TABLET RINFORZATI ZEBRA: COME E QUALE SCEGLIERE

Se devi scegliere un tablet rinforzato per la tua attività Zebra è una garanzia

I tablet di fascia consumer possono sembrare un’opzione allettante per la vostra attività, perché ovviamente il prezzo è conveniente.

Ma senza le funzioni giuste, l’apparente risparmio può rapidamente trasformarsi in sostanziosi costi nascosti, nel momento in cui vi accorgerete di aver bisogno di una custodia protettiva per aumentare la resistenza, di un lettore di codici a barre per attività di scansione intensive, di una batteria aggiuntiva perché quella di serie non copre l’intero turno di lavoro e di accessori specifici per la ricarica e il trasporto.

La qualità di un tablet robusto progettato per l’utilizzo anche in condizioni estreme è nettamente superiore ai dispositivi consumer.

I tablet rinforzati Zebra sono realizzati appositamente per offrire prestazioni eccellenti in qualsiasi ambiente.

Puoi utilizzarli al chiuso o all’aperto, resistono a cadute, polvere, pioggia, calore e freddo estremi.

Per scegliere il modello adatto alle tue esigenze  devi focalizzare l’ analisi su alcune caratteristiche tra le quali scegliere :

  • Sistema operativo Windows o Android
  • Dimensioni del display
  • Fattore di forma
  • Potenza di elaborazione
  • Gli accessori indispensabile per l’utilizzo, la portabilità e il montaggio

Sostanzialmente devi pensare per quale attività stai acquistando il tuo tablet e dove lo utilizzerai.

Approfondiamo le caratteristiche dei tablet rinforzati Zebra, leader mondiale di prodotti e  soluzioni per l’identificazione automatica.

TABLET ZEBRA  SERIE ET40/ET45

I tablet rinforzati professionali ET40/ET45 rappresentano l’alternativa perfetta ai tablet di fascia consumer.

E’ un tablet dal giusto prezzo creato per durare.

Sopporta cadute, temperature sotto-zero, lavaggi con getti d’acqua, polvere.

Lo stesso dispositivo sarà disponibile per tre anni, per evitare implementazioni di dispositivi miste, più complicate e costose da supportare.

Display disponibili da 8 pollici per una maggiore portabilità o 10 pollici per visualizzare in modo ottimale applicazioni ricche di informazioni.

Potete scansionare i codici a barre in qualsiasi condizione grazie allo scanner integrato di classe enterprise.

SCANSIONE INTEGRATA

Questa serie di tablet possono essere equipaggiati con ottiche differenti da valutare in funzione delle proprie esigenze di lettura dei codici a barre

  • Motore di scansione 1D/2D SE4100
  • Motore di scansione 1D/2D SE4710 per scansioni intensive di codici a barre
  • Modello  premium: motore di scansione a raggi esteso 1D/2D SE55 con tecnologia IntelliFocus

Acquisisce foto eccezionalmente dettagliate con la fotocamera posteriore ad alta risoluzione.

Fotocamera anteriore integrata per  le videochiamate.

Connessioni wireless alla massima velocità, compresi il Wi-Fi 6 e il 5G.

Con la batteria secondaria opzionale sostituibile a caldo l’autonomia è garantita per turni di lavoro anche molto lunghi.

TABLET ZEBRA ET51/ET56

I tablet Zebra della serie ET5X sono resistenti a cadute su cemento, a pioggia, neve, polvere, calore estremo, temperature sotto zero, spruzzi di liquidi e addirittura sopportano un getto d’acqua  a piena forza.

I test di resistenza alle vibrazioni assicurano che questo tablet è ideale per l’impiego su praticamente qualsiasi veicolo, dai carrelli elevatori dei magazzini ai furgoni delle consegne su strada.

Grazie al display Corning Gorilla Glass, il tablet è a prova di graffi e rotture.

tablet rinforzati Zebra per il magazzino

La luminosità migliore della categoria permette una facile lettura, sia in ambienti interni che esterni e perfino sotto una forte luce solare.

Le tecnologie Wi-Fi, cellulare e Bluetooth più veloci forniscono connessioni altamente affidabili sia all’interno della vostra attività che all’esterno.

Il touchscreen funziona anche in presenza di umidità o indossando dei guanti.

Il modello compatto, piccolo e leggero con display da 8,4” è l’ideale quando ciò che conta sono le dimensioni e il peso.

Il modello con display da 10,1”, invece, è l’ideale per le applicazioni ad alto contenuto di informazioni grazie all’area di visualizzazione molto ampia. 

Un’innovativa cover di espansione consente di aggiungere ulteriori funzionalità, come uno scanner di codici a barre, una cinghia girevole e una batteria sostituibile a caldo aggiuntiva per garantire un funzionamento senza interruzioni.

Gli accessori  di ricarica del tablet  e collegamento forniscono tutta la connettività in grado di trasformare il tablet  ET51 o ET56 in un computer desktop per operazioni di punto vendita, ricezione e spedizione merci ed altre applicazioni

ACCESSORI

La gamma di accessori include: ShareCradle (4 slot), docking station, culla per montaggio su veicolo, culla di carica a slot singolo, caricabatterie opzionale a 4 slot, telai rinforzati, cover di espansione per aggiungere facilmente accessori (scanner/cinghia per trasporto a mano e alloggiamento batteria opzionale oppure cinghia a mano), stilo passivo, fondina, tracolla, cavi di carica e altro

TABLET ZEBRA L10 ULTRARESISTENTI

La piattaforma di tablet rinforzati Zebra L10 offre molteplici configurazioni e un ecosistema comune di accessori che definisce un nuovo standard in fatto di computer per l’ufficio, per i veicoli e per il lavoro sul campo.

tablet rinforzato L10

Qualsiasi  sia la vostra  preferenza – fattore di forma tradizionale (XSlate10), un tablet con maniglia rigida e lettore di codici a barre integrato (XPad L10) oppure un modello 2-in-1 con  tastiera rimovibile e accessori KickStrap da usare come alternativa al laptop (XBook L10) – grazie alla flessibilità della linea di tablet Zebra L10 potrai utilizzare lo strumento informatico giusto per il tuo  lavoro.

