere dalla figura seguente , l’analisi delle informazioni stampate sulle etichette di configurazione può aiutarti a risolvere potenziali problemi.

Ad esempio, dall’etichetta a sinistra è possibile estrapolare le informazioni che più frequentemente sono all’origine degli errori comuni

etichetta di configurazione stampanti Zebra ZT411 e ZT421 perchè è utile
  • La temperatura di stampa: DARKNESS
  • La tipologia di materiale di consumo: CONTINUOUS (in questo caso, ma potresti avere etichette con gap o segni neri sul retro)
  • Il sensore da utilizzare: TRANSMISSIVE (in funzione del materiale di consumo utilizzato potresti utilizzare il sensore trasmissivo o riflessivo)
  • Il metodo di stampa: DIRECT THERMAL (si utilizza il metodo termico diretto se stampi senza ribbon oppure il trasferimento termico se stampi con il nastro  a trasferimento termico)
  • La dimensione dell’etichetta : PRINT WIDTH e LABEL LENGTH

Se questi parametri non sono congruenti con l’etichetta utilizzata  e  il tipo di materiale certamente la stampante produrrà un segnale di errore o verrà generata una stampa poco leggibile o disallineata.

Le stampanti di etichette ZT411 e ZT421 hanno diversi parametri che devono essere correttamente impostati per un funzionamento senza errori.

Se la stampante non stampa, se la stampa non è nitida oppure la stampante perde il passo saltando alcune etichette o c’è una segnalazione di errore sul materiale di consumo molto probabilmente uno o più parametri non sono correttamente impostati.

L’etichetta di configurazione consente una verifica immediata dei valori impostati sulla stampante

PROCEDURA PER STAMPARE L’ETICHETTA DI CONFIGURAZIONE DELLA STAMPANTE ZT411 E ZT421 DAL PANNELLO DI CONTROLLO

Per stampare un’etichetta di configurazione della stampante dal display touch premere

Menu > Settings > Print: System Settings (Menu > Impostazioni > Stampa: Impostazioni di sistema)

Per stampare l’etichetta di configurazione della rete premere

Menu > Networks > Print: Network Info (Menu > Reti > Stampa: informazioni rete)

Ing. Cristina Urbisaglia

info@acsistemisrl.com

06.51848187

www.acsistemisrl.com


Ultimi articoli

STAMPANTE ZEBRA ZD421: COME IMPOSTARE CORRETTAMENTE IL DRIVER DI STAMPA

Le stampanti Zebra serie ZD421 offrono caratteristiche e funzioni avanzate che garantiscono risultati eccezionali in termini di semplicità di implementazione e configurazione.

Stampante-di-etichette-Zebra-ZD421
ZEBRA ZD421T

Affinché la stampante possa funzionare correttamente e generare etichette nitide e precise, è necessario configurare le impostazioni di stampa coerentemente con i supporti utilizzati.

Vediamo passo-passo la procedura di configurazione dei parametri fondamentali del driver della stampante

COME ACCEDERE AL DRIVER DELLA STAMPANTE ZEBRA ZD421

  • Accendere la stampante e collegarla al PC
  • Caricare etichette e ribbon di stampa
  • nella sezione Impostazioni > Stampanti e scanner  selezionare il driver della Zebra ZD421 e selezionare Gestisci ==> Preferenze di stampa

In questo modo accediamo al DRIVER, che si presenta come illustrato nella seguente figura:

IMPOSTAZIONE SETUP PAGINA

Nel menù situato sul lato sinistro della finestra, come prima voce troviamo SETUP PAGINA, in cui dobbiamo impostare il formato della nostra etichetta.

  • Inseriamo le dimensioni dell’etichetta, nell’esempio 50×30 mm
  • Scegliamo la tipologia di supporto che dobbiamo stampare in funzione delle seguenti indicazioni:

🟠 etichette con GAPS se sono prefustellate con spazio ogni etichetta

🟠 etichette con marchi neri se sul retro della siliconata è presente un black mark (una riga spessa nera) come solitamente troviamo nelle etichette trasparenti 

🟠 etichette con tacche se presentano dei fori appositi

🟠 etichette continue se si utilizzano supporti continui, tipo un rotolo di carta termica per ricevute oppure una fettuccia in TNT per etichette abbigliamento

  • Possiamo poi scegliere se ruotare la presentazione di stampa rispetto al verso di uscita delle etichette.

