Archivi tag: lettori per il magazzino

COME GESTIRE IL MAGAZZINO CON IL CODICE A BARRE: 3 PASSI PER INIZIARE

Utilizzare il codice a barre per gestire il magazzino rende la tua attività più produttiva, veloce e minimizza la possibilità di errori.

Il codice a barre semplifica le tue operazioni e crea un automatismo che ti consente di tenere traccia delle giacenze e dei movimenti dei tuoi prodotti.

Per una gestione efficiente del tuo magazzino devi:

  • monitorare i flussi delle merci sia in entrata che in uscita
  • controllare le giacenze dei prodotti, le scorte e i riordini di merce sotto scorta
  • tenere l’inventario costantemente aggiornato

Cosa ti occorre per iniziare a gestire il magazzino con il codice a barre?

codice a barre per i prodotti

PASSO 1: IL CODICE A BARRE DEI PRODOTTI

Per utilizzare un sistema di tracciamento con il codice a barre tutti i tuoi articoli dovranno avere un’etichetta con il codice a barre.

Il codice a barre, composto da una sequenza di barre e spazi, è una rappresentazione simbolica di numeri e caratteri scansionabile da un lettore ottico.

Quindi nel codice a barre non trovi la descrizione o il prezzo dell’articolo, ma è una stringa composta da numeri o numeri e lettere che viene associata da un software alle caratteristiche del tuo articolo.

Solitamente gli articoli provenienti da fornitori esterni sono già dotati di codice a barre

In caso contrario devi:

generare e assegnare il codice a barre all’articolo.

Questa operazione viene eseguita attraverso il software gestionale della tua azienda

stampare un’etichetta adesiva con il codice e applicarla sul prodotto

Per produrre l’etichetta si utilizzano stampanti di etichette, in un’ampia varietà di modelli per incontrare qualsiasi esigenza operativa. Devi solo scegliere il modello adatto alle tue specifiche necessità

Per generare il codice a barre solitamente si utilizza il proprio software gestionale oppure puoi usare il software della stampante.

PASSO 2: LEGGERE IL CODICE A BARRE

Una volta che hai tutti i prodotti etichettati con il barcode sei pronto per leggere i codici con il dispositivo più adatto alla tua operatività.

Attraverso un lettore o un palmare potrai scansionare il codice a barre velocemente e senza errori e trasmettere l’informazione al tuo software gestionale che elaborerà il dato aggiornando la giacenza del tuo magazzino.

Attenzione: lettori e palmari lavorano in modo diverso.

È importante comprendere le differenze per acquistare lo strumento di lavoro più efficiente per proprio ciclo operativo.

In questo video spieghiamo la differenza tra un lettore e un palmare per la gestione del magazzino

Quindi se lavori su una postazione PC un lettore con cavo oppure wireless è la soluzione giusta.

Se invece devi spostarti continuamente, hai il magazzino, o la zona di carico e scarico merci dislocate in punti differenti della tua azienda un terminale portatile wifi ti consente di lavorare in totale mobilità.

PASSO 3: SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL MAGAZZINO CON CODICE A BARRE

Per gestire qualsiasi movimentazione dei tuoi prodotti con il codice a barre hai bisogno di un software.

Il software rappresenta il cuore di un qualsiasi sistema di tracciabilità, inventario e gestione del magazzino.

Il software ti serve per analizzare i dati che leggi con lettori e palmari e archiviarli.

Perché ti occorre un software per gestire il codice a barre?

Il codice a barre è un’immagine, formata da una sequenza di barre nere e spazi bianchi che quando la leggi con uno scanner si traduce in una stringa alfanumerica o numerica.

Quindi quando scansioni un codice ottieni una sequenza solo di numeri oppure numeri e lettere senza alcuna informazione.

Tramite il software puoi associare ad una specifica stringa le caratteristiche del prodotto come la descrizione, il prezzo, il peso, il fornitore, etc…

Ad ogni articolo del tuo magazzino deve corrispondere un codice a barre univoco e quindi una stringa di identificazione unica: il software ti permette di associare questa stringa specifica alle caratteristiche del prodotto.

Una volta eseguita l’associazione potrai avere un’analisi completa del singolo prodotto quindi:

tutte le movimentazioni di magazzino in entrata e in uscita, cioè da chi hai comprato quel prodotto, quando lo hai acquistato, a chi lo hai venduto, la quantità in giacenza, il prezzo di acquisto e di vendita, etc…

CONCLUSIONI

Gestire il magazzino con il codice a barre ha solo vantaggi:

  • velocità
  • accuratezza
  • riduzione drastica degli errori

Iniziare una gestione automatizzata può sembrarti un’impresa scoraggiante, ma è solo la poca conoscenza del mondo dell’identificazione automatica che crea confusione.

Chiamaci ti aiutiamo noi: tu ci spieghi quello che vorresti fare e noi ti guidiamo nella valutazione degli strumenti utili per iniziare!!!  

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/



Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/