Scegli il sistema operativo che meglio si adatta alle tue applicazioni, che sia Windows o Android.

I TABLETZEBRA  L10 SONO UTILIZZABILI PRATICAMENTE OVUNQUE

La piattaforma L10 definisce lo standard per i tablet rinforzati. È certificata per resistere a cadute da 1,83 m

Si può utilizzare nelle celle frigorifere, in mezzo alla polvere o sotto la pioggia battente. Grazie ai display in vetro rinforzato visibili in pieno sole e a un digitalizzatore attivo opzionale, i tablet saranno facilmente leggibili ovunque li usiate.

Inoltre, le 5 antenne pass-through li rendono ideali per il montaggio su veicoli di ogni tipo.

TABLET RINFORZATI 2-In-1 ZEBRA  ET80/ET85

Disponibili come tablet stand-alone o con una tastiera staccabile, i modelli ET80 e ET85 offrono la flessibilità e robustezza.

Sono sottili e leggeri ma al tempo stesso resistenti e in grado di lavorare in tutti gli ambienti in cui operate: su un veicolo, sul campo o all’interno della vostra azienda..

 I tablet ET80/ET85 sono più sottili e più leggeri degli altri tablet rinforzati 2-in-1 presenti sul mercato.

tablet rinforzato zebra per il magazzino

Si adattano al vostro modo di lavorare. Quando passate da un intervento sul campo all’abitacolo di un veicolo o all’interno di una struttura, questi tablet si trasformano in laptop o in stazioni di lavoro complete, fisse o mobili, a seconda delle vostre esigenze specifiche.

Con le connessioni wireless avanzate e il supporto di Wi-Fi 6E e 5G o 4G, avrete a disposizione le massime velocità di comunicazione Wi-Fi e cellulare.

Versatilità senza confronti – 2 dispositivi in 1

L’ET80 e l’ET85 sono ideali da usare in sostituzione dei pc portatili, ma garantiscono una flessibilità che nessun computer  è in grado di offrire.

È possibile passare dalla modalità tablet alla modalità laptop e viceversa in pochi secondi semplicemente collegando e scollegando la tastiera rinforzata.

Può essere usato come tablet autonomo per la massima mobilità.

Dovete immettere grandi quantità di dati? Basta collegare la tastiera incernierata, che permette di posizionare lo schermo in quasi tutte le angolazioni, anziché a un numero limitato di angolazioni predefinite.

Un display pensato per il business

L’ampio display da 12 pollici e il rapporto di aspetto 3:2, tipicamente aziendale, offrono più spazio per visualizzare un numero maggiore di informazioni, per una migliore produttività e semplicità d’uso.

Il display è perfettamente leggibile sia al chiuso che all’aperto in pieno sole.

Il touch screen utilizzabile anche se bagnato e con i guanti.

AC Sistemi ==> Stampa del codice a barre ==> Lettura de codice a barre ==> Marcatori per data lotto e dati variabili ==> Etichette ==> e tanto altro

CONCLUSIONI

Se hai bisogno di un tablet robusto per la tua attività ti consiglio di rivolgerti ad un esperto che possa guidarti nell’analisi delle tue specifiche necessità.

Se ti fa piacere contattaci

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


MINI STAMPANTE PORTATILE B10 PER MARCARE DAL TELEFONINO

La stampante portatile B10 offre un’ampia gamma di utilità in un volume ridotto e leggero.

Misura 110 * 40 * 90 mm, pesa 195 g, si collega tramite WIFI ai telefoni cellulari (sia IOS che Android) ed è completamente configurabile dall’App mobile PRTFOX.

B10 ha un design ergonomico e snello che consente di stampare a mano libera sugli oggetti, indipendentemente dal fatto che le superfici siano piatte o curve. 

Con una risoluzione di 300 DPI  puoi stampare testi, numeri, data e ora, contatori, codici QR, codici a barre, loghi, immagini.

Stampante portatile B10 per marcare su tutti gli oggetti da telefono cellulare

B10 è versatile e realizza stampe personalizzate sia per scopi industriali che promozionali.

In magazzino, in produzione, nel reparto spedizioni, in negozio o in un laboratorio creativo. B10 stampa su qualsiasi superficie in modo rapido, semplice ed economico.

B10 ha inchiostri resistenti

La stampante B10 funziona con cartucce di inchiostro ad essiccazione rapida, ideali per superfici porose e non porose come: carta, legno, stoffa, scatole di cartone, vetro, plastica, metallo, alluminio, cartongesso, ceramica e cemento. 

Realizza stampe resistenti all’acqua, all’abrasione, al gelo (test a lungo termine eseguito da noi in congelatore).

Cartucce d’inchiostro in vari colori: nero, giallo, rosso, blu, bianco, verde.

APP PRTFOX per Android e i-OS

Con l’APP PRTFOX puoi trasmettere dati alla stampante in connessione WIFI direct e modificarli istantaneamente.

Puoi realizzare un layout di stampa semplice o articolato.

Nell’altezza di stampa massima di 12,7 mm puoi impostare la stampa in multilinea con contenuti regolabili e combinati (testo + codice + immagine+ …). 

Sull’APP PRTFOX puoi impostare i parametri di stampa, come ad esempio il livello di inchiostro ed anche salvare i tuoi layout per un utilizzo successivo.