OPZIONI DI STAMPA

La seconda voce che incontriamo nel menù di sinistra è Opzioni di stampa, dove vengono definiti i parametri principali del processo di stampa: Velocità, Scurezza, Modalità di stampa.

come configurare il driver della ZD421
  • Velocità: si può scegliere tra 7 valori in un range che va da 51 a 203 mm/s. 

Basse velocità garantiscono stampe più nitide e precise, alte velocità potrebbero obbligare ad una conseguente scelta di scurezza superiore, quindi una temperatura maggiore della testina di stampa.

  • Scurezza: la scurezza indica la temperatura di stampa. Questo parametro va da 1 a 30 e deve essere impostato in funzione del materiale di stampa e della metodologia di stampa

Nella stampa a trasferimento termico la scelta del valore di scurezza dipende principalmente dal ribbon in uso

  • Ribbon in cera – scurezza bassa
  • Ribbon in cera/resina – scurezza media
  • Ribbon in resina – scurezza alta

È possibile riscontrare stampe di scarsa qualità a causa di una discrepanza di accoppiamento tra i materiali di etichette e ribbon:

  • su etichette in carta si stampa con ribbon cera
  • su etichette in carta lucida è consigliabile utilizzare ribbon cera-resina
  • su etichette sintetiche si stampa con ribbon cera-resina o resina.

La resina garantisce una stampa più resistente della cera-resina

  • Modalità di stampa: spuntiamo una delle due opzioni

📌Trasferimento termico se utilizziamo il ribbon(nastro inchiostrato)

 📌Termico diretto se stampiamo su supporti termici

Nota: una stampante a trasferimento termico può funzionare anche in modalità termica diretta su etichette termiche, mentre una stampante che è semplicemente termica non può stampare a trasferimento, perché è sprovvista del meccanismo di alloggiamento del ribbon.

ribbon ink out per la stampa a trasferimento termico
FIG. 1

Quando si acquista una stampante è bene riflettere sulla sua possibile versatilità d’uso attuale ma anche futura.

Nella stampa termica diretta, cioè in assenza di ribbon perché è l’etichetta stessa che si scurisce reagendo al calore della testina, i valori della scurezza sono in fascia medio/alta e dipendono dal materiale delle etichette.

  • Etichette in carta termica ordinaria – scurezza medio alta
  • Etichette in carta termica protetta – scurezza alta

MODALITA’ DI OPERAZIONE

impostazione driver di stampa zebra zd421

La terza voce che incontriamo nel menù principale è Modalità di operazione, dove possiamo indicare le operazioni post-stampa che possono differire dal semplice strappo o prelevamento manuale, se successivamente alla fase di stampa è installato un meccanismo per spellicolare le etichette o tagliarle, riavvolgerle, applicarle.

Ing. Cristina Urbisaglia

06.51848187

cristina@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com


Stampante di etichette Zebra ZD420: come posizionare correttamente il sensore mobile

I sensori della stampante di etichette Zebra ZD420 devono essere regolati per far sì che il rilevamento delle etichette, della pellicola di supporto (siliconata) e della distanza tra le etichette funzioni correttamente.

Il sensore mobile nella Zebra ZD420 ha una duplice funzione:

  • sensore trasmissivo
  • sensore riflessivo

La stampante può utilizzare entrambi i metodi di rilevamento, ma non contemporaneamente.

Il sensore riflettente viene normalmente utilizzato solo per etichette che hanno una  riga nera sul retro, come ad esempio le etichette trasparenti.

