REALIZZAZIONE GRAFICA PERSONALIZZABILE DI ETICHETTE PER MIELE: SCEGLI UN NOSTRO MODELLO E MODIFICALO COME VUOI

Un miele di qualità ha bisogno di un’etichetta che ne esprima il valore.

Le piccole produzioni si differenziano per il confezionamento artigianale: è curato ma non esagerato, originale e a volte stravagante, con quel sapore di “fatto a mano” che manca alle grandi produzioni.

servizio di creazione grafica di etichette in bobina per miele artigianale

Vorresti cominciare ad etichettare il tuo miele con etichette in bobina professionali, facili da stampare e applicare sui tuoi barattoli di miele?

Per prima cosa ti occorre un progetto grafico che rappresenti la tua azienda e il target di consumatori a cui è rivolto il tuo miele.

Se commissionare un designer per creare le etichette del tuo miele ti sembra un percorso complicato, potresti usufruire del nostro servizio grafico online.

Abbiamo creato uno shop dedicato alla grafica, dove puoi trovare dei modelli di etichetta che sono completamente personalizzabili.

Ogni modello viene presentato applicato su un barattolo di miele standard e dal rendering puoi già intuire l’effetto finale.

Se trovi un modello che ti interessa, puoi contattarci per mail o telefonicamente per tutti gli approfondimenti di cui hai bisogno.

Certamente ci saranno alcune modifiche da apportare per adattare la grafica alle tue specifiche esigenze:

  • dimensioni esatte dell’etichetta
  • inserimento del tuo logo
  • codice a barre del prodotto
  • tabella nutrizionale
  • necessità di una seconda etichetta sul retro del barattolo (per alcuni modelli è inclusa nel prezzo)

Un servizio grafico acquistabile online ma con la certezza che potrai sempre interagire con il nostro reparto creativo, pronto a personalizzare l’etichetta affinché diventi TUA!

Ti forniremo un file PDF, EPS, JPEG ad alta risoluzione, pronto per essere stampato, sia in tipografia che con una stampante di etichette di tua proprietà.

Hai 3 revisioni di bozza gratuite.

Template o creazione grafica su misura?

Se hai delle esigenze grafiche particolari e non trovi tra i nostri modelli pubblicati il tuo ideale di etichetta, possiamo creare un layout totalmente dedicato e ispirato alla storia del tuo miele e alle radici della tua azienda.

Stampanti di etichette

Se la stampa in tipografia non è la soluzione che stai cercando e preferisci renderti autonomo nel processo di stampa, possiamo guidarti nella scelta del modello di stampante adatto al tuo volume produttivo.

I vantaggi della stampa in autonomia sono molteplici:

  • puoi stampare il numero di etichette che ti occorre: mille, cento, una
  • non avrai più scorte in magazzino di etichette prestampate che potrebbero invecchiare o non servire più per qualsiasi motivo (barattoli diversi, peso modificato, ragione sociale variata…)
  • puoi inserire i dati variabili come lotto e scadenza direttamente in etichetta, evitando il costo e la perdita di tempo di un processo di marcatura successivo
  • puoi modificare ogni particolare come e quando vuoi

Etichettatrici e marcatori per barattoli di miele

Se invece non puoi occuparti personalmente della stampa, possiamo fornirti tutto ciò che ti occorre per un confezionamento professionale del tuo miele artigianale:

Conclusioni

Ogni produttore conosce le dinamiche della sua azienda e sa quando è il momento di migliorarle.

Contattaci per progettare con noi il tuo prossimo passaggio, installazione e istruzione da remoto gratuite per tutti i nostri clienti.

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

Elisabetta Urbisaglia

📞 06.51848187

📧 info@acsistemisrl.com

🌍 www.acsistemisrl.com

🛒 https://acsistemionline.com/

Articoli che potrebbero interessarti

MARCATORI MANUALI E SEMI-AUTOMATICI PER STAMPARE DATA DI SCADENZA, LOTTO DI PRODUZIONE, CODICI A BARRE E TANTO ALTRO SUI TUOI PRODOTTI

ETICHETTATRICI MANUALI: FUNZIONAMENTO E MODELLI

STAMPANTE PER NASTRI IN RASO AMD320: PERSONALIZZAZIONI A CALDO SENZA CLICHÉ

La personalizzazione di nastri in tessuto ha un costo, dovuto all’impianto di stampa o alla realizzazione del cliché.

Con la tecnologia a trasferimento termico si riducono completamente sia i costi sia i tempi di realizzazione, con un servizio di stampa smart on-demand.

come stampare nastri in raso personalizzati senza cliché

Come funziona il trasferimento termico?

Tramite il calore della testina di stampa un foil, laminato o opaco, viene trasferito sul nastro, elaborando un file digitale creato con un qualsiasi programma grafico (Photoshop, CorelDraw, Adobe Illustrator, Canva, etc).

AMD320 è una stampante compatta e piuttosto economica, specializzata nella stampa di nastri in raso e in carta per pacchetti regalo e confezioni, offrendo una larghezza di stampa fino a 40 mm.

La stampante AMD320 è una stampante a caldo ad alta risoluzione che consente la riproduzione di testi, loghi e immagini anche complessi.

La gamma dei colori di stampa disponibili è veramente ricca:

foil metallizzati: ORO, ARGENTO, RAME, ROSSO METAL, BLU METAL

foil opachi: NERO, ROSSO, BLU

AMD 320 stampante a caldo senza cliché per personalizzare nastri in raso

Caratteristiche tecniche della stampante AMD 320

Requisiti di sistema Sistema Windows
Requisiti softwareLa maggior parte dei software di progettazione, come Photoshop, CorelDraw, Adobe Illustrator, ecc
Interfaccia di collegamentoUSB
Supporto di stampaLa maggior parte dei nastri piatti e lisci, come i nastri di raso e carta
Massima larghezza di alimentazione40 mm
Massimo spessore del nastro1 mm
Massima larghezza di stampa40 mm
Velocità di stampa120 m/ora
Durata della testina di stampa150000 m
Potenza e tensione60 W e CA 110-240 V 50 / 60 Hz (se necessario)
Risoluzione 300 dpi
Dimensioni della confezione320*320*320mm
Peso lordo / netto7 kg / 5,5 kg

Ecco una serie di video che vedono al lavoro questa stampante:

AMD 320 la stampante compatta per personalizzare nastri in raso

Stampante per nastri in raso AMD 320 tanti colori di stampa

Stampante per nastri in raso AMD 320: come funziona

STAMPA NASTRI IN RASO IN MODO FACILE E VELOCE

La semplicità di installazione, configurazione e utilizzo è un pregio aggiuntivo della stampante AMD320, rendendola uno strumento gestibile anche dagli utenti meno esperti.