L’APP PRTFOX è facile da usare senza alcuna formazione e supporta 17 lingue. 

Caratteristiche tecniche della stampante B10

Altezza di stampa12,7 mm
Area di stampa12,7 mm x 500 m
Distanza di stampa dall’oggetto2 → 5 mm
Formato immagineJPG, PNG, BMP
Risoluzione300 DPI
Velocità di stampa300 m/min
Capacità batteria500 mAH
Autonomia batteria3 h
Alimentazione (con Usb tipo C inclusa)5V 1A
Autonomia cartuccia2 milioni di caratteri
Capacità cartuccia (1 nera inclusa nella confezione)42 ml

CONCLUSIONI

Una stampante portatile e maneggevole da non confondere con un giocattolo.

B10 è un dispositivo completo e utilizzabile in una varietà di applicazioni in cui occorrono stampe persistenti.

Contattaci per acquistarla

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com

Se hai bisogno di valutare altre soluzioni di marcatura, chiamaci per una consulenza specializzata sulle tue esigenze

COME IMPOSTARE UN IP STATICO SULLE STAMPANTI HONEYWELL PM43 E PM45

In questo articolo descriviamo i passi per impostare o cambiare un indirizzo IP statico sulle stampanti Honeywell PM45 e PM43

Sulle stampanti dotate di pannello di controllo FULL Touch dal menu Principale selezionare:

  1. Settings.  
  2. Communications
  3. Ethernet’
  4. IPv4 or IPv6
  5. Set IP Assignment Method to Manual

A questo punto assegnare l’indirizzo IP, la subnet mask e Gateway secondo le specifiche esigenze

Se invece disponi di un modello con pannello ad icone puoi configurare le impostazioni Ethernet tramite il software gratuito dell’Honeywell PrintSet 5.

Puoi anche stampare un’etichetta di configurazione per trovare l’indirizzo IP corrente ed apportare le modifiche utilizzando la Web Console

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


LETTORI DI CODICI A BARRE PER SMARTPHONE ANDROID E APPLE: QUALE MODELLO SCEGLIERE

Se lavori con uno smartphone o un tablet Android o Apple e hai la necessità di scansionare velocemente i codici a barre, utilizzare la fotocamera del tuo dispositivo non è una soluzione efficiente.

Gli smartphone non hanno un motore di scansione e un gruppo ottico dedicato alla lettura dei codici e quindi potresti incontrare difficoltà a causa di

  • scarsa illuminazione
  • superfici riflettenti
  • tipologia di barcode
  • codici a barre non perfettamente stampati e con poco contrasto

Inoltre, l’assenza di un trigger specifico per azionare la lettura e la stessa ergonomia di uno smartphone rallentano il processo di scansione.

lettori di codici a barre per smartphone, tablet e cellulari

Quindi se vuoi leggere

  • velocemente al primo colpo
  • decodificare qualsiasi tipo di codice a barre sia 1D che 2D
  • leggere anche codici stampati male o danneggiati

devi utilizzare un lettore barcode.

COME SCEGLIERE IL LETTORE DI CODICE A BARRE PER IL TUO SMARTPHONE

Il mercato offre un’ampia varietà di lettori, ma per scegliere quello più adatto devi considerare le caratteristiche fondamentali per realizzare una soluzione efficace e veloce.

lettori di codici a barre per smartphone e tablet

Quindi devi scegliere un lettore che sia

  • wireless
  • leggero e compatto
  • dotato di gruppo ottico che possa leggere i vostri codici e soprattutto programmabile in funzione di specifiche esigenze
  • con una batteria di grande capacità in grado di sostenere almeno un turno di lavoro
  • semplice da utilizzare, non deve essere richiesta alcuna competenza per l’utilizzo

Ci sono poi altre caratteristiche che possono essere utili per un funzionamento operativo completo.

Funzionamento in modalità INVENTARIO

Questa modalità operativa, programmabile solo in alcuni modelli specifici, consente di utilizzare il lettore per memorizzare i codici a barre letti.

In MODALITA’ INVENTARIO, il lettore non è collegato allo smartphone o al tablet, ma è un dispositivo stand alone che puoi utilizzare per archiviare i codici a barre letti e in un secondo momento trasmetterli al tuo smartphone o tablet.

PROGRAMMABILITA’ DEL LETTORE DI CODICI A BARRE

Un’altra caratteristica che devi valutare prima della scelta è assicurarsi che il lettore abbia un’estesa capacità di configurazione.

Ovviamente per approfondire gli aspetti tecnici devi farti consigliare con un esperto del settore: scegliere un lettore ottico in autonomia è sempre un rischio!!!

In alcune situazioni occorre inserire un suffisso o un prefisso al codice (come un ENTER o un TAB) oppure leggere codici con un ADD ON o ancora trasmettere solo una parte del codice.

Facciamo una panoramica di alcuni modelli che presentano le caratteristiche più efficaci per lavorare con uno smartphone o un tablet

LETTORE INDOSSABILE AL DITO RS-3000

L’RS-3000 è uno dei più piccoli lettori indossabili del settore, è leggero ed ergonomico.

È la soluzione ideale e affidabile per magazzini, logistica e negozi al dettaglio.

LETTORE INDOSSABILE AL DITO RS-3000

L’RS-3000 è dotato di un potente gruppo ottico 2D che consente una scansione rapida e accurata sia di codici lineari che di codici bidimensionali come il QR Code o il DataMatrix

Scansiona rapidamente e facilmente i codici a barre dai display di telefoni cellulari, tablet e computer e legge persino codici a barre curvi, larghi, stampati male e danneggiati senza problemi.