Il sensore trasmissivo viene utilizzato per gli altri tipi di supporti, come le etichette con gap, cioè che presentano uno spazio tra un’etichetta e l’altra

Regolazione del sensore mobile per il rilevamento di etichette con gap

posizione del sensore nella zd420 per etichette con gap

Il sensore mobile per il rilevamento del gap (spazio) tra un’etichetta e l’altra supporta più posizioni

  • La posizione predefinita del sensore mobile è adatta per la maggior parte dei tipi di etichette.
  • L’intervallo di regolazione va dal centro a posizioni decentrate, che sono ideali per la stampa di due etichette affiancate su un rotolo, cioè di etichette confezionate in doppia o tripla pista
  • Il rilevamento del gap funziona correttamente  solo se la freccia di allineamento del sensore mobile punta a una posizione sulla chiave di allineamento (vedi figura)

Regolazione del sensore mobile per etichette con segni neri

posizione del sensore nella zd420 per etichette con segni neri

Il sensore mobile rileva superfici non riflettenti quali segni neri o linee nere sul retro della siliconata di supporto delle etichette che non riflettano il raggio di luce infrarossa del sensore al detector.

Per un corretto rilevamento di etichette con black mark si deve posizionare la freccia di allineamento del sensore mobile al centro del segno nero presente sul retro della siliconata di supporto delle etichette.

L’allineamento del sensore deve essere il più lontano possibile dal bordo dell’etichetta, in una posizione in cui il 100% della finestra del sensore sia coperta dalla riga nera.

Dopo aver correttamente posizionato i sensori in funzione del materiale di consumo caricato, per ottenere delle stampe allineate potete eseguire una procedura di calibrazione veloce

Procedura di calibrazione veloce della stampante Zebra ZD420

1. Accertarsi che le etichette e il ribbon (se si stampa in modalità trasferimento termico) siano caricati correttamente nella stampante e che il coperchio superiore della stampante sia chiuso.

2. Premere il pulsante POWER (ALIMENTAZIONE) per accendere la stampante.

calibrazione e allineamento etichette stampante Zebra ZD420

3. Quando la stampante è pronta (indicatore Stato verde fisso), premere e tenere premuti contemporaneamente i pulsanti PAUSA e ANNULLA per due 2 secondi e poi rilasciarli.

4. La stampante misurerà alcune etichette e regolerà i livelli di rilevamento dei supporti.

5. Al termine della procedura l’indicatore Stato ritornerà verde fisso.

Ing. Cristina Urbisaglia

06.51848187

cristina@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com


Articoli di approfondimento

STAMPANTE ZEBRA ZD420 CONFIGURAZIONE DEL DRIVER VERSIONE 8

COME FARE IL RESET DELLE STAMPANTI ZEBRA ZD420 E ZD620

ZEBRA ZD420: CONFIGURAZIONE INIZIALE DELLA STAMPANTE

COME AGGIUNGERE FONT TRUE TYPE ALLE STAMPANTI HONEYWELL PM42 PM23 PM43

In questo articolo illustriamo come caricare font TrueType (.TTF) in una stampante di etichette Honeywell.

Questa procedura è applicabile ai modelli Honeywell PD43, PM23, PM42,PM43.

pm43 con pannello di controllo LCD

Prima di iniziare…

Controlla che il firmware della stampante sia aggiornato alla versione più recente

Scarica il font che desideri aggiungere alla stampante.

Puoi scaricare i font dal sito https://www.fonts.com/

In questo  articolo spiegheremo come aggiungere un carattere TrueType alla stampante utilizzando:

  • la sua console di amministrazione Web
  • un’unità USB

AGGIUNTA DI UN FONT TRUE TYPE ALLA STAMPANTE UTILIZZANDO LA PAGINA WEB 

Se si sta usando la modalità di comunicazione Ethernet o Wi-Fi, è possibile modificare le impostazioni di configurazione dalla pagina web della stampante.

Occorre avere già collegato la stampante alla rete e ottenuto un indirizzo IP per la stampante.

 Aprire il  browser sul PC

Digitare nella barra degli indirizzi l’indirizzo IP della stampante e premere Invio per far comparire  la pagina web della stampante.

Fare clic su Accesso per far comparire la schermata con la richiesta delle credenziali per l’accesso

Digitare il nome utente e la password, e fare clic su Accesso.

Il nome utente predefinito è itadmin e la password predefinita è pass

A questo punto vai alla scheda “Gestisci”> “Font”

Fare clic sul pulsante “Sfoglia” e quindi selezionare il file di font TrueType desiderato

Fare doppio clic sul file .TTF per selezionarlo e poi premere il pulsante Carica.

