Stampanti di etichette: differenze tra trasferimento termico getto d’inchiostro e laser

Un aspetto importante nell’esecuzione di un processo di stampa ben organizzato comprende la comprensione e quindi la corretta determinazione dei metodi che meglio si adattano alle esigenze dell’utente.

In questo articolo discuteremo le tre principali tecnologie per la stampa di etichette con codici a barre:

  • trasferimento termico
  • getto d’inchiostro
  • laser
Stampante Zebra ZT420

La selezione della tecnologia migliore per le proprie esigenze di stampa richiede la conoscenza delle caratteristiche di ciascuna tecnologia e la definizione del tipo di etichetta che dobbiamo stampare in termini di materiale, resistenza, utilizzo e dimensioni.

Stampanti di etichette a trasferimento termico

La metodologia a trasferimento termico utilizza il calore della testina di stampa per fondere un nastro inchiostrato, detto ribbon, che trasferisce l’inchiostro sul materiale da stampare (etichette, cartellini, film flessibili, materiale tessile).

Attraverso la tecnologia a trasferimento termico con la corretta combinazione del materiale di consumo si stampano etichette resistenti all’esposizione chimica, agli agenti atmosferici, all’acqua, all’attrito, alle temperature estreme.

Il costo totale di proprietà di una stampante a trasferimento termico solitamente è inferiore rispetto alle altre metodologie di stampa e quindi rappresenta una soluzione economica e facilmente implementabile per le organizzazioni che richiedono un solo colore ed elevati volumi di stampa.

La vasta gamma di materiali disponibili permettono di coprire qualsiasi esigenza applicativa.

stampanti a trasferimento termico

Le stampanti a trasferimento termico rappresentano lo strumento ideale per la stampa di etichette secondo necessità sia per piccoli volumi che per aziende che devono stampare in modo intensivo e continuativo.

Sono stampanti robuste, veloci, facili da installare e gestire.

Il costo stampa è inferiore rispetto alle altre tecnologie.


Approfondisci

Stampanti di etichette a getto d’inchiostro

Se il colore è un requisito essenziale una stampante di etichette a colori a getto d’inchiostro può essere una soluzione proficua ed efficiente, specialmente per le aziende che devono stampare molte etichette con grafiche differenti, come il settore cosmetico e alimentare.

Nel complesso, le stampanti a getto d’inchiostro per etichette a colori richiedono costi di avvio minimi e hanno un costo relativamente basso di gestione. Le cartucce d’inchiostro possono essere acquistate singolarmente (CMYK) e facilmente caricate nella stampante. L’acquisto e la sostituzione di ciascun colore in base alle specifiche necessità consentono di risparmiare tempo e denaro riducendo al contempo lo spreco complessivo.

stampante di etichette a colori

Il miglioramento tecnologico di questi ultimi anni permette di stampare a velocità elevate con un’ottima risoluzione.

È disponibile una varietà di materiali in carta, poliestere e polipropilene che con gli inchiostri pigmentati producono una stampa nitida e duratura.

È comunque sempre consigliabile informarsi se la stampante di etichette a colori selezionata riesca a stampare il materiale scelto per l’etichetta.


Approfondisci

Stampanti laser

Le stampanti laser offrono una metodologia di stampa multifunzione.

Stampano su diversi formati, ma le etichette vengono stampate in fogli prefustellati e quindi non rappresentano una soluzione economica e produttiva quando si devono stampare frequentemente etichette.

Inoltre, le stampanti laser non sono ottimizzate per la stampa di etichette adesive: le temperature elevate possono causare la fuoriuscita della colla dall’etichetta con conseguente accumulo di residui adesivi all’interno della stampante che devono essere rimossi per non danneggiarla.

etichette adesive

Per la stampa di qualche decina di etichette può essere ragionevole utilizzare una stampante laser, ma quando i volumi di stampa diventano più significativi consigliamo di valutare una soluzione a trasferimento termico o a getto d’inchiostro che offrono molteplici vantaggi sia operativi che economici.

Le etichette per stampanti laser devono essere di un materiale adatto che viene trattato con un rivestimento (coating) al fine di garantire all’etichetta una buona stampabilità e una lunga resistenza.

Per esigenze di tracciabilità ed etichettatura non è sicuramente la soluzione più indicata


Approfondisci

Se hai bisogno di una stampante per etichette ma non sai quale scegliere contattaci!

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com