H-500 Lettore bluetooth indossabile al dito

Se stai cercando un lettore indossabile al dito per leggere codici QR e codici 1D l’H500 è un lettore unico e veloce ricco di funzioni esclusive

  • Legge sia codici 1D che codici 2D
  • Legge da qualsiasi supporto, anche dal display di tablet e smartphone
  • Lo puoi associare Bluetooth a PC, tablet e smartphone
  • Lo puoi utilizzare anche per memorizzare migliaia di codici a barre in modalità stand alone, senza l’utilizzo del PC (MODALITA’ INVENTARIO)
  • Lo indossi sulla mano per lavorare a mani libere o al polso con il suo laccetto in dotazione
  • È dotato di batteria ricaricabile e rimovibile da 600 mAh che puoi ricaricare con qualsiasi cavo USB di tipo C
  • 3 modalità di trasmissione: bluetooth+ dongle USB 2.4g + cavo USB-typeC

Opticon PX-20 lettore indossabile su guanto o al collo

Il PX-20 è un piccolissimo lettore Bluetooth indossabile su guanto destro o sinistro oppure lo puoi comodamente tenere in mano, o legato al polso tramite un laccetto

  • Legge codici 1D e 2D
  • Memoria flash rom 1024 kB per memorizzazione oltre 50.000 codici a barre
  • Bluetooth 2.1, SPP, HID, Mfi
  • Batteria litio ricaricabile da 240mAh

HC-300RS  lettore 2D Bluetooth legge trasmette memorizza verifica l’inventario

Il lettore HC-300 è un lettore wireless piccolo e compatto dotato di un luminoso display a colori dotato di 3 funzioni uniche e avanzate

1. legge e trasmette i codici a PC, tablet e smartphone

2. legge e memorizza i codici a barre

3. verifica la descrizione, il prezzo o la giacenza dei tuoi articoli in magazzino

Caratteristiche

Non necessita di alcun driver, è subito pronto per l’utilizzo

Eccezionali prestazioni di lettura dei codici 1D/2D sia stampati che su display

È dotato di multi-connessione: 2.4G, bluetooth e cavo USB

Batteria a grande capacità da 2200 mAh

Memorizza fino a 35000 EAN 13

Compatto, ergonomico e leggero

LETTORE INDOSSABILE ZEBRA RS5100

Il lettore Zebra 5100 è piccolo e leggero, con peso e dimensioni di poco superiori a 56 grammi e 33 centimetri cubici

La batteria standard dura più di un intero turno di lavoro, in quanto garantisce un’autonomia di 12 ore e 14.400 scansioni con una sola carica.

 È progettato per resistere a cadute, urti e addirittura ad un getto d’acqua

lettore barcode  indossabile al dito  zebra rs5100

CONCLUSIONI

Abbiamo fatto una breve rassegna di alcuni modelli.

Ne esistono, ovviamente, molti altri per soddisfare qualsiasi richiesta operativa.

Per scegliere il lettore adatto alle tue specifiche esigenze operative l’opzione migliore è consultare un professionista che riesca a porti le domande giuste per selezionare lo scanner perfetto per la tua applicazione.

Se vuoi farti consigliare da noi che da anni configuriamo e installiamo lettori di codici a barre, contattaci

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


GRAFICA PER COSMETICI GREEN: OMOLOGAZIONE O FANTASIA?

Questo articolo è rivolto a quei produttori di cosmetici che stanno cavalcando il successo dei cosmetici green, naturali, ecobio o vegan.

Parleremo di etichette, indispensabili per far percepire ai consumatori il giusto valore attraverso la grafica.

L’attenzione per questi prodotti è cresciuta durante la pandemia ed anche i brand più commerciali hanno creato la loro linea verde, per non perdere quei clienti sensibili al tema.

etichettatura di cosmetici green

I designer hanno  selezionato packaging, colori, immagini e stili che esaltassero le virtù dei prodotti naturali, differenziandoli dai prodotti ordinari.

Questo ha condotto ad un’omologazione visiva dei prodotti green… e non solo in ambito cosmetico.

Il popolarsi degli scaffali con uno schieramento di prodotti simili genera una noia estetica che non cattura l’attenzione del cliente.

Solo allontanandosi dai cliché di categoria si può realizzare una brand identity originale con un visual accattivante ed emergente rispetto ai competitors.

È un rischio? Non sempre!

◾ Se la linea di cosmetici naturali sarà venduta nella grande distribuzione il designer dovrà conservare evidenti simbologie dell’universo botanico, per non rischiare ambiguità con l’emisfero dei prodotti chimici o commerciali.

realizzazione grafica per Cosmetici Green
È lo stile che vorresti? Chiamaci

◾ Se, invece, la linea biologica è esposta in un punto vendita specializzato in prodotti selezionati, come un’erboristeria o affini, il designer potrà studiare un visual innovativo e lontano dai canoni classici della categoria green.

Si potrebbe osare uno stile massimalista con colori accesi o fluo, immagini geometriche, pattern astratti, orientamento bizzarro dei testi, font manoscritti.

◾ Uno stile minimalista, invece, riesce ad essere trasversale su tutti i canali di vendita.

Il minimalismo di un’etichetta non deve degenerare in semplicismo e anonimia, ma deve essere un processo raffinato.

Quindi: etichette in materiali nobili, monocromatiche o in scala di colori analoghi, testi ben organizzati in una gerarchia strategica, pochissime o nessuna immagine, contenitori idonei.

Grafica etichette-per-Cosmetici-green-minimali
È lo stile che vorresti? Chiamaci

Cosa devi raccontare al grafico?

Per sviluppare una linea di cosmetici che entusiasmi il tuo cliente target e te stesso, il designer deve conoscere i canali di vendita, la fascia di prezzo dei prodotti, le tue preferenze estetiche, il budget riservato alla grafica e quante più informazioni possibili sulle tue priorità.

