STAMPA DIGITALE DI ETICHETTE: PICCOLE TIRATURE PER UNA GRANDE VARIETÀ DI SKU

In questo articolo analizziamo quando conviene stampare in autonomia le etichette dei propri prodotti, anziché ordinarle presso una tipografia, e come abbattere i costi di fornitura delle etichette.

L’ago della bilancia è il numero di etichette che occorre stampare per ogni SKU.

Acronimo di Stock Keeping Unit, SKU è il codice alfanumerico univoco creato dalle aziende per identificare e tracciare i prodotti all’interno del proprio magazzino.

Se hai una piccola produzione con una grande varietà di sapori, pesi e ingredienti, il tuo inventario includerà un numero di SKU rilevante.

Come scegliere la stampante di etichette a colori per prodotti alimentari e cosmetici

Stampa in tipografia o stampa in azienda?

La stampa in tipografia delle etichette includerà i costi di impianto di tante lastre di stampa quante sono tutte le possibili variazioni di formato, colori, immagini e testi.

Questo costo non potrà essere diluito in un numero di stampe eccezionale, a meno che tu non intraprenda la guerra dei numeri ordinando una tiratura che copre due annate produttive.

Conserverai le etichette in eccesso in magazzino, ma sei sicuro che andranno bene per l’anno successivo?

Variazioni di ingredienti, di pesi, di fornitura di contenitori, nuove normative… quanti imprevisti potrebbero accadere!

Con la tecnologia di stampa digitale non servono elementi fisici come lastre e rulli ma solo file grafici, perché il comando di stampa è un semplice click.

Per questo motivo la stampa digitale è il metodo più veloce per realizzare grafica di qualità on-demand, in poco tempo, per piccole produzioni e con tanti dati variabili.

A differenza della stampa in tipografia, che dispone di una molteplicità di lavorazioni per nobilitare le etichette come laminazioni, serigrafie, embossing… la stampa digitale usa un unico strumento: l’inchiostro.

Perché acquistare una stampante di etichette a colori

Con un progetto grafico professionale, con la selezione del materiale e del formato dell’etichetta più adatti per i tuoi prodotti, potrai stampare etichette attraenti all’interno della tua azienda, sfruttando tutti i vantaggi della stampa in autonomia.

Dovrai apportare delle modifiche alla lista degli ingredienti?

Potrai farlo.

Gradirai cambiare colori o immagini per la produzione natalizia?

Presto fatto.

Ti occorreranno più etichette per uno SKU che sta spopolando e meno per un altro?

Così sia!

Stampa di lotto e scadenza sui prodotti

Ordinare etichette prestampate in tipografia, significa dover provvedere in un secondo tempo alla stampa dei dati variabili come data di scadenza e lotto di produzione.

🛒 Sul nostro sito troverai numerose proposte di marcatori manuali e semiautomatici

Diversamente, se stampi le etichette in autonomia, potrai inserire i dati variabili in una casella di testo sull’etichetta, eliminando interamente un passaggio e risparmiando tempo e denaro.

Come risparmiare sul costo di fornitura delle etichette

Quando si avvia una produzione, si intraprendono scelte a volte istintive, che potrebbero rivelarsi antieconomiche.

La selezione dei contenitori: è già quello il momento in cui è utile prevedere la dimensione dell’etichetta.

Un contenitore perfettamente cilindrico è decisamente la forma ideale che non dà alcun problema di adesione.

Con un’offerta di SKU variegata, un formato di etichetta diverso per ogni contenitore potrebbe non essere la scelta più economica, perché il prezzo di fornitura delle etichette dipende dalla quantità ordinata.

Scegli la fornitura di etichette con lungimiranza: pochi formati di etichetta per tanti contenitori.

Inoltre avrai un’ottimizzazione operativa: non dovrai puntualmente preoccuparti della scorta di etichette, perché le avrai sempre disponibili.

come-usare-la-stessa-etichetta-su-contenitori-diversi-per-ottimizzare-gli-SKU
4 SKU IN BARATTOLI CILINDRICI DIVERSI CON GLI STESSI FORMATI DI ETICHETTA

Con un pizzico di fantasia, bastano pochi formati per riuscire a differenziare gli SKU sugli scaffali ed abbattere i costi.
Se applichi manualmente le etichette sulle confezioni, puoi giocare con l’orientamento delle etichette come vuoi.
Inviaci i tuoi contenitori e trova con noi i formati di etichetta più convenienti per te.

Come e quando scegliere la dimensione delle etichette

Oltre alla presentazione grafica di immagini promozionali, l’etichetta deve riportare tutte le informazioni necessarie, nel rispetto della normativa a proposito della dimensione minima dei caratteri.

Che si tratti di prodotti alimentari o cosmetici, le informazioni obbligatorie devono essere leggibili con un carattere non inferiore a 1,2 mm con riferimento all’altezza della lettera x minuscola.

Dimensione del carattere tipografico nelle etichette di generi alimentari e cosmetici

Quindi, la dimensione dell’etichetta andrebbe scelta dopo aver consultato un grafico che assicuri che tutti i testi obbligatori possano essere inseriti senza problemi di leggibilità.

Conclusioni

L’avvio di un processo di etichettatura include una serie di decisioni contemporanee e correlate tra loro: contenitore, formato etichetta, grafica da stampare.

Cercare una soluzione unica che possa armonizzare e raggruppare gli SKU è certamente la scelta più economica.

Contattaci per organizzare il tuo processo di etichettatura

AC Sistemi ▶ Soluzioni complete di etichettatura ▶ Vendita Installazione e Assistenza STAMPANTI DI ETICHETTE ▶ Fornitura di ricambi materiali e inchiostri ▶ Studio grafico personalizzato

📞 06.51848187

📧 info@acsistemisrl.com

🌍 www.acsistemisrl.com

🛒 https://acsistemionline.com/


ARTICOLI CORRELATI

STAMPANTI DI ETICHETTE A COLORI PER PICCOLE PRODUZIONI

STAMPANTI DI ETICHETTE A COLORI PER VOLUMI DI STAMPA MEDIO ALTI