Il file viene caricato nella stampante

Al termine, fare clic su Salva.

Ripeti, se necessario, per ogni carattere desiderato

AGGIUNTA DI UN FONT TRUE TYPE ALLA STAMPANTE UTILIZZANDO UNA MEMORIA USB

È possibile usare un dispositivo di archiviazione USB per installare tipi di carattere, immagini, formati e moduli web nella stampante.

Prima che un font possa essere caricato sulla stampante utilizzando un’unità USB, il file deve essere spostato su tale unità USB.

ATTENZIONE

Sull’unità USB vuota, crea una nuova directory chiamata “fonts”.

NOTA: il nome della nuova directory deve essere tutto minuscolo.

Copiare il carattere (o i caratteri) TrueType nella directory “/ fonts” dell’unità USB 

Inserire l’unità USB nella porta host USB della stampante.

Se la stampante è una stampante a icone, senza display LCD sul pannello anteriore, il contenuto dell’unità USB verrà elaborato immediatamente senza alcun ulteriore intervento.

Se la stampante è dotata di un display LCD sul pannello anteriore, i font sull’unità USB devono essere installate manualmente.

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE MANUALE

Se si dispone di una stampante con touch screen, compare automaticamente il menu del dispositivo USB

Selezionare Installa risorse.

Selezionare il tipo di file da installare. Ad esempio, selezionare Font per installare un font specifico.

Selezionare il file da installare e attendere finché la voce non diventa grigia e accanto a essa non compare un segno di spunta.

A questo punto il file è stato installato nella stampante

Ripetere la procedura per ogni specifico font da installare.

Ing. Cristina Urbisaglia

06.51848187

cristina@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com


Stampante Sato WS4: come configurare il driver per stampare a modulo continuo

In questo articolo spieghiamo come devono essere impostati i parametri del driver della stampante Sato WS4 per stampare a modulo continuo, quindi quando dobbiamo stampare un nastro in raso o in TNT.

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE DEL DRIVER DELLA STAMPANTE SATO WS4

Nella cartella stampanti selezioniamo il driver della SATO WS4 con il tasto destro del mouse e scegliamo PREFERENZE DI STAMPA.

Nel menù PAGE SETUP impostiamo:

nastro in raso come stamparlo

1.Le dimensioni del nastro

In questa sezione dobbiamo inserire  la dimensione della larghezza del nastro, definita come illustrato nella figura  e nel nostro esempio pari a 40 mm, e le dimensioni della lunghezza della stampa, nel nostro caso 250 mm

2.Nella sezione tipo multimediale scegliamo il valore “etichette continue”

Nel menù OPZIONI DI STAMPA impostiamo:

3.la velocità di stampa, scegliendo un valore medio dal menù a tendina

4.la temperatura (definita DARKNESS), scegliendo un valore medio per la stampa con ribbon cera e un valore alto per la stampa con ribbon resina

5.In modalità di stampa impostare il valore “trasferimento termico”

CONSIGLI PER LA SCELTA DEI VALORI DI VELOCITA’ E STAMPA

La SCUREZZA (DARKNESS) è un parametro che indica la TEMPERATURA di stampa. Questo valore varia da 1 a 5. La scelta deve essere effettuata in funzione di alcune linee guida specifiche del nastro di stampa (ribbon) che utilizziamo:

  • Ribbon in cera: temperature bassa
  • Ribbon in cera-resina temperature media
  • Ribbon in resina: temperatura alta

La combinazione migliore dei valori di temperatura e velocità produce una stampa perfetta in termini di contrasto e definizione.

Qualora la stampa fosse troppo chiara consigliamo di alzare la temperatura e abbassare la velocità, procedendo per valori progressivi finchè non si raggiunge un risultato soddisfacente

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Telefono 06.51848187

www.acsistemisrl.com


Ultimi articoli

Stampante Zebra: come configurare le impostazioni predefinite di stampa

Vi è mai capitato di impostare correttamente il driver di una stampante Zebra (dimensione etichetta, velocità, scurezza e modalità sensore carta), ma dal vostro gestionale, facendo l’anteprima di stampa e selezionando la stampante, notate che i parametri sono completamente differenti da quelli precedentemente impostati?