Per esempio, se sei orientato verso l’utilizzo di una carta lucida anziché opaca dovrai comunicarlo al designer affinché lui valorizzi al meglio il materiale dell’etichetta.

INCI e certificazioni

Oltre all’aspetto estetico, le etichette devono essere ben compilate, per sfamare la voglia di informazione dei sostenitori del tema salute/ambiente.

La normativa sull’etichettatura dei prodotti cosmetici stabilisce che le informazioni obbligatorie vanno stampate con carattere minimo di 1,2 mm riferendosi all’altezza della lettera x minuscola (per etichette con area inferiore a 80 cm2 il carattere minimo è di 0,9 mm).

Considerando la maturità anagrafica media del pubblico dei cosmetici green, attenersi ai minimi della normativa potrebbe non garantire una lettura confortevole.

Se vuoi riportare un INCI leggibile da tutti, chiedi al grafico di essere generoso con i caratteri, soprattutto se stamperai su etichette colorate o lucide.

Gerarchia delle informazioni e struttura dei testi per etichettatura dei cosmetici

Un altro aspetto da curare è la gerarchia dei testi per distinguere le informazioni prioritarie da quelle secondarie, come evidenziato in figura, utilizzando ripartizioni in titoli e paragrafi con variazioni di grandezza dei caratteri.

Inserisci nell’etichetta tutti i marchi delle certificazioni che la tua linea di cosmetici ha conseguito: biologico, naturale, cruelty-free o sicuro per l’ambiente.

Sono il fulcro del tuo mercato.

Suggerimenti per stampare e confezionare in autonomia

Per una piccola produzione potresti pensare di completare in azienda il confezionamento dei cosmetici.

La stampa in autonomia è una soluzione vantaggiosa per chi gestisce dati variabili (lotto, codice a barre) e ha esigenza di stampare piccole tirature su tanti formati di etichette.

Sul nostro sito troverai una varietà di modelli di:

Stampanti di etichette a colori

Stampanti di etichette a colori

Quante etichette al giorno devi stampare?

riavvolgitore di etichette

Riavvolgitori di etichette

Per recuperare automaticamente le etichette post-stampa e concederti più libertà

ap362_applicatore-manuale-di-etichette

Etichettatrici

Per evitare grinze e disallineamenti delle etichette

marcatore per lotto e scadenza

Marcatori

Se usi etichette prestampate in tipografia e devi inserire il lotto di produzione

Non è detto che ti occorra acquistare i modelli più evoluti e costosi per essere produttivo.

A volte il minimo indispensabile è più che sufficiente per ottenere un confezionamento professionale.

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

Elisabetta Urbisaglia

📞 06.51848187

📧 info@acsistemisrl.com

🌍 www.acsistemisrl.com

🛒 https://acsistemionline.com/

COME STAMPARE LE ETICHETTE PER I CESPITI AZIENDALI

I beni aziendali sono solitamente costituiti da una gamma variegata di oggetti, dai PC ai quadri, dall’arredamento alle tappezzerie: è quindi fondamentale trovare una soluzione di etichettatura che possa adattarsi a un insieme eterogeneo di elementi.

Le etichette per i beni aziendali devono essere durevoli e indelebili.

etichette per cespiti

Inoltre, nella scelta del materiale dell’etichetta è necessario considerare il ciclo di vita del bene su cui verrà applicata.

Spesso PC, periferiche e mobilio vengono puliti con detergenti e solventi che possono deteriorare la stampa e compromettere la leggibilità dei dati.

La scelta del materiale dell’etichetta e del metodo di stampa richiedono un’analisi accurata delle vostre specifiche esigenze.

QUALE E’ LA TECNOLOGIA DI STAMPA PIU’ IDONEA PER I CESPITI AZIENDALI?

Solitamente la tecnologia di stampa più diffusa per la codifica e la stampa di un’etichetta durevole nel tempo è il trasferimento termico.

E’ il metodo di stampa più frequentemente utilizzato per i numerosi vantaggi offerti

  • velocità
  • qualità di stampa eccellente di testi e codice a barre
  • scelta ampia e versatile dei materiali di stampa
  • basso costo stampa
  • stampa in funzione del fabbisogno
  • bassi costi di proprietà, di esercizio e di manutenzione
  • produzione di modelli idonei a qualsiasi esigenza operativa (stampanti desktop, stampanti industriali, semi-industriali e portatili)

ATTENZIONE: non confondere il trasferimento termico con la stampa termica diretta

Sono 2 tecnologie simili in quanto entrambe utilizzano il calore della testina, ma con una differenza sostanziale: il ribbon

  • Nel trasferimento termico la testina della stampante, riscaldandosi, trasferisce il colore del nastro di stampa (ribbon) sull’etichetta, generando l’immagine desiderata.
  • Nella stampa termica diretta (senza ribbon) il riscaldamento della testina scurisce delle speciali etichette termiche che sono sensibili al calore, come gli scontrini.

QUINDI:

Se devi stampare etichette indelebili nel tempo e garantire una leggibilità di lunga durata del dato stampato, al riparo dall’aggressività di luce, calore, freddo, umidità, sostanze chimiche, la soluzione idonea è il TRASFERIMENTO TERMICO.

Diversamente utilizzando una stampante termica diretta (quindi senza ribbon) potrai stampare solo etichette con un breve ciclo di vita, come ad esempio un’etichetta di spedizione.

ETICHETTE PER I CESPITI AZIENDALI: QUALE MATERIALE UTILIZZARE

Come abbiamo precedentemente scritto il requisito  basilare di un’etichetta per i cespiti è che sia durevole.