Basta calibrare pochi parametri per ottenere stampe nitide e persistenti sui tuoi nastri.

AMD 320 STAMPANTE A CALDO SENZA CLICHé PER NASTRI IN RASO E NASTRI DA REGALO

Contattaci per acquistarla

Installazione e formazione da remoto GRATIS

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

Elisabetta Urbisaglia

📞 06.51848187

📧 info@acsistemisrl.com

🌍 www.acsistemisrl.com

🛒 https://acsistemionline.com/

Ultimi articoli

DEVI LEGGERE I CODICI A BARRE DA VICINO E DA LONTANO? L’OTTICA FLEXRANGE DI HONEYWELL È LA SOLUZIONE GIUSTA

L’ottica FlexRange di Honeywell ha una progettazione innovativa a doppia lente per scansionare velocemente codici a barre 1D E 2D sia da vicino che da lontano: è in grado di scansionare efficacemente da 5-6 cm fino a 10 metri

Non ha parti mobili che si possono rompere con urti e vibrazioni

Realizza un autofocus pressoché istantaneo per adattarsi immediatamente alla distanza da cui leggi il codice a barre

Quindi con un unico lettore di codici a barre puoi implementare diversi flussi operativi, leggere codici a barre vicini oppure quelli posizionati nelle scaffalature più alte dei magazzini verticali o anche nelle zone più basse senza piegarti

L’ottica FlexRange di Honeywell realizza il connubio perfetto tra velocità e robustezza e rappresenta la scelta giusta per i lavoratori che devono scansionare i codici a barre con una grande variabilità di distanze.

Solitamente nei magazzini vengono impiegati ottiche e quindi lettori differenti in funzione della distanza di lettura.

Se si utilizza un muletto e si concretizza l’esigenza di leggere codici da una notevole distanza vengono previste lettori con ottica long range.

Per chi invece legge i codici da vicino, a quella che solitamente viene chiamata distanza di lettura istintiva vengono destinati lettori con ottica standard con un raggio di lettura da pochi centimetri a meno di un metro.

Avere la possibilità di adottare un unico modello di lettore che sia in grado di soddisfare qualsiasi necessità di lettura ha il vantaggio di avere un parco uniforme di lettori che possono essere utilizzati nei differenti flussi operativi.

LETTORI E TERMINALI PER LA LETTURA DEL CODCIE A BARRE CON OTTICA FLEXRANGE

L’ottica FlexRange di Honeywell è implementata sia in palmari per il magazzino utili per chi desidera lavorare in completa mobilità che nel lettore di classe industriale Granit XP

TERMINALI CON OTTICA FLEXRANGE

Palmare Honeywell Dolphin CK65

Il palmare CK65 è ultra-robusto, idoneo per gli ambienti più difficili e con l’ottica FlexRange garantisce la più ampia gamma di flussi di lavoro: è progettato per massimizzare la produttività dei lavoratori.

Grazie al ciclo di vita più lungo garantisce fino a 28 ore di autonomia della batteria, e alla robustezza migliore della categoria, il terminale CK65 ottimizza la produttività e il tempo in attività e offre agli utilizzatori un percorso agevole per la migrazione dai precedenti sistemi operativi Windows alla piattaforma Android.

Palmare Honeywell Dolphin CT60 XP

Il CT60 XP è progettato per la mobilità con flussi di lavoro ad alta intensità di scansione che necessitano di raccolta ed elaborazione mobile dei dati sicura e veloce.

È costruito sulla piattaforma Mobility Edge, è robusto e offre il miglior costo di proprietà della categoria dei palmari Honeywell.

Il terminale CT60XP ha ricevuto una prestigiosa designazione STIG (Security Technical Implementation Guide) dalla Defense Information Systems Agency (DISA) per le sue capacità di sicurezza.

Questo riconoscimento da parte di DISA e del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ammette le applicazioni e gli strumenti di sicurezza avanzati incluse nel CT60XP, con la garanzia di sicurezza dei dati per tutta la vita del dispositivo.

Il palmare CT60 XP è il primo dispositivo di livello aziendale dotato di LTE avanzata e aggregazione carrier che consentono di raggiungere velocità fino a 300 Mbps.

terminale per il magazzino Honeywell CT60

Dotato dell’ottica FlexRange, la tecnologia per acquisizione di immagini rapida dotata di numerose funzioni e a lunga portata con prestazioni di scansione innovative, il terminale CT60 XP è il modello più compatto nella sua classe.

L’impugnatura di scansione opzionale consente di alternare il funzionamento come terminale con l’impugnatura a pistola per ridurre l’affaticamento dell’utente.

Elegante, leggero e robusto è anche comodo da tenere in tasca.

Classificato IP65 e IP68 per la protezione dall’acqua e dalla polvere; è in grado di resistere a molteplici cadute da 2,4 m su cemento e a 2.000 urti da 1,0 m.

Honeywell CT40 XP

Il modello CT40 XP è una terminale adatto al personale di punti vendita e altri operatori in movimento per eseguire senza problemi le operazioni quotidiane, dall’inventario all’arrivo merce, dalla consegna alla logistica e molto altro

Consente l’acquisizione di dati rapida e precisa da pochi centimetri fino a 10 m con l’innovativo imager FlexRange, una fotocamera autofocus da 13 megapixel e una fotocamera anteriore da 8 megapixel.

Il terminale Honeywell CT40 XP è uno strumento di lavoro essenziale, multiuso, progettato per ore di utilizzo confortevole e produttivo senza sacrificare funzionalità, prestazioni o robustezza.