Oppure, modificando le impostazioni del driver sopra citate notate che non riuscite a salvarle?

Ci sono vari motivi che possono generare questo comportamento imprevedibile che può sembrare anomalo, ma risolvibile inserendo i parametri corretti in impostazioni predefinite di stampa all’interno del driver.

Vediamo come fare

Utilizzare l’utente con privilegi da amministratore del computer e dal pannello di controllo entrare in Dispositivi e stampanti , selezionare la stampante Zebra, premere il tasto destro del mouse e selezionare Proprietà stampante.

Selezionare Avanzate e premere il pulsante in basso a sinistra Predefinite

Nella Maschera Opzioni impostate i seguenti parametri:

  • Velocità = velocità di stampa
  • Scurezza = temperatura di stampa
  • Formato foglio = unità di misura
  • Dimensione = formato etichetta (larghezza si riferisce alla vista frontale del rotolo)

A questo punto impostiamo gli altri parametri selezionando la maschera Impostazioni stampante avanzate.

  • Modalità di operazione: selezionare una tra le opzioni indicate in funzione della specifica esigenza operativa. Ad esempio, scegliere “strappo” quando si preleva a mano l’etichetta stampata, spellicolatore se la stampante è dotata di spellicolatore oppure riavvolgitore se si utilizza un riavvolgitore di etichette
  •  Tipo di materiale: selezionare trasferimento termico se si utilizza un nastro di stampa (ribbon) per la stampa di etichette, diversamente scegliere termico diretto se si stampa su un supporto termico senza l’uso del nastro di stampa
  •  Modalità sensore carta: scegliere percezione web se si stampano etichette che hanno uno spazio tra un’etichetta e l’altra, modulo continuo se stampiamo su supporti continui (ad esempio un rotolo di carta termico per le ricevute) oppure rivelazione tacca di riferimento per etichette che hanno una linea nera che delinea la fine di ogni etichetta sul retro della siliconata.

Ultimate queste configurazioni, eseguite una calibrazione delle etichette premendo il pulsante in basso a destra Taratura : noterete avanzare alcune etichette ed al termine della procedura la stampante sarà pronta per l’utilizzo.

Andrea Capponi

Tel 06.51.84.81.87

andrea@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com


Approfondisci

PrintHub: applicazione di comunicazione con la stampante Primera LX610e

Primera PrintHub è un monitor di stato utilizzato per interagire con la stampante per rilevare: livelli di inchiostro, manutenzione, allineamento, calcolo dei costi di stampa e molte altre funzioni.

PrintHub si installa automaticamente con il driver della stampante ed è possibile accedervi tramite le Preferenze del driver della stampante o come programma nel menu Start di Windows.

  • Collegare la stampante tramite USB e accendere l’alimentazione, la stampante deve essere accesa e comunicare affinché il programma possa comunicare con la stampante.
  • Andare su Start – Programmi – Primera Technology – Primera PrintHub.
Primera PrintHub

A. Regola l’allineamento, la modalità del sensore, la modalità di uscita e le impostazioni avanzate.

B. Se sono collegate più stampanti Primera, verranno elencate qui.

C. Visualizzazione delle ultime 5 etichette insieme alle informazioni sui costi.    Fare clic sull’icona del documento per visualizzare un report dei costi.

D. Impostazioni dell’applicazione

E. Coda di stampa che mostra il lavoro di stampa in corso.

F. Link per eventuali ordini

G. Attività frequenti

H. Livelli di inchiostro correnti: l’inchiostro viene visualizzato con decrementi del 10%.

I. Stato del supporto di fustellatura digitale e quantità rimanente (se installato)

Regolazione della pressione del coltello e del fattore di allungamento

Le impostazioni della pressione del coltello e del fattore di allungamento sono disponibili nella scheda Impostazioni Stampante.

Fare clic sul pulsante Impostazioni Avanzate.

impostazioni stampante primera lx610

La pressione del coltello influisce sulla profondità del taglio.

