Archivi categoria: stampanti Zebra

Come pulire la stampante Zebra GK420T: testina, rullo & sensori

Per garantire il corretto funzionamento della stampante GK420T e una perfetta qualità di stampa è necessario eseguire periodicamente la pulizia.

Zebra GK420
Zebra GK420

Con il tempo, l’adesivo fuoriuscito dalle etichette e i detriti lasciati dalla carta si depositano sui componenti della stampante situati lungo il percorso del materiale di stampa. Questo accumulo può attrarre polvere e materiale impuro.  

La mancata pulizia della testina di stampa, del percorso dei supporti e del rullo può provocare l’inceppamento della GK420T e causare danni alla stampante.

Quali sono le parti essenziali da pulire in una stampante di etichette?

PULIZIA DELLA TESTINA DI STAMPA

La pulizia della testina consente di rimuovere l’adesivo che fuoriesce dai bordi delle etichette al di fuori del percorso dei supporti ed eliminare eventuali detriti, polvere e depositi lasciati dalla carta o dal nastro a trasferimento termico

La testina di stampa dovrebbe essere pulita ad ogni cambio del nastro a trasferimento termico o del rotolo di etichette.

Poiché la testina si scalda durante la stampa, per eseguire le operazioni di manutenzione è necessario lasciarla raffreddare.

La pulizia può essere effettuata tramite le penne specifiche per la pulizia oppure con un panno imbevuto di alcool che deve essere passato dal centro verso l’esterno.

Dopo l’operazione di pulizia, attendere un minuto prima di chiudere la stampante

PULIZIA DEI SENSORI

La GK420T ha 3 sensori o che devono essere puliti per permetterle di lavorare correttamente:

  • sensore del gap (sensore trasmissivo) cioè quello che rileva lo spazio tra un’etichetta e l’altra;
sensori GK420T
Stampante Zebra GK420
  • sensore di tacca nera (sensore riflessivo) cioè il sensore che viene utilizzato per il rilevamento della tacca nera, come nelle etichette trasparenti che presentano una linea nera sul retro della siliconata;
  • sensore di fine nastro, cioè il sensore che rileva la presenza del nastro a trasferimento termico e ne segnala la fine.
  • Le stampanti dotate di spellicolatore hanno anche il sensore di prelievo etichetta

È possibile che sui sensori si accumuli della polvere e questo può causare un funzionamento non corretto della stampante che non riesce a calibrarsi e quindi non tiene il passo con l’altezza delle etichette.

Per pulire i sensori utilizzare un bastoncino inumidito con alcool per rimuovere la colla o altri materiali contaminanti.

PULIZIA DEL RULLO SILICONATO

Sostanze adesive, sporco, polvere e altri elementi accumulati sul rullo siliconato devono essere immediatamente eliminati per evitare di danneggiare la testina di stampa e lo slittamento dei supporti durante il processo di stampa.

rullo siliconato GK420T

Se il rullo mostra tagli e deterioramento deve essere sostituito.

È possibile pulire il rullo con un panno pulito che non rilasci residui, imbevuto di alcool

Per pulire il rullo siliconato estrarlo dalla stampante spingendo le linguette di rilascio posizionate sul lato destro e sinistro verso la parte anteriore della stampante e ruotarle verso l’alto.

Programmare la pulizia delle stampanti di etichette con regolarità assicura un processo di stampa fluido ed evita lo spreco di etichette con stampa disallineata e di scarsa qualità.

Se ti occorre aiuto, se hai la necessità di una nuova testina di stampa, del rullo siliconato o di assistenza tecnica sulle stampanti Zebra contattaci

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com


Approfondisci

Istruzioni per impostare la calibrazione sulla stampante Zebra ZM400

In questo tutorial spieghiamo la procedura per impostare la calibrazione automatica dell’etichetta ogni volta che chiudiamo la testina di stampa.

pannello stampante ZM400
  • Sul pannello della stampante premere il tasto “SETUP”
  • Entrati nel menù scorrere con il tasto “+” fino a quando non trovate la voce “ HEAD CLOSE”
pannello stampante Zebra calibrazione
  • Premere il tasto “Select” per entrare in questo sottomenù
  • Con i tasti “-“ o “+” selezionare “Calibration”
  • Confermare la scelta con il tasto “Select”

Con questa impostazione abbiamo impostato la calibrazione automatica dell’etichetta ogni volta che chiudiamo la testina.