Tablet Honeywell RT10

Il tablet robusto Honeywell RT10 è dotato di uno schermo luminoso ad alta risoluzione, un perfetto equilibrio tra robustezza e design con scansione di codici a barre integrata.

La sua struttura robusta resiste a cadute da 1,2 m su cemento secondo gli standard MIL-STD 810G e ha un grado di protezione IP65 contro polvere e acqua.

È dotato di alloggiamenti di espansione veicolo per il montaggio su carrelli elevatori, desk dock, maniglie o tracolle per tenere il tablet al proprio fianco o per il trasporto: l’RT10A dispone di una gamma completa di accessori per molti flussi di lavoro diversi.

Per l’acquisizione dei codici a barre, l’imager a doppia lente FlexRange è in grado di eseguire scansioni inferiori a 0,1 m fino a 10,7 m, in modo che gli utenti possano acquisire facilmente codici a barre sia da vicino che da lontano senza dover perdere tempo per una scansione veloce e immediata

Lettore Honeywell Granit XP

Lo scanner Granit XP 1990iSR offre prestazioni di scansione estreme con la robustezza migliore della categoria dei lettori di codici a barre

È costruito per resistere a trattamenti gravosi, tra cui cadute da 3 m, impatti da 7.000 m, temperature di esercizio da -30°C a 50°C e con guarnizioni IP67 il lettore Granit riduce i costi di manutenzione e aumenta i tempi di attività del dispositivo.

lettore industrile robusto granit xp

Se stai cercando uno scanner solido progettato per continuare a funzionare anche dopo l’impatto delle cadute da banchine di carico, carrelli elevatori e camion di prelievo questo è il tuo lettore di codice a barre.

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


ETICHETTATRICI MANUALI: FUNZIONAMENTO E MODELLI

Gli applicatori di etichette manuali e semi-automatici sono uno strumento di lavoro indispensabile per applicare etichette adesive su vasetti, bottiglie, barattoli e in genere contenitori cilindrici.

L’applicazione manuale di un’etichetta su un contenitore cilindrico richiede un’elevata accuratezza manuale che spesso non è sufficiente per ottenere un risultato professionale.

Un’etichettatrice risolve i problemi comuni che si riscontrano nell’applicazione delle etichette:

  • eliminazione di grinze e bolle d’aria sull’etichetta
  • disallineamenti tra etichetta e prodotto
  • spreco di materiale
  • perdita di tempo

Gli applicatori manuali o semi-automatici sono dispositivi di dimensioni compatte che possono essere utilizzati su un banco da lavoro.

FUNZIONAMENTO

Il funzionamento è semplice e intuitivo

La bottiglia o il vasetto viene appoggiato su due rulli che ne permettono la rotazione; l’avanzamento e la spellicolatura dell’etichetta avviene tramite l’abbassamento di una leva meccanica, di un pulsante o di un pedale.

SCELTA DELL’ETICHETTARICE GIUSTA

Esistono diversi modelli, ma non tutti saranno idonei alla tua specifica applicazione.

Quindi prima di procedere all’acquisto è fondamentale verificare alcune caratteristiche

Applicazione dell’etichetta solo fronte oppure fronte-retro

Alcuni modelli sono in grado di applicare un’unica etichetta sul contenitore, mentre altri permettono l’applicazione di due etichette, una sul fronte e una sul retro del contenitore.

Quindi questo è il primo aspetto tecnico che devi valutare

Diametro del contenitore da etichettare

Tutti i dispositivi hanno un diametro minimo e massimo del prodotto che possono etichettare.

Quindi prendi un righello e misura le dimensioni di tutti i contenitori che devi etichettare

Dimensioni dell’etichetta da applicare

Altezza dell’etichetta: questo parametro è vincolato dalla larghezza dell’applicatore utilizzato, solitamente si arriva ad un massimo di 165/170 mm.

Lunghezza massima etichetta: alcuni dispositivi hanno una lunghezza massima fino a 200 mm oltre la quale non riescono più a spellicolare l’etichetta, mentre in alcuni modelli non c’è limite perché l’etichetta viene spellicolata fino a quando non si termina la rotazione della bottiglia.

GAP tra le etichette

Un parametro che spesso viene trascurato, ma non banale è la distanza tra un’etichetta e l’altra sulla bobina di etichette

Ogni modello di etichettatrice lavora bene entro un range di distanza minimo e massimo tra le etichette

Materiale dell’etichetta da spellicolare

I materiali delle etichette hanno comportamenti differenti rispetto alla spellicolatura.

Alcuni materiali particolarmente morbidi o sottili non sono idonei alla spellicolatura quindi potresti avere delle difficoltà.

Se la tua etichetta adesiva è di un materiale particolare è sempre consigliabile eseguire dei test.

Etichette trasparenti

Se hai un’etichetta trasparente assicurati di scegliere un modello che sia in grado di applicarla.

Alcune etichettartici richiedono un Kit opzionale o una fotocellula specifica per l’applicazione di etichette trasparenti

MODELLI DI ETICHETTATRICI MANUALI E SEMI-AUTOMATICHE

AP360 e AP362 per superfici cilindriche

Le etichettatrici manuali della Serie AP    sono la perfetta soluzione per contenitori di forma cilindrica o leggermente affusolata come bottiglie, lattine, barattoli e flaconi di vario genere.

Il funzionamento è semplice e veloce.

È sufficiente:

  • Impostare le guide
  • Posizionare il contenitore in macchina
  • Premere il pedale e la vostra etichetta verrà applicata

ll braccio a molla integrato assicura la corretta pressione e le etichette saranno applicate con fermezza e senza rughe.

AP360e  è il modello base: applica le etichette singolarmente in modo rapido ed efficiente

AP362e  è un modello avanzato che consente di applicare una o due diverse etichette per singolo contenitore. Dotato di un contatore a led integrato e di una memoria per un massimo di nove posizionamenti fronte/retro.