Idealmente si desidera tagliare abbastanza in profondità da tagliare lo strato dell’etichetta, ma non così in profondità da tagliare anche la siliconata.

Quando tagli troppo si segnerà anche la striscia di usura sotto il coltello che può causare la rottura della punta del coltello. Dovrai inoltre sostituire la striscia di usura più spesso.

Per impostazione predefinita, la taglierina è calibrata per funzionare con supporti di carta lucida.

Altri tipi di supporto richiedono una pressione di taglio maggiore o minore per tagliare correttamente.

impostazioni avanzate stampante Primera LX610


Ogni materiale avrà un suo valore specifico da aggiungere o sottrarre dal valore predefinito. Questi valori sono elencati e stampati su un’etichetta attaccata all’interno del nucleo del rotolo.

Regolazione della pressione del coltello nel tempo

Con l’uso, la lama del coltello inizierà a consumarsi e richiederà una maggiore pressione di taglio per tagliare con efficacia. Pertanto, potrebbe essere necessario aumentare la pressione di taglio quando si taglia qualsiasi supporto, anche la carta lucida.

Utilizzo dello stimatore dei costi

Lo stimatore dei costi si trova nella prima scheda di PrintHub.

Inserisci il costo effettivo della cartuccia che hai pagato.

Gli ultimi cinque costi del lavoro vengono memorizzati nell’elenco. Ogni lavoro mostrerà il costo per etichetta in base al costo della cartuccia inserito.

stimatore di costi stampanti Primera

Vengono visualizzate le stampe totali sulla cartuccia nuova e le stampe rimanenti.

Impostare la modalità del sensore di spazio (solo su etichette pretagliate)

La modalità sensore stock si riferisce al metodo che la stampante utilizzerà per rilevare la posizione iniziale di stampa per ciascuna etichetta.

Nella maggior parte dei casi NON sarà necessario modificare questa impostazione, preimpostata per rilevare etichette standard.

Se si utilizzano etichette trasparenti o qualsiasi altra etichetta con un segno di rilevamento nero sul retro, prima di installare il rotolo nella stampante bisognerà cambiare le impostazioni del sensore.

Quando installi il supporto di etichette per fustellatura digitale, questa impostazione verrà impostata automaticamente tramite riconoscimento del chip integrato sul rotolo.

impostazione etichette stampanti Primera

1. Selezionare la scheda Alimentazione etichette (Label Feed).

2. Selezionare la modalità del sensore facendo clic sull’immagine che corrisponde allo stock che si intende stampare.

3. Caricare lo stock di etichette dopo aver impostato la modalità sensore

Sono disponibili tre modalità di sensore:

Fustellato – DieCut (predefinito) Se si utilizzano etichette fustellate con spazio tra un’ etichetta e l’altra.

Utilizzare questa impostazione anche per etichette con foro passante o intaglio laterale.

Riflettente. Utilizzare riflettente per etichette in cui è prestampata una linea nera (black mark) sul retro per indicare l’interruzione tra le etichette.

Sono richiesti segni neri sui rotoli di

  • etichette trasparenti
  • etichette di forma irregolare
  • etichette tonde con cerchi più grandi di 4 pollici
  • qualsiasi supporto in cui la posizione di partenza della stampa non può essere rilevata utilizzando l’etichetta stessa.

Continuo – Sensore disattivato. Se si dispone di rotoli desivi continui senza fustellatura.

In questa modalità non è possibile impostare la posizione di inizio stampa. La stampante inizierà semplicemente a stampare la prima etichetta e stamperà ogni etichetta successiva immediatamente dopo quella precedente.

Attenzione : se si utilizzano etichette circolari, è necessario regolare il sensore del supporto in modo che corrisponda al centro dell’etichetta, dove i cerchi sono più vicini tra loro.

impostazione sensore etichette circolari stampanti Primera

Il sensore può essere spostato al massimo di 2 pollici, quindi l’etichetta circolare di diametro massimo che può essere stampata è di 4 pollici.

Per etichette circolari di diametro superiore a 4 pollici, è necessario avere un segno nero stampato sul retro del supporto di etichette e utilizzare il sensore riflettente.