Per Salvare in modo permanente premere il tasto “Exit”

  • Con i tasti “-“ o “+” selezionare “Permanent”
  • Premere il tasto “Select”

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

06.51848187


Come configurare la rete wifi su una stampante Zebra

In questo articolo vediamo come configurare la rete wifi di una stampante Zebra con il software Zebra Setup Utility.

Se non lo avete già installato potete scaricarlo gratuitamente dal sito della Zebra al seguente link

ZebraSetupUtility

Prima di iniziare la procedura di configurazione dovete procurarvi i parametri della vostra infrastruttura WIFI.

A questo punto colleghiamo la stampante alla porta usb del computer e avviamo il software Zebra Setup Utility.

Il programma mostrerà tutte le stampanti Zebra installate e quindi si dovrà scegliere il modello da configurare.

ZebraSetupUtility

A questo punto premere il tasto in basso a sinistra “Configurare connettività stampante” e selezionare “Wireless”

connessione wireless stampante Zebra

Il primo parametro da configurare è la tipologia dell’indirizzo IP: dinamico o statico.

Se si sceglie statico nella sezione Impostazioni IP inserire i propri parametri di rete

impostazione IP stampante Zebra

Nella schermata successiva bisogna impostare i valori della banda utilizzata dalla vostra infrastruttura.

impostazione wireless Zebra

Specificare la nazione in “Europa” e opzionalmente il canale di comunicazione

Impostare il nome della rete wifi “ESSID” e il protocollo di sicurezza

specifica wifi stampante Zebra

Nell’esempio abbiamo utilizzato il protocollo di sicurezza WPA-PSK per il quale deve essere specificata la password

A questo punto premere sempre avanti fino alla schermata finale e scegliere la modalità di invio:

  • selezionare stampante per inviare i comandi di configurazione direttamente alla stampante collegata
  • selezionare file per salvare la configurazione su un file ed inviarla successivamente sempre tramite il software Zebra setup utility

Una volta configurata correttamente la stampante la spia della rete diventerà di colore verde e sul display comparirà l’indirizzo IP .

A questo punto dovete andare nel driver della stampante e modificare l’impostazione della porta di comunicazione.

Andare in Pannello di controllo> Dispositivi e stampanti, selezionare la stampante con il tasto destro del mouse e scegliere Proprietà

Selezionare la maschera “Porte” e premere il tasto “Aggiungi porta

Selezionare Standard TCP/IP Port e premere il pulsante “Nuova porta…”

Inserire il nome della porta o l’indirizzo IP

connessione wifi stampante Zebra

Selezionare Personalizzata e premere avanti.

configurazione wifi Zebra

Ultimata la configurazione del driver potete tranquillamente utilizzare la stampante con connessione wifi.

Per qualsiasi chiarimento tecnico commerciale puoi contattarci ai nostri riferimenti

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com


Come stampare un’etichetta di configurazione da una stampante Zebra GK420T

A volte capita che la stampante Zebra utilizzata abitualmente sia in uno stato di errore e non riusciamo a comprenderne il motivo.

In questi casi può essere utile stampare l’etichetta di configurazione e controllare i parametri impostati.

etichetta configurazione GK420T

L’etichetta di configurazione contiene le informazioni sul settaggio dei parametri di stato della stampante e dei parametri di rete, qualora ovviamente la stampante sia dotata di scheda di rete.