EVOLUZIONE etichettatrice manuale per contenitori cilindrici

L’ etichettatrice manuale EVOLUZIONE è una soluzione semplice ed economica per bottiglie di vetro, di plastica, per barattoli di latta o per qualsiasi altro contenitore cilindrico.

Con un solo semplice e leggero movimento l’etichetta aderisce al recipiente desiderato.

E’ dotata di alcuni accessori per usi specifici come

  • kit bottiglie coniche,
  • kit bottiglie mignon,
  • kit per l’applicazione di una seconda etichetta sul retro.

DWR ROUND etichettatrice semi-automatica per contenitori cilindrici

DWR ROUND è un applicatore semiautomatico per l’applicazione di etichette autoadesive su prodotti cilindrici.

È disponibile nella versione con larghezza massima dell’ etichetta fino a 200 mm e è dotato di un porta bobine che accetta rotoli di etichette con diametro massimo di 300 mm garantendo una grande autonomia di lavoro.

L’interfaccia utente avviene tramite display LCD a due linee di 20 caratteri e 7 tasti funzione.

Il software permette di memorizzare sino a 40 differenti programmi di lavoro inserendo nel programma tutte le informazioni dell’etichetta e del tipo di applicazione rendendo il cambio formato estremamente rapido.

DWR ROUND può applicare una etichetta avvolgente o due fronte e retro anche di dimensioni differenti posizionate sulla stessa bobina.

Questa etichettatrice può essere opzionalmente integrata con un marcatore automatico per la stampa di data di scadenza, lotto di produzione o altri dati variabili

CONCLUSIONI

Un’etichettatrice manuale o semi-automatica è una soluzione economica che offre un risultato professionale.

Sebbene sia un dispositivo semplice  e di facile utilizzo richiede sempre un’analisi dei requisiti, come tutte le macchine con un valore tecnologico.

Per scegliere correttamente il modello adatto devi valutare diversi aspetti ed è consigliabile affidarsi ad un esperto che sappia farti le domande giuste per selezionare la scelta migliore per le tue necessità.

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


CONFEZIONI PERSONALIZZATE: COME SFRUTTARE AL MEGLIO UNA STAMPANTE DI ETICHETTE A TRASFERIMENTO TERMICO

La tecnologia di stampa a trasferimento termico è monocromatica e nasce dall’esigenza di produrre etichette con codici a barre, nitide e in brevissimo tempo… le tipiche etichette prodotto o di spedizione in bianco e nero.

Una stampante a trasferimento termico è uno strumento professionale e piuttosto economico, che trasferisce il colore di un nastro inchiostrante (ribbon) tramite il riscaldamento della testina di stampa.

ETICHETTE, BOLLINI, NASTRI ADESIVI, NASTRI IN RASO CHE PUOI STAMPARE A TRASFERIMENTO TERMICO

Sai quanto può esserti utile una stampante a trasferimento termico?

Con un pizzico di fantasia e il piacere della scoperta, il recinto dei suoi possibili usi si apre come un arcobaleno, anche grazie all’offerta sempre più ampia di colori di stampa.

Inoltre i ribbon sono disponibili in varie composizioni per potersi imprimere su tantissimi materiali.

ribbon colorati per stampanti a trasferimento termico

Quindi, oltre alle etichette in carta, puoi stampare su etichette in plastica, in polipropilene trasparente, e su moduli continui di qualsiasi materiale come: fasce di carta adesiva, nastri di plastica adesivi, nastri in raso, e nastri per confezioni regalo.

Che si tratti di gastronomia artigianale, accessori moda, confezionamento di bomboniere, cosmetici o giocattoli, con una sola stampante potrai generare tutto quello che ti occorre per confezionare, personalizzare e spedire il tuo articolo.

Stampante-di-etichette-Zebra-ZD421

Contattaci per acquistarla

Installazione e formazione da remoto gratis

La rilevante diffusione delle stampanti a trasferimento termico è dovuta a:

  • basso costo di proprietà
  • basso costo stampa
  • facilità di utilizzo
  • elevata velocità di stampa
  • qualità di stampa eccellente
  • libertà di stampare in funzione del fabbisogno

Ecco per te una selezione di video dedicati a questa magnifica stampante:

Puoi stampare su etichette di qualsiasi forma

Puoi stampare su etichette trasparenti

Puoi personalizzare nastri in tessuto per pacchetti e bomboniere

Puoi stampare nastri adesivi per sigillare confezioni e spedizioni

Puoi stampare in completa autonomia tutto l’occorrente per un confezionamento professionale e accattivante

Impostazioni di stampa

Con una larghezza di stampa massima di 104 mm e altezza di stampa grande quanto vuoi, puoi stampare su etichette praticamente di ogni forma e dimensione.

Dal driver della stampante è sufficiente specificare il formato di stampa, il tipo di supporto (etichette, etichette trasparenti, modulo continuo) e la temperatura di fusione del ribbon in base ai materiali utilizzati.

Con i nostri tutorial diventerai espertissimo!!!

CONTATTACI PER ACQUISTARE LA STAMPANTE E MATERIALI DI CONSUMO PROFESSIONALI

INSTALLAZIONE, CONFIGURAZIONE E FORMAZIONE DA REMOTO GRATUITE

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

Elisabetta Urbisaglia

📞 06.51848187

📧 info@acsistemisrl.com

🌍 www.acsistemisrl.com

🛒 https://acsistemionline.com/

Ultimi articoli

PRIMERA LX610E : l’unica stampante di etichette a colori che fustella qualsiasi forma

Con la sua risoluzione fino a 1200×4800 dpi e la lama per la fustellatura integrata, Primera LX610e è in grado di perseguire una qualità eccellente sia nella stampa che nel taglio di qualsiasi forma di etichetta, dalla più lineare alla più complessa.

La tecnologia di inchiostro utilizzata dalla LX610e richiede una singola cartuccia d’inchiostro, a base d’acqua o a pigmenti, per ottenere risultati di alta qualità.

stampante e fustellatrice Primera LX610

Stampa in autonomia con Primera LX610

Se devi inventare sempre qualcosa di nuovo per l’evento che stai organizzando o per etichettare la tua produzione artigianale, la stampante Primera LX610e non ti deluderà!!!

