STAMPANTE ZEBRA ZD420 CONFIGURAZIONE DEL DRIVER VERSIONE 8

Le stampanti Zebra serie ZD420 offrono caratteristiche e funzioni avanzate che garantiscono risultati eccezionali in termini di semplicità di implementazione e configurazione, flessibilità di applicazione e costo totale di gestione: una vera garanzia.

stampante Zebra ZD420
STAMPANTI ZEBRA ZD420

Affinché ogni stampante possa funzionare correttamente, è necessario configurare le impostazioni di stampa coerentemente con i supporti utilizzati.

Vediamo passo-passo la procedura di configurazione dei parametri fondamentali:

  • Accendere la stampante e collegarla al PC
  • Caricare etichette e ribbon di stampa
  • nella sezione Impostazioni > Stampanti e scanner  cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona della stampante ZD420 e selezionare Preferenze di stampa

In questo modo accediamo al DRIVER, che si presenta come illustrato nella seguente figura:

DRIVER ZEBRA ZD420 VER 8

IMPOSTAZIONE SETUP PAGINA

Nel menù a tendina situato sul lato sinistro della finestra, come prima voce troviamo SETUP PAGINA, in cui dobbiamo impostare il formato della nostra etichetta.

  • Inseriamo le dimensioni dell’etichetta, nell’esempio 100×70 mm
  • Scegliamo etichette con GAPS se sono prefustellate con spazi, etichette con marchi neri se sul retro della siliconata è presente un black mark (una riga spessa nera), etichette con tacche se presentano dei fori appositi, oppure etichette continue se si utilizzano supporti continui.
  • Possiamo poi scegliere se ruotare la presentazione di stampa rispetto al verso di uscita delle etichette.
  • Molto utile anche la funzione Inverti, per ottenere un risultato di stampa con colorazione totalmente capovolta black-white.
DRIVER ZD420

OPZIONI DI STAMPA

La seconda voce che incontriamo nel menù di sinistra è Opzioni di stampa, dove vengono definiti i parametri principali del processo di stampa: Velocità, Scurezza, Modalità di stampa.

PREFERENZE DI STAMPA DRIVER ZEBRA ZD420
  • Velocità: si può scegliere tra 4 valori in un range che va da 51 a 152 mm/s. 

Basse velocità garantiscono stampe più nitide e precise, alte velocità potrebbero obbligare ad una conseguente scelta di scurezza superiore, quindi una temperatura maggiore della testina di stampa.

  • Scurezza: si ottiene più o meno scurezza agendo sulla temperatura di stampa. Questo parametro va da 1 a 30.

Nella stampa a trasferimento termico la scelta del valore di scurezza dipende principalmente dal ribbon in uso

  • Ribbon in cera – scurezza bassa
  • Ribbon in cera/resina – scurezza media
  • Ribbon in resina – scurezza alta
ribbon colorati per il trasferimento termico

Le indicazioni generali di velocità e temperatura in funzione della composizione dei ribbon sono:

>> Nastro cera: velocità media e temperature bassa
>> Nastro cera-resina: velocità media-alta e temperature media
>> Nastro resina: velocità bassa e temperatura alta

È possibile riscontrare stampe di scarsa qualità a causa di una discrepanza di accoppiamento tra i materiali di etichette e ribbon:

  • su etichette in carta si stampa con ribbon cera
  • su etichette in carta lucida è consigliabile utilizzare ribbon cera-resina
  • su etichette sintetiche si stampa con ribbon resina
ETICHETTE E RIBBON ZEBRA
  • Modalità di stampa: spuntiamo una delle due opzioni

✔Trasferimento termico se utilizziamo il ribbon(nastro inchiostrato)


✔ Termico diretto se stampiamo su supporti termici

Nota: una stampante a trasferimento termico può funzionare anche in modalità termica diretta su etichette termiche, mentre una stampante che è semplicemente termica non può stampare a trasferimento, perché è sprovvista del meccanismo di alloggiamento del ribbon.

Quando si acquista una stampante è bene riflettere sulla sua possibile versatilità d’uso nel futuro.

Nella stampa termica diretta, cioè in assenza di ribbon perché è l’etichetta stessa che si scurisce reagendo al calore della testina, i valori della scurezza sono in fascia medio/alta e dipendono dal materiale delle etichette.

Etichette in carta termica ordinaria – scurezza medio alta

Etichette in carta termica protetta – scurezza alta

MODALITA’ DI OPERAZIONE

DRIVER ZEBRA ZD420T CONFIGURAZIONE DEI PARAMETRI

La terza voce che incontriamo nel menù principale è Modalità di operazione, dove possiamo indicare le operazioni post-stampa che possono differire dal semplice strappo o prelevamento manuale, se successivamente alla fase di stampa è installato un meccanismo per spellicolare le etichette o tagliarle, riavvolgerle, applicarle.

Elisabetta Urbisaglia

info@acsistemisrl.com

06.51848187

www.acsistemisrl.com