Le informazioni sullo stato della stampante devono coincidere con l’impostazione del driver


Approfondisci

come impostare correttamente il driver di una stampante zebra gk420


I parametri principali da verificare che possono mandare in errore la stampante se non sono correttamente configurati e se non rappresentano il materiale di consumo che si sta utilizzando sono:

  • PRINT MODE: metodo di stampa
  • MEDIA TYPE: tipo di etichetta utilizzata (con spazi, con black mark sul retro, etc)
  • SENSOR TYPE: tipo di sensore (trasmissivo, riflessivo, nessuno)
  • Dimensioni dell’etichetta: PRINT WIDTH e LABEL LENGTH

La stampa di un’etichetta di configurazione è un’operazione molto semplice e veloce:

accendere la stampante, assicurarsi che il materiale di consumo sia correttamente caricato e che l’indicatore di stato abbia il led verde fisso.

Zebra GK420T stampante di etichette

Con la stampante accesa è sufficiente premere e mantenere premuto il pulsante FEED (di avanzamento)  finché l’indicatore di stato emette 1 solo lampeggio. A questo punto rilasciare il tasto FEED e attendere che il dispositivo stampi l’etichetta di configurazione

L’etichetta di configurazione indica una lunga lista di valori oltre quelli sopra elencati, tra cui temperatura (DARKNESS), velocità (SPEED), azione dopo la stampa che possono essere opportunamente regolati tramite DRIVER in funzione delle esigenze operative e del materiale di consumo utilizzato per ottenere una qualità di stampa nitida e precisa.

 

Hai domande? Scrivi una mail

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

 

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

Oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com

Come creare un file ZPL in modo semplice e veloce

In alcune procedure non è possibile utilizzare i driver di Windows per le stampanti Zebra ed il programmatore dovrà utilizzare i comandi diretti ZPL per la stampa delle etichette.

Inizialmente potrà sembra una impresa ardua per chi non si è mai cimentato nella programmazione con i comandi diretti ZPL e certamente il manuale di 1500 pagine non è incoraggiante.

In realtà esiste uno strumento Zebra che vi consente di risolvere il problema in pochissimi minuti senza dover conoscere il linguaggio di programmazione ZPL: il software ZebraDesigner.

stampante Zebra Zt410
stampante Zebra ZT410

Vediamo alcuni casi in cui vengono utilizzati i comandi diretti ZPL:

  • Direttive aziendali per impedire l’accesso ai driver di Windows da parte dell’operatore
  • Programmazione più a basso livello
  • Stampe di etichette da PLC
  • Stampe di etichette da AS 400

Prima di iniziare, dal sito del costruttore Zebra effettuare il download del software ZebraDesigner al seguente link:

ZebraDesigner

Eseguite il programma e create la vostra etichetta con testo, il codice a barre ed eventuali altri dati necessari.

etichetta con comandi ZPL


Per maggiori informazioni sull’ utilizzo del software approfondisci al seguente articolo

Come creare e stampare un’etichetta con ZebraDesigner


Una volta creata l’etichetta, premete il tasto stampa.

Nella nuova maschera che compare inserire quantità = 1 e spuntare la voce “ Print to File”:  questa funzione vi permetterà di generare il file ZPL dell’etichetta appena disegnata dopo aver premuto il tasto stampa.

Salvate il file con estensione “. prn “ sul vostro PC e apritelo con un editor di testo tipo il blocco note.

comandi ZPL
comandi ZPL

Come potete notare otterrete l’etichetta con tutti i comandi ZPL e a questo punto potete approfondire direttamente dal manuale ZPL solo i comandi presenti nel file.

NOTA BENE i comandi ZPL sono i 2 caratteri preceduti dal simbolo “^ ” , come ad esempio ^XA, ^MM, ^FD

Adesso copiate questo file nella vostra procedura ed utilizzatelo come spool verso la stampante: il risultato che otterrete è l’etichetta precedentemente disegnata con il software ZebraDesigner.

Andrea Capponi

Se hai domande scrivici una mail

andrea@acsistemisrl.com

cristina@acsistemisrl.com

oppure compila il nostro FORM per essere ricontattato

Vieni a trovarci sul nostro sito www.acsistemisrl.com