Con questa stampante non avrai più la necessità di utilizzare etichette prefustellate: le dimensioni e la forma dell’etichetta la puoi decidere tu grazie al software incluso nella stampante.

Guarda i nostri video e scopri come è facile personalizzare i tuoi prodotti con etichette uniche e distinguibili.

ETICHETTE ADESIVE PER PRODUZIONI ARTIGIANALI: CON PRIMERA LX610e STAMPI E TAGLI LE FORME CHE VUOI

Adesivi personalizzati per tanti usi con PRIMERA LX610e

ETICHETTE PERSONALIZZATE PER EVENTI con Primera LX610e crei sempre nuove idee

STICKERS con Primera LX610e

Stampa e taglia adesivi trasparenti con PRIMERA LX610e

Bellissime etichette per miele stampate e fustellate con LX610

Come stampare FOTOGRAFIE SU CALAMITE con Primera LX610

Come hai potuto vedere questa stampante è lo strumento ideale per piccole produzioni o per chi stampa conto terzi, e ha necessità di variare continuamente stili, formati, e materiali.

Una stampante in grado di produrre una varietà incredibile di personalizzazioni in un unico e veloce passaggio.

Contattaci per acquistarla

Installazione e formazione da remoto GRATIS

Primera LX610e è facile da usare

Con il software PTCreate è facile creare forme uniche.

La versione base del software mette a disposizione un editing completo di testi e forme, oltre alla possibilità di importare immagini in formato JPG e PNG. Puoi scegliere il profilo di taglio da una libreria assortita di sagome.

PTCreate Software per LX610e TUTORIAL

La versione PRO del software PTCreate ha molte più funzioni, inclusa la possibilità di importare grafica vettoriale e utilizzare la funzione “trace” che intuisce il profilo di taglio ideale per un immagine al elevato contrasto.

SOFTWARE PTCREATE IMPORTARE UN’IMMAGINE CON TRACCIATO DI TAGLIO

Creazione grafica

Per qualsiasi esigenza grafica puoi affidarti al nostro reparto di design.

Ti forniremo dei file pronti per la stampa.

Supporti di stampa per Primera LX610

Puoi utilizzare moltissimi materiali: carta lucida, opaca, polipropilene lucido e opaco, poliestere oro e argento: qualsiasi idea tu abbia puoi realizzarla

MATERIALE PER LA STAMPA DI ETICHETTE CON LA PRIMERA LX610e

Cosa stai aspettando? Regalati lo strumento ideale per creare etichette stravaganti e in poco tempo!

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com

DOMANDE FREQUENTI SULLE ETICHETTE ADESIVE IN ROTOLO

In questo articolo rispondiamo alle domande più frequenti che ci vengono poste sulla stampa e la gestione di etichette adesive confezionate in rotolo.

COME SI MISURANO LE ETICHETTE ADESIVE?

Questo aspetto è una caratteristica fondamentale

Almeno 7 volte su 10 le dimensioni delle etichette vengono comunicate in modo errato.

Quando ci si trova le prime volte ad ordinare le etichette per la propria stampante, si potrebbe fare un po’ di confusione con le grandezze necessarie a confezionare un rotolo, che sia al contempo commisurato alle proprie esigenze e anche compatibile con le specifiche della stampante.

I parametri essenziali che devono essere sempre specificati sono:

Larghezza dell’etichetta

Osservando il verso di uscita del rotolo dalla stampante, la larghezza si misura sulla linea trasversale.

Altezza dell’etichetta

L’altezza si misura sulla perpendicolare alla larghezza.

Gap o black mark

E’ necessario specificare se ti occorre un’etichetta con gap o black mark

Il Gap è la distanza tra tue etichette consecutive, uno spazio generalmente di 3 mm utile ai sensori della stampante per eseguire la taratura delle etichette.

Se l’etichetta è trasparente si utilizza una riga nera sul retro della siliconata

Dimensioni del rotolo

L’alloggiamento del rotolo nella stampante deve soddisfare alcuni requisiti, forniti nella scheda tecnica della stampante, che sono:

  • DIAMETRO INTERNO ROTOLO (o anima)
  • DIAMETRO ESTERNO ROTOLO
rotoli di etichette

ETICHETTE IN CARTA, POLIESTERE, PVC O POLIPROPILENE: QUALE MATERIALE DEVI UTILIZZARE?

I materiali per etichette adesive sono innumerevoli e ricorda che tecnologie di stampa differenti utilizzano materiali diversi

Quindi un’etichetta in carta per stampanti a trasferimento termico è differente dall’equivalente etichetta in carta per stampanti a colori con tecnologia a getto d’inchiostro.

La scelta del materiale specifico deve essere eseguita in base al ciclo di vita dell’etichetta

Carta o plastica?

La carta è il materiale più comune utilizzato per stampare etichette, è l’etichetta con cui si ha più familiarità.

Il poliestere, il polipropilene, il pvc e il polietilene sono materiali sintetici con una gamma più ampia di proprietà e caratteristiche rispetto a quelle offerte dalla carta.

L’aspetto più evidente è la loro durata e la capacità di far fronte a un insieme di condizioni molto più variegato rispetto alle etichette in carta.

QUALE ADESIVO TI OCCORRE?

Chi acquista etichette adesive raramente si focalizza sulla tipologia di adesivo idoneo all’applicazione

Viene genericamente richiesto un adesivo permanente o rimovibile, ma nella reatà ci sono centinaia di adesivi specifici e la scelta richiede la conoscenza di fattori che influenzano il collante dell’etichetta:

  • la forma e il materiale della superficie su cui applicato
  • la pulizia della superficie
  • la temperatura e l’umidità

Approfondisci

ETICHETTE TERMICHE O A TRASFERIMENTO TERMICO? QUALE E’ LA DIFFERENZA?

Esistono due metodi di stampa termica, ognuno con i propri vantaggi:

  • trasferimento termico
  • termico diretto

Nella stampa termica diretta gli elementi della testina termica sono a diretto contatto con il materiale dell’etichetta.