Se si utilizza un supporto con più etichette trasversali, assicurarsi che il sensore corrisponda a un punto sul supporto dove è presente un’etichetta e non uno spazio vuoto verticale.

Imposta la modalità Present/Cut

Utilizzare la modalità Presenta/Taglia per stabilire il modo in cui la stampante presenta le etichette dopo che sono state stampate o stampate e tagliate.

1. In PrintHub fare clic sulla scheda Alimentazione etichette (Label Feed).

2. Fare clic sul pulsante Output/Cut Mode.

Sono disponibili diverse opzioni che cambiano se la taglierina è abilitata o disabilitata.

  • Se la taglierina è disabilitata, saranno disponibili le opzioni di presenza etichetta.
  • Se la taglierina è abilitata, le opzioni di taglio diventano disponibili.

Taglierina disabilitata – Opzioni di presenza etichetta

impostazione taglierina stampante Primera

Non presentare. In questa modalità lo stock di etichette non si sposta dopo la stampa dell’ultima etichetta. Ciò significa che parte dell’ultima etichetta stampata è ancora nella stampante.

Dovrebbe essere utilizzato solo se si dispone di un riavvolgitore di etichette.

Presentare dopo nessuna attività. Con questa impostazione si presenteranno tutte le etichette stampate alla fine di un lavoro di stampa, se la stampante non riceve un altro comando di stampa entro un secondo dall’ultima stampa in coda.

Opzioni taglierina

opzioni taglierina per stampante Primera LX610

Taglia dopo aver premuto il pulsante. Con questa impostazione l’etichetta verrà tagliata dopo aver premuto il pulsante Load/Feed sulla stampante. Può essere utilizzata dopo un’etichetta o un intero lavoro.

Taglia dopo il conteggio delle etichette. L’etichetta verrà tagliata dopo il numero di etichette specificato nella casella che appare quando questa opzione è selezionata.

Taglia dopo nessuna attività. L’etichetta verrà tagliata alla fine di un lavoro di stampa se la stampante non riceve un altro comando di stampa entro un secondo dall’ultimo lavoro in coda. È possibile utilizzare questa funzione per tagliare alla fine di un lavoro di più copie, di un lavoro di più pagine o di più lavori singoli in coda.

Taglia ogni etichetta. Verrà tagliata ogni etichetta stampata.

Regolazione dell’allineamento di stampa

La LX610 rileva l’inizio dell’etichetta con un sensore ottico ed è in grado di stampare sul bordo superiore, inferiore, sinistro e destro.

Regola l’allineamento della stampa utilizzando PrintHub

Vai alla scheda Allineamento di stampa.

allineamento della stampa stampante Primera LX610

Fare clic su Test Alignment per stampare l’allineamento mostrato di seguito.

Guarda la stampa per determinare quanto spazio bianco è visibile sui bordi.

allineamento stampa Primera LX610

Offset margine sinistro: questo valore sposta l’etichetta stampata a sinistra o a destra.

  • Aggiungi al valore corrente per spostare l’etichetta stampata a destra.
  • Sottrai dal valore corrente per spostare l’etichetta stampata a sinistra.

Top of Form (TOF): questo valore sposta la posizione di inizio stampa verso l’alto o verso il basso sull’etichetta.

  • Aggiungi al valore corrente per spostare l’etichetta stampata verso l’alto o verso la stampante.
  • Sottrai dal valore corrente per spostare l’etichetta stampata verso il basso o lontano dalla stampante.

In questo esempio, l’inizio del modulo richiede un TOF di circa – 10.

Potrebbe essere necessario tentare diverse modifiche a uno o più di questi valori. Dopo ogni regolazione è possibile fare clic sul pulsante Verifica allineamento per stampare un piccolo motivo di prova sull’etichetta.

Questo ti aiuterà a trovare il valore di allineamento corretto per la tua specifica etichetta.

Il valore viene salvato automaticamente non appena lo si imposta.

Posizione di strappo/taglio: questo valore regola la posizione dell’ultima etichetta stampata dopo che è stata presentata. Ciò si applica solo se la modalità di output è impostata su “Presenta l’etichetta”.