 Le 3 caratteristiche indispensabili che devi ottenere sono:

  • una forte adesione su qualsiasi superficie
  • stampa indelebile
  • resistenza a fattori esterni aggressivi e deterioranti

I materiali più indicati sono il Poliestere e il PVC fuso

Sono entrambi materiali sintetici, il Poliestere è più rigido mentre il PVC fuso è un materiale molto flessibile in grado di adattarsi a qualsiasi superficie, anche quelle curvilinee o irregolari.

Le etichette in Poliestere o in PVC se stampate con ribbon resina generano una stampa indelebile e resistente a molti fattori aggressivi.

COME STAMPARE ETICHETTE PER L’INVENTARIO IN AUTONOMIA

Se vuoi stampare in completa autonomia le etichette per l’inventario dei cespiti sarà sufficiente acquistare una stampante di etichette e ovviamente il materiale di consumo, quindi etichette e ribbon.

Esistono diversi modelli di stampanti di etichette, ti consiglio di farti aiutare per selezionare quello adatto alle tue specifiche esigenze di stampa.

Solitamente le etichette per i cespiti hanno dimensioni abbastanza contenute; quindi, ti sarà sufficiente una stampante da 4”.

Stampante-di-etichette-Zebra-ZD421

In funzione dei tuoi volumi potrai  scegliere tra modelli desktop, compatti, che puoi accomodare facilmente sulla tua scrivania o modelli più industrializzati per alti volumi di stampa, oltre le 1.000 etichette giornaliere.

Altro aspetto primario che devi considerare è il software dal quale stamperai.

Solitamente i più grandi costruttori mettono a  disposizione un software con generatore di codice a barre per la creazione del layout dell’etichetta.

Se hai un database da cui estrarre i dati di stampa assicurati che la versione del software a corredo della stampante possa importare dati da un database esterno.

Se invece utilizzi un software specifico approfondisci la compatibilità del software con il modello di stampante.

Conclusioni

Il processo di identificazione e tracciabilità dei cespiti deve essere implementato solo dopo un’analisi accurata dei requisiti aziendali e una conoscenza delle risorse e delle tecnologie disponibili sul mercato.

La valutazione delle diverse possibilità, dei costi di gestione e della semplicità di implementazione è la chiave per effettuare la scelta più idonea al proprio processo aziendale.

Se hai domande o desideri approfondire la soluzione più adatta alle tue esigenze, contattaci.

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


APPLICATORE DI ETICHETTE AP362: IL CALCOLO CORRETTO PER APPLICARE LE ETICHETTE FRONTE-RETRO ALLA DISTANZA GIUSTA

L’AP362 è un applicatore semi-automatico di etichette da tavolo con il quale puoi applicare un’unica etichetta sul tuo contenitore oppure due etichette, una sul fronte e una sul retro.

Utilizzando il pannello di controllo dell’applicatore puoi regolare la distanza tra le 2 etichette.

Infatti, nella memoria del dispositivo possono essere memorizzate fino a 9 distanze differenti dalla posizione F1 alla F9

ap362_applicatore-manuale-di-etichette
PRIMERA AP362

La posizione F0 rappresenta la modalità di applicazione di una singola etichetta.

ATTENZIONE L’etichetta del fronte e del retro devono essere posizionate sulla stessa bobina di etichette

Per applicare 2 etichette sullo stesso contenitore ad una specifica distanza puoi seguire la procedura descritta nei successivi passaggi

Premere il pulsante MODE una volta per visualizzare la posizione corrente di memoria

In modalità memoria, premere ripetutamente il tasto RECALL/RESET per passare nelle varie posizioni di memoria da F1 a F9

La posizione di memoria desiderata sarà visualizzata per 2 secondi, seguita per 8 secondi dal valore corrente impostato in quella posizione di memoria.

Durante questi 8 secondi premere il pulsante + oppure – per regolare il valore della distanza da impostare tra le 2 etichette

Una volta che avete impostato il valore verrà visualizzato per 8 secondi e poi memorizzato nella memoria dell’AP362

ATTENZIONE Il valore visualizzato è in pollici. I valori accettati sono compresi nell’intervallo 0,01-9,99 pollici che in millimetri corrisponde all’intervallo 0,25- 253,7 mm

A questo punto basta premere il pedale per applicare entrambe le etichette

Stai cercando un’applicatore di etichette per i tuoi contenitori?

Scegli con noi il modello adatto alle tue esigenze

http://www.acsistemisrl.com/applicatori-manuali.html

LA FORMULA PER CALCOLARE LA DISTANZA TRA LE 2 ETICHETTE

Se vuoi essere ancora più preciso nell’applicazione dell’etichetta e della contro etichetta puoi applicare la seguente formula

Come primo passo devi calcolare la circonferenza del tuo contenitore utilizzando la formula

Diametro del contenitore x 3,14 = circonferenza

Poi devi sottrarre dalla circonferenza il valore dell’altezza dell’etichetta frontale e dell’etichetta del retro e dividere il risultato ottenuto per 2

(Circonferenza -altezza dell’etichetta frontale -altezza dell’etichetta sul retro) /2

Infine, devi sottrarre il valore del gap (distanza tra le 2 etichette quando sono sulla siliconata) dal valore ottenuto dalla precedente formula.

Il valore ottenuto dai precedenti passaggi è un buon punto di partenza, ma potresti ancora non essere soddisfatto del risultato, specialmente se il tuo contenitore non è perfettamente cilindrico.

In questo caso posiziona opportunamente la barra di regolazione.

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


MARCATORE A GETTO DI INCHIOSTRO PORTATILE: QUALE SCEGLIERE?

Molte aziende hanno la necessità di effettuare una marcatura manuale sui loro prodotti.

Quando si devono gestire piccoli lotti un marcatore portatile offre la giusta versatilità operativa.

Tra i modelli da noi più venduti abbiamo dispositivi di marcatura con impugnatura a pistola e dispositivi con impugnatura a manico.