La stampa termica diretta deve essere utilizzata con un’etichetta in materiale termico, cioè sensibile al calore della testina, il quale provoca un cambiamento di colore sul materiale per creare l’immagine stampata.

Al contrario, la stampa a trasferimento termico utilizza un nastro inchiostrato che scorre tra la testina di stampa e l’etichetta.

La scelta dell’opzione corretta dipende in primo luogo dalla resistenza che l’etichetta deve offrire nelle sue condizioni d’uso e per il suo intero ciclo di vita, in secondo luogo dalle necessità operative e logistiche della vostra attività.

QUALI SONO GLI STRUMENTI GIUSTI PER GESTIRE LE ETICHETTE IN ROTOLO?

Lo scopo degli strumenti per la gestione di etichette in rotolo è quello di rendere fluidi ed efficienti i processi aziendali, con un notevole risparmio di tempo.

C’è un’ampia varietà di dispositivi tra cui scegliere per distribuire, riavvolgere, applicare e contare le etichette adesive.

RIAVVOLGITORI DI ETICHETTE ADESIVE

I riavvolgitori di etichette sono degli strumenti motorizzati che riavvolgono le etichette stampate in rotoli ordinati e uniformi.

SVOLGITORI DI ETICHETTE ADESIVE

Gli svolgitori di etichette sono utili per alimentare la stampante di etichette con rotoli esterni di grandi dimensioni o comunque con dimensioni più grandi rispetto all’alloggiamento interno della stampante.

DISPENSATORI DI ETICHETTE

I dispensatori di etichetti sono strumenti economici ma efficaci nel presentare un’etichetta parzialmente spellicolata dalla siliconata.

APPLICATORI DI ETICHETTE

Gli applicatori manuali o semi-automatici sono dispositivi progettati per applicare le etichette sui contenitori sia cilindrici che conici, producendo un risultato professionale con un investimento contenuto.

CONTATORI DI ETICHETTE

Il contatore di etichette è un dispositivo che integra uno svolgitore e un riavvolgitore per etichette in bobina con un sistema di controllo tramite fotocellula che permette di contare il numero di etichette presenti in un rotolo.

ETICHETTE PRESTAMPATE O STAMPA IN AUTONOMIA: QUALE È LA SCELTA PIÙ CONVENIENTE?

Quando si ha la necessità di etichette con codice a barre, etichette prodotto, etichette matricola è più conveniente acquistare un servizio di stampa esterno che ci fornisca le etichette pronte per essere applicate o è più vantaggioso stamparle in autonomia?

STAMPA IN AUTONOMIA

Stampare le etichette internamente alla propria azienda significa acquistare una o più stampanti di etichette con tecnologia idonea a stampare l’etichetta di cui abbiamo bisogno.

Quali sono i fattori da valutare e che rendono conveniente una soluzione di stampa autonoma?

  • Se devi stampare dati variabili, come lotto, data di scadenza o specifiche del prodotto
  • Se non sai in anticipo le informazioni da stampare
  • Se il tuo processo di stampa richiede flessibilità e immediatezza
  • Se devi stampare in base alle esigenze di utilizzo e non hai dei volumi di stampa prevedibili e costanti
  • Quando hai bisogno di qualche etichetta aggiuntiva
  • Quando devi stampare poche etichette con layout differenti
  • Quando ti occorrono etichette di dimensioni diverse e non vuoi avere uno stock di magazzino che potrebbe rimanere inutilizzato
  • Se stampi volumi ridotti, a volte è più efficiente ed economico stampare le etichette in autonomia e solo nella quantità necessaria

Quando è più conveniente ordinare etichette pre-stampate?

Le etichette pre-stampate sono etichette stampate con tutte le informazioni e la grafica, pronte per essere applicate.

Quando non hai personale da dedicare alla gestione del processo di stampa e alla manutenzione delle stampanti

  • Se non vuoi investire in stampanti di etichette
  • Se stampi occasionalmente
  • Se hai problemi di spazio
  • Se non desideri complicazioni le etichette prestampate sono una soluzione facile: non hai bisogno di stampanti, software e personale idoneo da dedicare al processo di stampa

Non sai quale etichetta utilizzare?

Contattaci e parlane con noi

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


AMD 8025: LA STAMPANTE A CALDO PER PERSONALIZZARE LIBRI, BIGLIETTI E BUSTE

Il costo della personalizzazione dipende dai metodi di stampa.

Alcune tecniche richiedono una manodopera specializzata, altre la predisposizione di un impianto di stampa o la realizzazione di cliché.

AMD 8025 è una stampante in piano specializzata nella stampa di copertine di agende e libri, biglietti di auguri, personalizzazione di buste in carta e cartoncino, fogli di plastica, superfici rigide in pelle.

Con AMD 8025 si azzerano completamente i tempi e i costi di realizzazione, perché è un sistema digitale che riproduce un file creato con un qualsiasi programma grafico (Photoshop, CorelDraw, Adobe Illustrator, Canva, etc).

La stampante AMD 8025 offre un’area di stampa per singola impressione di 57 mm x 250 mm.

La testina di stampa si riscalda e trasferisce un foil laminato o opaco sull’oggetto.

Sul piano di lavoro millimetrato, ampio 53×32 cm, puoi posizionare oggetti di qualsiasi dimensione e organizzare la stampa in più righe, grazie al movimento a carrello del piano e alla possibilità di spostare il gruppo di stampa sul braccio di sostegno.

La gamma dei colori di stampa disponibili è veramente ricca:

ORO – ARGENTO – ROSSO METAL – BLU METAL – NERO

L’alta risoluzione (300 dpi) consente la riproduzione di testi, loghi e immagini anche complessi.

