Archivi categoria: stampanti Sato

COME CONNETTERE IN RETE UNA STAMPANTE SATO WS4

Il software gratuito “Sato WS4 Printer Utility” guida l’utente nella configurazione della stampante.

Lo puoi scaricare dalla pagina DOWNLOAD del nostro sito, alla sezione dedicata alle stampanti SATO

Tramite questo semplice tool è possibile:

  • configurare le impostazioni della stampante (dimensioni dell’etichetta, metodo di stampa, etc…)
  • configurare la qualità di stampa (attraverso a regolazione dei parametri di temperatura e velocità)
  • configurare la connettività della stampante (ethernet, wireless, etc)
  • inviare font e grafica alla memoria della stampante
  • connettersi direttamente alla stampante, ad esempio per inviare un file

In questo tutorial vediamo come configurare la connessione di una stampante Sato WS4 ad una rete LAN in 7 semplici passaggi.

1. Prima di iniziare la configurazione collegare la stampante con il cavo USB al PC ce aprire il software “Sato WS4 Printer Utility”

2. Nell’elenco Input/Output Port (Porta di ingresso/uscita) in alto a sinistra, fare clic su USB .

configurazione sato ip-statico
configurazione sato ip-statico

3. Nel pannello di navigazione a sinistra, fare clic su Parameter Setting (Impostazioni parametri), e quindi sulla scheda LAN.

configurazione sato ip-statico

4. Per configurare l’indirizzo IP procedere in uno dei seguenti modi:

  • Se si dispone di un indirizzo IP statico, compilare i campi IP Address (Indirizzo IP), Subnet Mask e Gateway in TCP/IP in base alle impostazioni della rete, quindi fare clic su Send (Invia).
configurazione sato ip-statico

  • Se NON si dispone di un indirizzo IP statico, si userà un indirizzo IP dinamico, quindi assicurarsi che DHCP sia abilitato (Enable) e fare clic su Send (Invia).
configurazione sato ip-dinamico

5. Dopo il riavvio della stampante, fare clic su Get (Ottieni) per ottenere le informazioni dalla stampante e verificare la corretta configurazione dei parametri di rete precedentemente impostati

A questo punto è possibile collegare il cavo Ethernet per l’utilizzo in rete della stampante Sato WS4

Nota: quando è abilitato il DHCP e la stampante resta inattiva per lungo tempo, l’indirizzo IP della stessa può variare. Fare clic su Get (Ottieni) per ottenere il nuovo indirizzo IP se si riscontra che quello correntemente utilizzato non funziona.

Elisabetta Urbisaglia

Ti occorre aiuto? Contattaci

Telefono 06.51848187

info@acsistemisrl.com

Visita il nostro sito 

www.acsistemisrl.com


Potrebbe interessarti:

STAMPANTE SATO WS4: COME CONFIGURARE IL DRIVER PER STAMPARE A MODULO CONTINUO

STAMPANTE SATO WS4: COME ESEGUIRE IL RESET MANUALE

RICERCA IP STATICO

Se nel tuo sistema Windows è presente un menu Start, aprilo e digita CMD nella barra di ricerca🔍

In questo modo aprirai il “prompt dei comandi”

come-assegnare-indirizzo-ip-alla-stampante-SATO WS4

Nella finestra che si apre digita la parola ipconfig e poi premi il tasto Invio.

In questo modo potrai   visualizzare tutte le informazioni sulla rete del tuo PC:

◼ l’indirizzo IP del tuo PC

◼ la Subnet Mask

◼ il Gateway Predefinito

Prendi nota e chiudi semplicemente la finestra.

A questo punto puoi mettere tutti i dati nella procedura guidata.

STAMPANTE SATO WS4: COME ESEGUIRE IL RESET MANUALE

Quando si effettua il reset della Sato WS4 vengono ripristinati i valori di fabbrica.

