Stampante di etichette a colori: 5 caratteristiche da considerare insieme al costo

Quando si decide di acquistare una stampante di etichette a colori, si è tentati di cercare la soluzione a più basso costo tra le diverse alternative presenti sul mercato.

Il costo di una stampante va valutato a lungo termine e soprattutto vanno analizzati i costi dei i materiali di consumo e del kit di pulizia. Fatto l’investimento iniziale per la stampante, i costi che affronteremo costantemente nel tempo sono quelli delle etichette, degli inchiostri e del kit di pulizia della macchina.

stampante di etichette a colori epson 3500

Approfondiamo 5 considerazioni sui cui soffermarsi prima di effettuare l’acquisto di una stampante di etichette a colori

1. Tipo di stock e inchiostri

Quando si valutano le stampanti per etichette a colori, è necessario prima stabilire se i modelli che si stanno prendendo in considerazione possano stampare le etichette richieste, in termini di forma, dimensioni e tipologia di materiale.

Tutte le stampanti sono caratterizzate da una dimensione minima e massima dell’etichetta che sono in grado di gestire. Inoltre, se l’etichetta ha una forma irregolare o è un bollino tondo è necessario approfondire se il posizionamento dei sensori consenta la stampa dell’etichetta che vogliamo utilizzare.

Bisogna poi analizzare se la stampante è in grado di stampare il materiale che compone l’etichetta.

 2. Velocità e qualità di stampa

In funzione del volume di etichette che dovrai stampare e del layout grafico, le tue esigenze potrebbero non essere soddisfatte al meglio da una qualsiasi stampante per etichette a colori.

etichetta a colori

Se hai bisogno di produrre regolarmente grandi quantità di etichette a colori, dovrai scegliere una stampante che stampi a velocità elevate. In questo contesto è necessario prestare particolare attenzione alla correlazione tra velocità di stampa e qualità di stampa. La qualità di stampa è un parametro strettamente legato alla velocità: a velocità elevate si perde qualità. Quindi è importante verificare che il modello scelto preservi una qualità di stampa soddisfacente anche a alte velocità.

3. Software di stampa

Alcuni costruttori di stampanti di etichette a colori offrono gratuitamente il software per la progettazione e la stampa di etichette. È opportuno verificare quali siano le funzionalità offerte dal software a corredo e se soddisfa i propri requisiti di stampa.

Ad esempio, la stampa di codici a barre, contatori, dati variabili o serializzati, collegamento a database, elementi di grafica avanzata sono opzioni che non tutti i programmi software includono nella versione standard e potrebbe essere necessario acquistare una versione professionale del software.

4. Facilità di gestione

La facilità di utilizzo e gestione è un fattore importante, ma in alcune applicazioni potrebbe essere necessaria una stampante a colori che offra funzioni avanzate o una flessibilità maggiore, il che potrebbe richiedere un certo grado di abilità dell’utente.

E’ consigliabile acquistare una stampante da un fornitore che dimostri conoscenze tecniche, in grado di fornire installazione e formazione del personale per rendere il processo di stampa fluido e velocemente fruibile

5. Pulizia e manutenzione

Nella fase di acquisto è appropriato considerare anche  i costi e le operazioni per la gestione e la pulizia della stampante, in quanto sono caratteristiche che incidono sul costo di proprietà della stampante.

Le stampanti che richiedono tempi eccessivi di fermo macchina per operazioni di manutenzione hanno un impatto negativo sulla produttività.

Se hai bisogno di una stampante per etichette a colori ma non sai quale scegliere contattaci!

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com