Archivi tag: magazzino con palmare

INVENTARIO DI MAGAZZINO: COME FARLO CON UN TERMINALE PORTATILE

Il modo in cui viene gestito l’inventario della tua attività ha un impatto decisivo sull’efficienza e la redditività dell’azienda.

Conoscere la giacenza e le movimentazioni dei prodotti nel tuo magazzino ti permetterà di prendere decisioni sulle scorte, su articoli poco richiesti, sui riordini ma anche su furti o merci non conformi e ti aiuterà a fare acquisti commisurati ai dati di vendita.

I conteggi dell’inventario devono essere eseguiti in modo periodico per evitare perdite ed errori dovuti ad una gestione non organizzata.

Il modo più veloce ed efficiente per realizzare l’inventario è utilizzare un terminale per leggere il codice a barre dei prodotti verificandone la giacenza.

Perché conviene utilizzare un terminale per gestire il tuo magazzino?

I vantaggi nell’utilizzo di un palmare sono molteplici, ma sul piano operativo possiamo sintetizzarli in

  • mobilità
  • velocità
  • riduzione drastica degli errori

In altre parole, un terminale portatile ti consente di fare l’inventario nelle diverse zone della tua attività con un unico dispositivo compatto, leggero e con un fattore di forma simile a quello di uno smartphone.

terminale portatile per inventario

Puoi farlo velocemente perché dovrai solamente scansionare il codice a barre dei tuoi prodotti e inserire e/o confermare la quantità che hai in giacenza; quindi, la possibilità di errore viene drasticamente ridotta grazie all’impiego di un lettore ottico.

Questi vantaggi ti permettono di controllare il tuo inventario non solo una volta l’anno, ma è un’operazione che puoi svolgere sistematicamente, garantendo un allineamento reale delle scorte di magazzino

Cosa ti occorre per fare un inventario con un palmare?

Per effettuare un inventario con un palmare hai bisogno di

  • un palmare
  • un programma di inventario residente sul palmare
  • il codice a barre sui tuoi prodotti
  • un software gestionale

Approfondiamo …

Quando si pensa di utilizzare un terminale per beneficiare di un automatismo ricco di vantaggi, la prima intenzione che spesso viene realizzata è l’acquisto di un palmare dotato di lettore ottico.

Bene, questa è forse l’ultima azione che devi fare.

Gli aspetti primari che devono essere valutati sono:

  • il software del quale deve essere dotato il palmare
  • il software residente sul PC che deve acquisire i dati che hai letto con il terminale

IL FLUSSO DEI DATI

Analizziamo le motivazioni per le quali le 4 componenti sopra indicate sono legate fra loro e indispensabili per gestire il tuo inventario con un terminale.

Il flusso operativo di un inventario realizzato con un terminale è il seguente:

  • leggi il codice a barre di ogni prodotto e verifichi le quantità in giacenza associate a quel prodotto.
  • confermi oppure modifichi le quantità

Questa operazione puoi organizzarla per tipologia di prodotto, oppure per zone e ubicazioni o applicando criteri diversi in funzione della tua attività

  • sul palmare puoi creare uno o più file del tuo inventario in funzione del programma residente sul terminale e ovviamente delle tue esigenze logistiche.
  • dopo aver concluso le letture dei prodotti, sul palmare avrai uno o più file che dovrai trasmette al tuo software gestionale per aggiornare le giacenze.

Quindi il palmare è lo strumento attraverso il quale passi i dati dal software residente sul palmare al software residente sul PC, cioè al tuo gestionale aziendale.

SOFTWARE PER IL PALMARE

Acquistare un palmare senza preoccuparsi del software equivale ad acquistare un PC senza programmi!!!

Il palmare deve avere un software che:

  • ti consenta di eseguire l’inventario in linea con le tue esigenze
  • ti permetta di scambiare i dati con il tuo gestionale e quindi in parole più semplici, un software che sia in gradi si comunicare con il tuo gestionale aziendale.

Queste sono 2 condizioni indispensabili e primarie per eseguire un inventario con un terminale portatile.

SOFTWARE GESTIONALE

Per gestire qualsiasi movimentazione con il codice a barre hai bisogno di un software gestionale.

Il software rappresenta il cuore di un qualsiasi sistema di tracciabilità, inventario e gestione del magazzino con il codice a barre.

Il software ti serve per analizzare i dati, archiviarli e aggregarli.

Il codice a barre è un’immagine, formata da una sequenza di barre nere e spazi bianchi che quando la leggi con uno scanner si traduce in una stringa alfanumerica o numerica.

Quindi quando scansioni un codice ottieni una sequenza solo di numeri oppure numeri e lettere senza alcuna informazione.

Tramite il software gestionale puoi associare ad una specifica stringa le caratteristiche del prodotto come descrizione, prezzo, peso, fornitore, etc.…

Ad ogni articolo del tuo magazzino deve corrispondere un codice a barre univoco e quindi una stringa di identificazione unica: il software ti permette di associare una stringa specifica ad un determinato prodotto e a tutti gli attributi del prodotto.

Una volta eseguita l’associazione potrai avere un’analisi completa del singolo prodotto quindi:

tutte le movimentazioni di magazzino in entrata e in uscita, cioè da chi hai comprato quel prodotto, quando lo hai acquistato, a chi lo hai venduto, la quantità in giacenza, il prezzo di acquisto e di vendita, eventuali seriali o anche lotto e scadenza, etc.…

TERMINALE PORTATILE PER LA GESTIONE DEL MAGAZZINO

Come ultimo passo puoi scegliere un terminale adeguato alle tue esigenze

Ci sono alcuni requisiti che devi valutare per scegliere il terminale giusto:

  • sistema operativo e software che devi installare sul terminale
  • tipo di connettività: devi lavorare solo sotto copertura wi-fi o ti occorre anche una scheda SIM?
  • fattore di forma: esistono terminali che hanno un fattore di forma simile a quello di uno smartphone rinforzato e modelli più robusti, per ambienti impegnativi, dotati di tastiera fisica e di una serie di accessori per il trasporto e il montaggio sul veicolo
  • memoria: hai bisogno di importare l’anagrafica dei tuoi prodotti sul palmare o ti è sufficiente leggere il codice e digitare la quantità dei prodotti?
  • durata della batteria
  • eventuali accessori per il trasporto e il montaggio come custodie, cinghie, caricabatteria singoli o multipli per alloggiare e ricaricare il terminale, impugnatura con il manico utile per letture intensive

CONCLUSIONI

Utilizzare un terminale per la gestione del tuo magazzino aggiunge un livello di automatismo superiore, ma richiede un’analisi dei requisiti che ti sconsiglio di fare in autonomia.

Ci sono alcuni fattori che la maggior parte delle persone trascurano, ma che invece sono essenziali per un funzionamento veloce ed efficiente

Chiamaci, ti aiutiamo noi

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


AC Sistemi ==> Stampa del codice a barre ==> Lettura del codice a barre ==> Marcatori per data lotto e dati variabili ==> Etichette ==> Grafica ==> e tanto altro