Codice a barre 128: caratteristiche, come leggerlo e come stamparlo

Il codice 128 consente di rappresentare caratteri alfanumerici senza sacrificare la densità del codice a barre; quindi, rimane un simbolo abbastanza compatto per rappresentare qualsiasi stringa di caratteri.

codice a barre 128 come leggerlo e  come stamparlo

È comunemente impiegato nella logistica dei magazzini e per l’identificazione degli articoli nell’ambito della vendita e grazie alla sua versatilità può essere utilizzato per qualsiasi applicazione.

Il codice 128 consente di codificare tutti i 128 caratteri del codice ASCII

Struttura del codice 128

Il codice 128 è composto dai seguenti elementi:

  • Quiet zone iniziale
  • Carattere di start
  • Caratteri che rappresentano i dati da codificare
  • Carattere di controllo
  • Carattere di stop
  • Quiet zone finale

APPROFONDIMENTO

La Quiet Zone è l’area bianca che circonda un codice a barre o un simbolo 2D che deve essere tenuta libera da qualsiasi testo, grafica o segno che ostacoli una corretta lettura del codice. 

Se sei interessato puoi approfondire al nostro articolo


La maggior parte delle simbologie di codici a barre stampa barre e spazi solo in due larghezze (largo e stretto), mentre il codice 128 utilizza quattro diverse larghezze, analogamente alla famiglia UPC/EAN.

Tuttavia, mentre la famiglia UPC/EAN utilizza quattro elementi (due barre e due spazi) per codificare un carattere, ogni carattere del Code 128 è rappresentato da sei elementi (tre barre e tre spazi).

Quindi il Code128 prevede una combinazione di 6 barre e spazi per ogni carattere, tranne il carattere di stop, che ne utilizza 7.

Sebbene ciò rappresenti una riduzione del 50 percento della densità dei caratteri, il codice 128 può rappresentare tutti i 128 caratteri ASCII.

Inoltre, a differenza di UPC/EAN, il codice 128 non è limitato alla codifica di soli numeri.

Set di caratteri

Per rappresentare tutti e 128 caratteri ASCII, ci sono tre set di caratteri (A, B, C), i quali possono essere fusi in un unico codice a barre

I tre set di codici di caratteri possono essere riassunti come segue:

128A (Insieme di codici A) include tutti i valori numerici (0-9), i caratteri alfabetici maiuscoli (A-Z), i segni di punteggiatura, sette caratteri speciali e i caratteri di “controllo” (valori ASCII da 00 a 95).

128B (Set di codici B) include tutti i valori numerici (0-9), i caratteri alfabetici maiuscoli e minuscoli (A-Z, a-z), i segni di punteggiatura e sette caratteri speciali (valori ASCII da 32 a 127).

128C (Set di codici C) include tutte le coppie di cifre da 00 a 99 e tre caratteri speciali. Questo set di codici è solo numerico, ma qualsiasi carattere rappresenta effettivamente due cifre.

Carattere di start

ll codice 128 ha tre differenti caratteri iniziali, uno per ciascuno dei tre set di codici di caratteri: insieme di codici A, insieme di codici B e insieme di codici C.

Il carattere di start che verrà utilizzato per un determinato codice dipende dai caratteri che devono essere codificati in quella determinata porzione di codice

Check Digit

Il codice 128 contiene una cifra di controllo obbligatoria basata sull’algoritmo modulo 103 (mod 103).

La cifra di controllo viene inserita prima del carattere di stop.

Non esiste un’interpretazione leggibile dall’uomo per la cifra di controllo.

Dimensioni

L’altezza minima del simbolo consigliata per la scansione è pari a 5 mm oppure il 15 percento della larghezza del simbolo (escluse le Quiet zone), a seconda di quale sia maggiore.

Le Quiet zone devono essere larghe almeno 10 volte il valore X, dove “X” è la dimensione X corrente dell’elemento più stretto del codice a barre.

Caratteri speciali

Il codice 128 supporta la codifica dei seguenti caratteri speciali:

  • FCN1
  • FCN2
  • FCN3
  • FCN4

Questi caratteri indicano al lettore di codici a barre di abilitare operazioni e applicazioni speciali.

Come leggere il codice a barre 128

Il code 128 è un codice monodimensionale, cioè composto da barre e spazi quindi per la lettura ti è sufficiente utilizzare un lettore barcode 1D.

Puoi utilizzare qualsiasi ottica lineare che sia implementata in un lettore con cavo, wireless o a presentazione.

Attenzione se il tuo codice è molto lungo perché codifica una stringa di caratteri estesa assicurati di utilizzare un lettore che abbia un ampio raggio in grado di attraversare l’intera lunghezza del codice.

Anche un lettore 2D sarà in grado di leggere il Code 128 e quindi ti consiglio di fare un a scelta commisurata alle tue specifiche esigenze di lettura

Come generare e stampare il codice a barre 128

Per stampare il codice a barre ti occorre un generatore di codice a barre.

Puoi utilizzare un generatore di codice a barre online, ma la scelta migliore è utilizzare un software che ti consenta di creare il layout delle tue stampe e includa un generatore di codice a barre per modificare e controllare tutti i parametri del codice.

I software più utilizzati per generare e stampare il codice a barre sono:

Vuoi un consiglio di stampa e lettura del codice a barre?

Contattaci

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


stampante per etichette di spedizione

Devi stampare il codice 128 su un’etichetta?

Scegli la stampante giusta

lettori per farmacie

Devi leggere il codice 128 ?

Scegli il lettore giusto

Ultimi articoli