Guarda il funzionamento della stampante in questi video:

AMD 8025 STAMPANTE PER LAMINAZIONE A CALDO DI COPERTINE CARTONCINI PVC E BUSTE

Laminazione a caldo di LOGHI E SCRITTE con la stampante AMD 8025

Specifiche tecniche della stampante AMD 8025

Requisiti di sistema Sistema Windows
Software compatibiliLa maggior parte dei software di progettazione grafica, come Photoshop, CorelDraw, Adobe Illustrator, ecc
Interfaccia di collegamentoUSB
Supporto di stampaLa maggior parte degli oggetti con superficie piana e liscia in carta, cartone, plastica, PET, PVC, superfici in pelle
Massima larghezza dell’oggettoillimitata
Massimo spessore dell’oggetto30 mm
Area di stampa57 * 250 mm (errore ammissibile di 1-2 mm)
Velocità di stampa20-50 mm/s
Durata della testina di stampa150000 m
Alimentazione e tensione150 W e CA 110-240 V, 50-60 Hz
(secondo necessità)
Risoluzione300 dpi
Dimensioni dell’imballaggio620*620*420 mm
 Peso lordo / netto28 kg/20,5 kg

Contattaci per acquistarla

Installazione e formazione da remoto gratuite

AMD 8025 è facile da usare

La semplicità di installazione, configurazione e utilizzo è un pregio aggiuntivo della stampante AMD 8025, rendendola uno strumento fruibile da qualsiasi utente.

I parametri di stampa da impostare sono veramente pochi ed il piano di appoggio millimetrato è una guida perfetta per il centramento delle stampe.

Se stampi conto terzi o se vuoi personalizzare con nobilitazioni metallizzate gli articoli di tua produzione, con questa stampante potrai farlo con semplicità e tempestività.

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

Elisabetta Urbisaglia

📞 06.51848187

📧 info@acsistemisrl.com

🌍 www.acsistemisrl.com

🛒 https://acsistemionline.com/

Ultimi articoli

DOMANDE COMUNI SUI LETTORI DI CODICE A BARRE

In questo articolo facciamo una panoramica delle domande più frequenti che ci vengono poste sui lettori di codici a barre.

Prima di procedere all’acquisto di uno scanner per la lettura dei codici che devi leggere è opportuno approfondire alcuni aspetti che spesso vengono trascurati e possono condurre all’acquisto di un lettore non idoneo alle proprie esigenze di lettura

QUALE È LA DIFFERENZA FRA UN LETTORE DI CODICE A BARRE 1D E UN LETTORE 2D?

Quando si deve acquistare un lettore è fondamentale sapere quali tipi di codici a barre si dovranno scansionare.

Esistono migliaia di famiglie differenti di codici, ma tutti rientrano in 2 macro categorie:

  • codici a barre lineari o 1D
  • codici bidimensionali o 2D

I codici lineari possono essere letti con uno scanner laser o linear imager tradizionale.

I codici a barre 2D devono essere letti utilizzando uno scanner dotato di gruppo ottico area imager o basato su fotocamera.

Un lettore 2D può leggere sia codici monodimensionali che bidimensionali, diversamente un lettore 1D può acquisire solamente codici 1D.

Quindi attenzione all’ottica del lettore, un lettore laser non potrà mai leggere codici come il QR Code e il Data Matrix

PERCHE’ IL TUO LETTORE DI CODICE A BARRE NON LEGGE AL PRIMO COLPO?

Potrebbero esserci diversi motivi per cui un codice a barre non viene scansionato

Le cause più comuni del mal funzionamento di un lettore di codice a barre sono:

  • basso contrasto del codice
  • violazioni della quiet zone
  • posizione impropria di lettura
  • stampa non omogenea del codice
  • codice a barre danneggiato o distorto
  • configurazione dello scanner

Esistono lettori che leggono anche codici danneggiati, stampati male, codici posti sotto il cellophane o su superfici molto riflettenti

Al seguente video puoi vedere i test di lettura che eseguiamo sui lettori che distribuiamo

COSA SONO I LETTORI A PRESENTAZIONE?

Gli scanner di codici a barre a presentazione, anche noti come scanner da banco, si attivano ogni volta che un codice viene presentato davanti al lettore fornendo un’area di scansione che decodificherà tutti i codici intercettati.

Questi scanner permettono di lavorare a mani libere, producono in genere un modello di scansione “omnidirezionale”, cioè possono scansionare codici a barre da qualsiasi direzione.

Sono utili nelle applicazioni di lettura veloci, come un punto vendita, un supermercato e in genere in tutte le situazioni in cui si passa l’oggetto davanti al lettore

COME SI SCEGLIE IL GIUSTO LETTORE BARCODE?

Per trarre vantaggio da un lettore di codice a barre è importante scegliere quello giusto per le tue esigenze, altrimenti rischi di acquistare un modello che non sia in grado di leggere i tuoi codici a barre oppure non possa essere opportunamente configurato per trasmettere il dato come ti occorre.

E’ necessario analizzare le tue specifiche necessità di lettura ed operative per trovare il modello che funzioni correttamente nella tua applicazione.

Approfondisci con una figura esperta le caratteristiche essenziali per fare la scelta giusta

Stai cercando un lettore di codice a barre?

lettori-di-codici-a-barre.html

I LETTORI POSSONO LEGGERE CODICI DALLO SCHERMO DI UNO SMARTPHONE, TABLET O PC?

Non tutti i lettori possono leggere dagli schermi

Per leggere un codice a barre dal display di uno smartphone, tablet o PC devi utilizzare  uno scanner con un’ottica specifica come un linear imager o un lettore 2D.

Leggere i codici a barre da uno schermo può essere difficile per gli scanner a causa della polarizzazione dello schermo, dei livelli di luminosità, della lucentezza della superficie e della riflettività, quindi è opportuno orientarsi verso modelli di costruttori leader di mercato per avere delle letture affidabili al primo tentativo.

COSA E’ UN VERIFICATORE DI CODICE A BARRE?

Un verificatore di codice a barre è uno strumento che garantisce la leggibilità e la qualità di un codice a barre o di un codice bidimensionale in conformità con gli standard di stampa (ISO/ANSI).

Un codice a barre VERIFICATO garantisce una perfetta leggibilità e la massima accuratezza in tutta la catena di acquisizione automatica dei dati, a prescindere dal tipo di lettore che verrà utilizzato.

L’utilizzo dei verificatori è particolarmente indicato per le aziende che vendono all’estero dove vengono adottati requisiti molto rigidi per la qualità e la leggibilità dei codici a barre.