Con il marcatore portatile a pistola  puoi stampare sull’oggetto con un movimento libero della mano oppure assistito da una dima metallica che consente di marcare su superfici irregolari.

Il marcatore a manico, invece, viene tenuto fisso sull’oggetto e con un comando si attiva il movimento automatico della testina di stampa. Anche questo modello di marcatore si adatta a superfici irregolari con il vantaggio di poter eseguire marcature precise se l’area di stampa è limitata.

Per individuare il modello idoneo alla propria applicazione bisogna considerare la forma dei vari oggetti su cui marcare e la dimensione della stampa che occorre.

Entriamo nei dettagli.

MARCATORI A PISTOLA

Marcatore portatile K6

Offre un’altezza di stampa di 12,7 mm e larghezza di stampa praticamente illimitata quando si utilizza senza dima.

Cartucce di inchiostro a rapida essiccazione sia a base di acqua, per marcare su superfici assorbenti come carta, cartone e legno, sia a base solvente per superfici non assorbenti come vetro, plastica, metallo.

Colori inchiostro disponibili: nero, giallo, bianco, verde, blu, magenta

Marcatore manuale per data e lotto k6

Il marcatore K6 ha un display touch a colori dal quale è possibile creare i messaggi da stampare.

Puoi editare testi, data, ora, progressivi, codici a barre, Qr code e importare immagini e loghi tramite Usb.

Esegue marcature con caratteri piccoli a partire da 2,5 mm.

Ha una memoria capiente per salvare centinaia di file. Ne puoi scegliere un gruppo da stampare in sequenza ad ogni pressione del grilletto.

Marcatore portatile K25

Con tutte le funzionalità del K6 e lo stesso maneggevole ingombro, il K25 ha cartucce con testina alta 25,4 mm, utile quando si devono effettuare sia marcature piccole che stampe più grandi su qualsiasi superficie da personalizzare.

Puoi inserire fino a 10 linee di testo con caratteri da 2,5 mm e stampare loghi e immagini con risoluzione di 600 dpi

MARCATORI CON MANICO

Marcatore portatile Reiner JetStamp 990

JetStamp 990 è una marcatrice con inchiostri a rapida essiccazione nero o giallo per stampare su superfici non assorbenti come plastica, metallo e vetro.

  • Stampa numeri, data, ora e testi fissi, su una o due righe fino a un massimo di 20 caratteri per riga
  • Larghezza massima di stampa : mm 42
  • Altezza carattere: mm 3,2
  • Distanza tra le righe : 1,5 mm
  • Facile guida a menu grazie al display LCD
  • 25 immagini di stampa memorizzabili

Si programma dal PC tramite il software a corredo e i dati di marcatura sono trasferiti al marcatore tramite USB

marcatore portatile per data e lotto di scadenza REINER JETSTAMP 990

Marcatore portatile Reiner JetStamp 970

Il JetStamp graphic 970 è un marcatore portatile a getto d’inchiostro che codifica documenti o prodotti in modo veloce e semplice.

Con l‘inchiostro a rapida essiccazione è possibile stampare su superfici lisce, come ad esempio metalli e materiali plastici.

Oltre a testi, numeri, data, ora è anche in grado di stampare elementi grafici e codici a barre.

MARCATORE PER DATA E LOTTO REINER JETSTAMP 970

Ha un’area massima di stampa pari a 12,7 mm in altezza e 65 mm in larghezza.

Si programma facilmente da un PC tramite il software a corredo e i dati di marcatura sono trasferiti al marcatore tramite USB o, a richiesta, tramite Bluetooth.

Il JetStamp 970 può memorizzare fino a 4 marcature differenti selezionabili tramite una rotella.

Sei in cerca di una soluzione di marcatura versatile ed efficiente?

Inviaci i tuoi campioni per eseguire dei test di stampa. Chiamaci

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com

MODELLI DA STAMPARE DI ETICHETTE PER CONFETTURE

Una confettura artigianale deve essere riconoscibile sullo scaffale.

Una piccola produzione che desidera differenziarsi dalla concorrenza può farlo scegliendo etichette in carta pregiata, un design originale e andare in controtendenza rispetto ai prototipi delle grandi produzioni.

grafica etichette adesive per confetture

Vorresti cominciare ad etichettare la tua produzione tipica con etichette in bobina professionali e facili da stampare?

Se commissionare un designer per creare una grafica personalizzata ti sembra un percorso complicato, potresti usufruire del nostro servizio online.

Abbiamo creato uno shop dedicato alla grafica, dove puoi trovare dei modelli di etichetta che sono completamente personalizzabili.

Ogni modello viene visualizzato applicato su un barattolo attraverso un render, per aiutarti ad intuire l’effetto finale.

Se trovi un modello che ti interessa, puoi contattarci per mail o telefonicamente per tutti gli approfondimenti di cui hai bisogno.

Ecco gli elementi che potrai modificare:

  • dimensioni esatte dell’etichetta
  • inserimento del tuo logo
  • ragione sociale
  • gusto e relativa immagine
  • lista degli ingredienti
  • tabella nutrizionale
  • codice a barre del prodotto
  • simboli di riciclo confezione

Un’etichetta completa secondo la normativa!

Un servizio grafico acquistabile online ma con la certezza che potrai sempre interagire con il nostro reparto creativo, pronto a personalizzare l’etichetta affinché diventi TUA!

Ti forniremo un file PDF, EPS, JPEG ad alta risoluzione, pronto per essere stampato, sia in tipografia che con una stampante di etichette di tua proprietà.

Hai 3 revisioni di bozza gratuite.

Template o creazione grafica su misura?

Se hai delle esigenze particolari e non trovi tra i modelli pubblicati la tua grafica ideale, possiamo creare un layout totalmente dedicato e ispirato ai tuoi prodotti e al tuo cliente target.