Il reset può aiutare a risolvere alcuni problemi causati da modifiche delle impostazioni di stampa.


Per effettuare il reset della stampante Sato WS4, procedere come segue:

  1. Spegnere la stampante.
  2. Tenere premuto il pulsante FEED quindi accendere la stampante.
  3. Entrambi gli indicatori di stato si accendono con luce arancione fissa per
    alcuni secondi. Successivamente, diventano brevemente verdi, quindi si
    accendono di altri colori. Non appena entrambi gli indicatori si accendono con luce rossa, rilasciare il pulsante FEED.
  4. Tenere premuto il pulsante FEED per 3 secondi, quindi rilasciarlo.
    Entrambi gli indicatori lampeggiano con luce rossa tre volte, quindi si
    accendono con luce fissa arancione per alcuni secondi. Dopo il reset
    della stampante, il LED 2 si spegne mentre il LED 1 si accende con luce
    verde fissa.

ATTENZIONE

Al punto 4, se non si tiene premuto il pulsante FEED a
sufficienza, il LED 2 lampeggia con luce arancione tre volte mentre il LED
1 si spegne. Ciò significa che la stampante non ha effettuato il reset.

info@acsistemisrl.com

06.51848187

www.acsistemisrl.com


Come configurare il driver della stampante Sato CL4NX Plus

In questo articolo vediamo i parametri essenziali per configurare correttamente il driver windows per la stampante Sato CL4NX Plus.

Non è una banalità, ma spesso anche un solo parametro errato non vi permetterà di stampare correttamente e  generare una stampa nitida o allineata.

La prima cosa da fare è installare il driver corretto direttamente dal sito del costruttore scaricabile al seguente link

https://www.satoeurope.com/software/windows-printer-drivers.php

Il nostro consiglio è di eseguire la prima configurazione collegando la stampante alla porta USB e poi successivamente inserire i parametri per il collegamento alla rete Ethernet  o altre interfacce di comunicazione.

Vediamo passo-passo la procedura di configurazione dei parametri fondamentali del driver della Sato  CL4NX Plus

  • Accendere la stampante e collegarla al PC, caricare le etichette e ribbon di stampa se previsti.
  • Dal pannello di controllo di Windows entrare in Dispositivi e stampanti, selezionare la stampante Sato CL4NX Plus, premere il tasto destro del mouse e selezionare Preferenza stampante.

  • Nella maschera Setup Pagina impostare i seguenti parametri:

Larghezza = Larghezza Etichetta

Altezza = Altezza Etichetta

Tipo multimedia: questa stampante può utilizzare due tipi di sensori per ottenere un corretto allineamento della stampa, da abilitare in funzione del materiale di consumo utilizzato.

Etichette continue: disabilitati entrambi i sensori ( si utilizza questa impostazione solitamente per rotoli non fustellati con l’utilizzo della taglierina come accessorio opzionale.

Etichette con gap ( spazi ): rileva lo spazio di siliconata tra ogni etichetta o foro di un cartellino

Etichette con marchi neri: rileva la tacca nera

  • Successivamente entriamo nella maschera Opzioni di stampa
OPZIONI DI STAMPA PER LA SATO cl4

Velocità: la stampante CL4NX è molto performante e permette velocità elevate. Impostare un valore per la velocità secondo le proprie esigenze di stampa

Scurezza: questo parametro indica la temperatura di stampa ed il suo valore deve essere impostato in relazione al materiale di consumo utilizzato.

Inoltre, se utilizziamo i nastri di stampa bisogna considerare i seguenti parametri

  • Ribbon in cera ( per carte vellum ) scurezza bassa  e velocità elevate.
  • Ribbon in cera/resina ( per carte patinate e materiali sintetici )  scurezza media e  velocità medio alte .
  • Ribbon in resina  ( per materiali sintetici ) scurezza alta e velocità bassa.