Un verificatore fornisce un rapporto che certifica la conformità dei codici a barre con i requisiti pubblicati dagli organismi di standardizzazione.

COSA SONO I LETTORI DPM?

Il termine DPM significa Direct Part Mark.

La marcatura diretta incide in modo permanente un marchio di identificazione univoco direttamente sulla superficie dell’oggetto.

Per leggere un codice a barre o un codice 2D marcato direttamente occorre utilizzare un lettore con ottica DPM.

Sul nostro sito trovi molti modelli di lettori con ottica DPM.

Vuoi vedere come funziona un’ottica DPM?

Guarda il video al seguente link

Anche la scelta di un lettore standard di codici a barre richiede l’analisi di alcune caratteristiche basilari che ti aiutano a identificare il modello giusto per le tue esigenze.

Il consiglio è di non scegliere il lettore da solo, potresti fare un acquisto incauto e non idoneo alla tua applicazione.

Affidati a chi può aiutarti non solo a scegliere il modello giusto per te, ma anche a configurare il lettore secondo le tue necessità.

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


Ultimi articoli

FEEDER: SFOGLIATORE PER ASTUCCI CON MARCATORE PER DATA E LOTTO

Il FEEDER è un dispositivo utile in molti settori, come il farmaceutico, il cosmetico e il settore alimentare, che spesso devono solamente sfogliare astucci in cartone di formati differenti o anche stamparci data e lotto.

SFOGLIATORE-FEEDER-CON-MARCATORE-DATA-E-LOTTO-PER-ASTUCCI-E-CARTONCINI

CARATTERISTICHE DELLO SFOGLIATORE FEEDER

Nel capiente magazzino da 300 millimetri di altezza vengono caricati gli astucci da sfogliare e marcare con data e lotto.

Il piano di carico molto capiente  garantisce una grande autonomia di lavoro ed è dotato di una fotocellula di carico minimo che consente il controllo della quantità dei prodotti caricati.

Le microregolazioni presenti sul lato destro e sinistro rendono il FEEDER estremamente flessibile e adatto a qualsiasi prodotto  da utilizzare.

Un potente motore garantisce una velocità di alimentazione fino a 50 metri/minuto.

Il dispositivo si interfaccia all’utente mediante display LCD con tastiera tramite la quale è possibile impostare tutti i parametri con la possibilità di memorizzare 40 formati di lavoro.

Il Feeder è disponibile in 3 versioni per gestire prodotti con larghezza da 60 a 500 mm e lunghezza da 60 ad oltre 600 mm

Lo spessore dei prodotti trattabili è da 0,2 a 10 mm

UN DISPOSITIVO VERSATILE CON CUI PUOI CREARE UN AUTOMATISMO VELOCE E SENZA ERRORI IN NUMEROSE APPLICAZIONI:

  • Codificare astucci cosmetici 
  • Sfogliare e marcare  blisters farmaceutici
  • Piegare cartoncini
  • Inserire istruzioni in contenitori
  • Sfogliare buste, shopper e scatole in cartone


Il FEEDER può essere dotato di un marcatore a getto d’inchiostro con tecnologia HP per la scrittura di testi variabili quali data, lotto, ora, codici a barre e testi con altezza massima di 12,7 mm a una risoluzione di 300 dpi.

SE DEVI APPLICARE LE ETICHETTE SUI TUOI PRODOTTI…

Puoi utilizzare il FEEDER con un applicatore di etichette per ottenere un sistema di etichettatura per i tuoi astucci automatico e preciso.

🎬 Guarda i video:

𝑪𝑶𝑴𝑬 𝑺𝑪𝑬𝑮𝑳𝑰𝑬𝑹𝑬 𝑳𝑶 𝑺𝑭𝑶𝑮𝑳𝑰𝑨𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑷𝑬𝑹 𝑨𝑺𝑻𝑼𝑪𝑪𝑰 𝑪𝑶𝑵 𝑴𝑨𝑹𝑪𝑨𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑷𝑬𝑹 𝑫𝑨𝑻𝑨 𝑬 𝑳𝑶𝑻𝑻𝑶

𝑭𝑬𝑬𝑫𝑬𝑹 𝟒𝟎𝟎 𝑺𝑭𝑶𝑮𝑳𝑰𝑨𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑷𝑬𝑹 𝑨𝑺𝑻𝑼𝑪𝑪𝑰 𝒄𝒐𝒏 𝒎𝒂𝒓𝒄𝒂𝒕𝒐𝒓𝒆 𝒔𝒄𝒂𝒅𝒆𝒏𝒛𝒂 𝒆 𝒍𝒐𝒕𝒕𝒐

𝑭𝑬𝑬𝑫𝑬𝑹 𝟒𝟎𝟎 𝑬 𝟐𝟓𝟎 𝑺𝑭𝑶𝑮𝑳𝑰𝑨𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑬 𝑴𝑨𝑹𝑪𝑨𝑻𝑶𝑹𝑬 𝒑𝒆𝒓 𝒂𝒔𝒕𝒖𝒄𝒄𝒊 𝒆 𝒃𝒖𝒔𝒕𝒆

𝑺𝒇𝒐𝒈𝒍𝒊𝒂 𝒆 𝒂𝒑𝒑𝒍𝒊𝒄𝒂 𝒂𝒖𝒕𝒐𝒎𝒂𝒕𝒊𝒄𝒂𝒎𝒆𝒏𝒕𝒆 𝒆𝒕𝒊𝒄𝒉𝒆𝒕𝒕𝒆 𝒔𝒖 𝒄𝒂𝒓𝒕𝒐𝒏𝒄𝒊𝒏𝒊

𝑻𝑼𝑻𝑶𝑹𝑰𝑨𝑳 𝑺𝑭𝑶𝑮𝑳𝑰𝑨𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑬 𝑴𝑨𝑹𝑪𝑨𝑻𝑶𝑹𝑬 𝑷𝑬𝑹 𝑨𝑺𝑻𝑼𝑪𝑪𝑰


▶▶▶ Contattaci per maggiori informazioni

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com