Stampanti di etichette

I nostri modelli di etichette sono perfetti per essere stampati con una stampante digitale: puro getto di inchiostro senza ulteriori nobilitazioni come laminazioni e goffrature.

Stampare in tipografia le proprie etichette conviene se si ha una pianificazione chiara e certa della propria produzione.

Se preferisci renderti autonomo nel processo di stampa, possiamo guidarti nella scelta del modello di stampante adatto al tuo volume produttivo.

I vantaggi della stampa in autonomia sono molteplici:

  • puoi stampare il numero di etichette che ti occorre: mille, cento, una
  • non avrai più scorte in magazzino di etichette prestampate che potrebbero invecchiare o non servire più per qualsiasi motivo (barattoli di forma diversa, peso del prodotto modificato, ragione sociale variata…)
  • puoi inserire i dati variabili come lotto e scadenza direttamente in un campo dell’etichetta, evitando il costo e la perdita di tempo di un processo di marcatura successivo
  • puoi modificare ogni particolare come e quando vuoi

Etichettatrici e marcatori per barattoli di miele

Se invece non puoi occuparti personalmente della stampa, possiamo fornirti tutto ciò che ti occorre per un confezionamento professionale dei tuoi barattoli:

Conclusioni

Se vuoi dare visibilità alle tue confetture artigianali devi confidare nell’estetica dei tuoi barattoli.

Un’etichetta curata è un processo di marketing incollato saldamente al tuo prodotto.

Chiamaci!

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

📞 06.51848187

📧 info@acsistemisrl.com

🌍 www.acsistemisrl.com

🛒 https://acsistemionline.com/

Articoli che potrebbero interessarti

MARCATORI MANUALI E SEMI-AUTOMATICI PER STAMPARE DATA DI SCADENZA, LOTTO DI PRODUZIONE, CODICI A BARRE E TANTO ALTRO SUI TUOI PRODOTTI

ETICHETTATRICI MANUALI: FUNZIONAMENTO E MODELLI

QUALI INFORMAZIONI CONTIENE IL CODICE A BARRE? FACCIAMO UN PO’ DI CHIAREZZA

Un codice a barre, composto da una sequenza di barre e spazi, è una rappresentazione simbolica di numeri e caratteri interpretabile da un lettore ottico.

Il codice a barre di un prodotto solitamente non ti dice né il prezzo, né la descrizione dell’articolo, ma è un codice univoco formato da una serie di caratteri (numeri e/o lettere) associato allo specifico prodotto attraverso il quale potrai cercare nel tuo database tutte le caratteristiche corrispondenti a quella sequenza di numeri.

Quindi, ad esempio, i prodotti che trovi al supermercato dotati di codice a barre quando vengono letti alla barriera casse riportano sullo scontrino la descrizione ed il prezzo perché il codice a barre letto dallo scanner viene elaborato da un software che associa a quella determinata sequenza numerica (l’EAN 13 o l’EAN 8) le caratteristiche di quello specifico articolo.

Devi pensare che la lettura del codice deve identificare in modo univoco ogni singolo articolo e le caratteristiche del prodotto vengono associate alla stringa numerica attraverso un software.

Semplificando nel database del software si ha una situazione del genere

CodiceDescrizione   Prezzo
8032089000017Shampoo6,20 €

In questo video puoi vedere come funziona e lavora un lettore di codice a barre collegato alla porta USB del PC.

È fondamentalmente sbagliato pensare di generare un codice a barre che ti restituisca indicazioni e attributi del prodotto, come il prezzo o altre caratteristiche: la sequenza numerica deve essere semplice e con un numero di caratteri contenuto per evitare codici a barre troppo lunghi.

Sarà compito del tuo software gestionale associare alla stringa di numeri e quindi al codice a barre tutti gli attributi del prodotto.

Il software gestionale della tua azienda rappresenta il fulcro per la gestione dei processi aziendali basati sul codice a barre: inventario, carico e scarico merce, tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti.

Come eseguire il processo  di codifica degli articoli del tuo magazzino

La codifica del magazzino consiste nell’associare a ciascun prodotto un codice univoco, che può essere una sequenza di numeri o una sequenza di lettere e numeri.

Sequenza univoca significa che nel tuo magazzino non possono coesistere 2 prodotti con lo stesso codice.

Il codice assegnato al prodotto consente di inserire il prodotto all’interno del database del tuo software gestionale e a questo codice potrai associare tutte le caratteristiche del prodotto come la descrizione, il prezzo, l’ubicazione, il lotto, il seriale o qualsiasi altro fattore identificativo del prodotto.

Esistono diversi modi per codificare i prodotti.

Puoi utilizzare sequenze di

  • numeri
  • numeri e lettere
  • numeri, lettere e altri caratteri

L’aspetto fondamentale è scegliere una sequenza che abbia un numero limitato di caratteri, se possibile sempre della stessa lunghezza in modo da creare stringhe coerenti e che possano essere anche agevolmente interpretabili dall’occhio umano (senza l’utilizzo di lettori)

Dopo che hai determinato il sistema di codifica da utilizzare, il passo successivo è la stampa dell’etichetta che dovrai applicare sui prodotti contenente il codice a barre.

Questa operazione puoi eseguirla attraverso il tuo software gestionale oppure attraverso il software associato alla tua stampante di etichette.

Il software ha un generatore di codice a barre che trasforma la tua sequenza numerica in una successione di barre e spazi.

Una volta che avrai tutti i prodotti etichettati con il codice a barre potrai svolgere le operazioni di magazzino velocemente e senza errori attraverso l’utilizzo di lettori barcode o palmari.

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


Pazzi per l'identificazione!!!