Modalità di stampa: spuntiamo una delle due opzioni

  • Trasferimento termico se utilizziamo il ribbon (nastro inchiostrato)
  • Termico diretto se stampiamo su supporti termici

OffSet: impostarlo a zero salvo necessità operative.

  • Passiamo alla pagina successiva Modalità di stampa.

In modalità operazione possiamo indicare le operazioni post-stampa che possono differire dal semplice strappo o prelevamento manuale, se successivamente alla fase di stampa, è installato un dispositivo per spellicolare, tagliare o riavvolgere le etichette.

Ultimate queste configurazioni, eseguite una prova di stampa delle etichette premendo il pulsante in basso a sinistra Pagina di prova, per verificare che  i parametri impostati generino una stampa nitida e allineata.

Andrea Capponi

Tel 06.51.84.81.87

andrea@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com


Ultimi Articoli

STAMPANTE SATO WS4: COME CONFIGURARE IL DRIVER

In questo articolo illustriamo la procedura di configurazione del driver della stampante SATO WS4, modello con tecnologia di stampa sia a trasferimento termico che termico diretto

STAMPANTE DI ETICHETTE SATO WS4

Le impostazioni principali che devono essere specificate sono:

  • Dimensioni dell’etichetta
  • Velocità di stampa
  • Temperatura di stampa
  • Modalità operativa: trasferimento termico o termico diretto
  • Modalità sensore carta, scegliendo tra GAP o BLACK MARK

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE DEL DRIVER…. STEP BY STEP

Nella cartella stampanti selezioniamo il driver della SATO WS4 con il tasto destro del mouse e scegliamo PREFERENZE DI STAMPA.

DRIVER SATO WS4

Nel menù PAGE SETUP impostiamo:

  • le dimensioni dell’etichetta
  • la tipologia di etichetta indicata come media type, cioè etichette con gap, con black mark sul retro oppure a modulo continuo
  • l’orientamento della stampa ruotando la direzione secondo le nostre necessità.

Nel menù PRINT OPTIONS impostiamo:

DRIVER WS4 PRINT OPTIONS
  • la velocità di stampa
  • la temperatura (definita DARKNESS),
  • offset, qualora si presentasse la necessità di centrare la stampa sull’etichetta.

La SCUREZZA (DARKNESS) è un parametro che indica la TEMPERATURA di stampa. Questo valore varia da 1 a 5. La scelta deve essere effettuata in funzione di alcune linee guida:

Se si stampa in termico diretto (quindi senza uso del ribbon di stampa) la temperatura deve essere impostata su un valore medio-alto (da 3 in poi) in correlazione con il tipo di materiale termico che si utilizza.

Per un’etichetta in carta termica protetta dovrà essere impostata una temperatura più elevata rispetto ad una carta termica economica

Se si stampa a trasferimento termico le indicazioni generali sono in funzione della composizione dei nastri di stampa che possono essere:
Ribbon in cera: temperature bassa
Ribbon in cera-resina temperature media
Ribbon in resina: temperatura alta

La combinazione migliore dei valori di temperatura e velocità produce una stampa perfetta in termini di contrasto e definizione.

Nel menù PRINT MODE scegliamo la modalità operativa dopo la stampa e in funzione degli accessori installati nella stampante:

sato ws4 driver print mode
  • CONTINUOUS se si stampa su un supporto di carta continuo
  • TEAR OFF (strappo) se l’etichetta viene prelevata manualmente
  • CUTTER se la nostra stampante è dotata di taglierina
  • DISPENSER se nella nostra stampante è presente uno spellicolatore

I parametri principali sono in questo modo tutti definiti.

Nei menù successivi si può correggere la resa grafica per la stampa di immagini più complesse, diverse da un semplice campo di testo o un codice a barre variando la posizione del cursore per una traduzione monocromatica della resa di un colore.