  • Aggiungere al valore corrente per spostare il punto di strappo più vicino alla stampante.
  • Sottrai dal valore corrente per allontanare il punto di strappo dalla stampante.

Il valore viene salvato automaticamente non appena lo si imposta.

Impostazioni dell’applicazione PrintHub

Le impostazioni generali possono essere trovate facendo clic sul pulsante blu “Settings” in basso a sinistra.

Lingua. In genere è impostata in modo da corrispondere all’impostazione della lingua nel sistema operativo. Tuttavia, è possibile sovrascrivere le impostazioni di valuta nella scheda Lingua.

Aggiornamenti automatici. Gli aggiornamenti automatici aggiorneranno PrintHub, il driver della stampante e il firmware della stampante. Ogni 7 giorni ti verrà chiesto di aggiornare il software se ci sono versioni più recenti. Puoi scegliere di aumentare o diminuire la frequenza del controllo automatico.

È inoltre possibile eseguire immediatamente un controllo degli aggiornamenti facendo clic sul pulsante “Verifica aggiornamenti”.

Infine, se desideri ricevere il software beta, seleziona la casella “Verifica aggiornamenti beta”

Preferenze di stampa. È possibile scegliere di chiudere PrintHub al termine della stampa selezionando la casella “Chiudi questa applicazione al termine della stampa”. PrintHub si apre automaticamente ogni volta che si invia un lavoro di stampa alla stampante.

Se non vuoi che PrintHub si apra davanti ad altri programmi, puoi selezionare l’opzione “Avvia ridotto a icona durante la stampa”.

Supporto. Fare clic sul pulsante “Genera rapporto di assistenza” per generare un file zip sul desktop contenente tutti i file di registro recenti. Invia questo al supporto tecnico in modo che possano aiutarti a risolvere eventuali problemi di stampa.

Avanzate. Selezionare la casella “Genera XML stato stampante” per creare un XML in “C: \ ProgramData \ PTI \ PrintHub \ PrinterStatus.xml”.

Gli sviluppatori di software possono utilizzare questo file per visualizzare informazioni sullo stato come messaggi di errore e livelli di inchiostro in applicazioni di terze parti.

Impostazioni stampante

Le impostazioni della stampante sono disponibili in Primera Print Hub nella scheda Printer Settings per LX610.


Questa sezione mostra tutte le versioni correnti di driver, software e firmware.

Pulsante Impostazioni avanzate. Fare clic sul pulsante Impostazioni avanzate per visualizzare le seguenti impostazioni.

impostazioni avanzate Primera LX610

Ripristina impostazioni di fabbrica. Questo pulsante ripristinerà tutte le impostazioni di allineamento di stampa e di calibrazione ai valori predefiniti di fabbrica.

Impostazioni cartuccia. Qui puoi regolare la frequenza di alcune operazioni di manutenzione.

  • L’aumento del valore di “Secondi tra le fasi di manutenzione” ridurrà l’utilizzo di inchiostro ma potrebbe anche causare una stampa di scarsa qualità.
  • L’aumento del numero di pagine tra le manutenzioni accelererà la stampa ma potrebbe anche causare una stampa di scarsa qualità.
  • Controllare il messaggio Sopprimi Allineamento per evitare che venga visualizzata la finestra che richiede di allineare la cartuccia ogni volta che viene installata una nuova cartuccia. Saltare l’allineamento è più veloce ma può provocare una scarsa qualità di stampa.

Impostazioni alimentazione stock. Regolare queste impostazioni solo se richiesto dal supporto tecnico.

Calibrare il sensore della carta se si riscontrano errori TOF. Il processo di calibrazione richiederà di rimuovere tutta la carta dalla stampante prima della calibrazione.

Conclusioni

Per comunicare con le stampanti Primera occorrono gli strumenti giusti.

Saper gestire le impostazioni risolve la maggior parte dei problemi in fase di stampa.

Contattaci se ti interessa una stampante per le tue necessità, l’installazione da remoto è inclusa nel prezzo.

Elisabetta Urbisaglia

06.51848187

info@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com


Approfondisci