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com


Approfondisci

Come configurare il driver della stampante SATO WS2

In questo articolo illustriamo la procedura di configurazione del driver della stampante SATO WS2

stampante Sato ws2 per braccialetti ed etichette

La non corretta configurazione del driver di stampa comporta errori che rallentano o addirittura fermano il processo di produzione delle etichette.

Le impostazioni principali che devono essere correttamente configurate nel driver di stampa sono:

  • Velocità di stampa
  • Temperatura (indicata come Scurezza)
  • Misura dell’etichetta
  • Modalità operativa
  • Tipo di materiale, cioè la modalità di stampa (termica diretta o trasferimento termico)
  • Modalità sensore carta

Vediamo come impostare correttamente i valori dei diversi parametri in funzione del materiale di consumo utilizzato

Nota bene

La stampante Sato modello WS2 è termica diretta, pertanto non sono previste scelte differenti per quanto riguarda la modalità di stampa

Procedura di configurazione del driver

Nella cartella stampanti selezioniamo il driver della SATO WS2 e scegliamo Preferenze di Stampa.

IMPOSTAZIONE DELLA VELOCITÀ’, DELLA TEMPERATURA, DEL FORMATO ETICHETTA

sato ws2 impostazione del driver di stampa

Nella maschera Opzioni impostiamo i seguenti parametri:

Velocità

Consigliamo di settare un valore medio (76,2 mm/sec) a meno di esigenze di produzione particolari in cui è richiesta la velocità massima.

Attenzione: una velocità troppo elevata può incidere sulla qualità di stampa

Scurezza

La scurezza è un parametro che indica la temperatura di stampa. Questo valore va da 1 a 30.

Impostiamo la temperatura su un valore medio (ad esempio 15). Verifichiamo che la stampa sia di una qualità soddisfacente, altrimenti alziamo la temperatura di 1 o 2 punti alla volta fino al raggiungimento di una stampa nitida e precisa.

 La temperatura dipende dalla tipologia di materiale utilizzato.

Per un’etichetta in carta termica protetta dovrà essere impostata una temperatura più elevata rispetto ad una carta termica economica.

Nella sezione Formato del Foglio impostiamo l’unità di misura dell’etichetta che andremo a stampare e l’orientamento della stampa

Dimensione: impostiamo la larghezza e l’altezza dell’etichetta (attenzione ad esprimere la misura in funzione dell’unità di misura selezionata precedentemente)

Area non stampabile: lasciamo tutti i valori a 0, a meno che non si abbiano esigenze di stampa specifiche

IMPOSTAZIONI STAMPANTE AVANZATE

Ci spostiamo nella schermata Impostazioni stampante avanzate dove dobbiamo settare i parametri:

sato ws2 impostazioni avanzate del driver di stampa

Modalità di operazione

Selezionare una tra le opzioni indicate in funzione della specifica esigenza operativa. Ad esempio, scegliere “strappo” quando si preleva a mano l’etichetta stampata, spellicolatore se la stampante è dotata di spellicolatore oppure riavvolgitore se si utilizza un riavvolgitore di etichette

Tipo di materiale

Come detto precedentemente la SATO WS2 prevede come unica scelta la modalità termica diretta 

Modalità sensore carta

Scegliere percezione web se si stampano etichette che hanno uno spazio tra un’etichetta e l’altra, modulo continuo se stampiamo su supporti continui (ad esempio un rotolo di carta termico per le ricevute) oppure rivelazione tacca di riferimento per supporti che hanno una linea nera che delinea la fine di ogni etichetta sul retro della siliconata.

A questo punto l’impostazione dei parametri principali è terminata.

Selezionare il pulsante applica per salvare le scelte effettuate.

Stampiamo un’etichetta di prova e verifichiamo la qualità della stampa: se non risponde ai vostri criteri ritornate nelle Preferenze di stampa e modificate i valori impostati fino ad ottenere una stampa nitida e allineata

Hai domande? Scrivici una mail

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

Oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com

06.51848187


Approfondisci