Archivi tag: stampa ean 13

CODICE A BARRE EAN 13 COME LEGGERLO E COME STAMPARLO

Il codice a barre EAN 13, come suggerisce il nome, rappresenta un codice di 13 caratteri.
Dei 13 caratteri solo 12 sono rappresentati, in quanto l’ultima cifra è un codice di controllo.

Un codice a barre EAN 13 è facilmente riconoscibile perché inizia e finisce sempre con due barre sottili più lunghe delle altre. Ha anche due barre sottili proprio al centro del codice.

codice a barre ean 13 come leggerlo e  come stamparlo

COME È COMPOSTO IL CODICE EAN 13


L’EAN 13 viene utilizzato per la tracciabilità di prodotti destinati alla grande distribuzione.

È una simbologia appartenente ai codici a barre monodimensionali che rappresenta 13 cifre così distinte:

  • 9 cifre per il prefisso aziendale (prefisso aziendale GS1)
  • 3 cifre per il codice prodotto
  • 1 cifra di controllo

Le prime cifre del codice a barre GS1 (EAN) indicano in quale paese del mondo l’azienda proprietaria del marchio ha ottenuto il suo prefisso aziendale GS1, mentre l’ultima cifra rappresenta il cosiddetto “check digit” (codice di controllo), che viene calcolato tramite uno specifico algoritmo

COME LEGGERE IL CODICE EAN 13

Il codice EAN 13 è un codice monodimensionale, cioè composto da un’alternanza di barre scure e spazi bianchi di diverso spessore .

Per leggerlo è quindi sufficiente un lettore di codice a barre 1D.

In funzione delle tue esigenze operative, delle tue preferenze e del tuo budget puoi scegliere un semplice lettore con cavo, un lettore wireless o un lettore a presentazione, tutti con gruppo ottico lineare o con ottica 2D se devi leggere anche codici bidimensionali (tipo il QR Code) .

I lettori a pistola vengono impugnati e la lettura viene azionata tramite la pressione di un grilletto.

lettore di codice a barre con cavo usb emulazione tastiera

I lettori a presentazione vengono poggiati sul banco di lavoro e leggono qualsiasi codice si presenti davanti all’area di scansione.

I lettori a presentazione offrono il vantaggio di lavorare a mani libere, per questo vengono frequentemente utilizzati nei punti cassa o nelle attività con un’elevata frequenza di scansione.

lettori di codice a barre da banco per punto vendita


COME STAMPARE IL CODICE EAN 13

La stampa dei codici a barre deve rispettare alcune regole di grandezza e di posizionamento del simbolo per garantire sempre la corretta lettura del codice a barre.

I codici  EAN hanno una relazione fissa tra base ed altezza.

Quando una dimensione è modificata, l’altra dimensione deve essere alterata in misura proporzionale.

Per questo per stampare correttamente un codice a barre è necessario un generatore di codici in grado di garantire la corretta proporzione del simbolo.

Per stampare un’etichetta con il codice a barre il metodo più diffuso è utilizzare stampanti termiche o a trasferimento termico.
Sono stampanti progettate per generare etichette con codice e a barre e lo fanno più velocemente e più efficacemente di qualsiasi altra tecnologia.

stampante per etichette di spedizione
stampante di etichette desktop zebra zd420

Le stampanti di etichette solitamente vengono utilizzate con un software che consente  la progettazione del layout dell’etichetta e che ha integrato un generatore di codici sia monodimensionali che bidimensionali.

Un software specifico per la generazione dei codici a barre ti consentirà di creare codici formalmente corretti, includendo anche le quiet zone intorno al codice.

Gli standard nominali specifici dell’EAN 13 sono:

  • Larghezza del codice a barre = 31,35 mm
  • Altezza del codice a barre = 22,85 mm
  • Quiet Zone Sinistra (Zona bianca sinistra) = 3,63 mm
  • Quiet Zone Destra (Zona bianca destra) = 2,31 mm

Sono consentiti fattori d’ingrandimento compresi tra l’80% ed il 200% delle dimensioni nominali.

La Quiet Zone è l’area bianca che circonda un codice a barre che deve essere tenuta libera da qualsiasi testo, grafica o segno che ostacoli una corretta lettura del codice. 

Nei codici a barre 1D, come l’EAN 13 la Quiet Zone è posizionata all’estremità sinistra e destra del codice.

Come regola generale, la Quiet Zone dovrebbe essere almeno 10 volte più grande della larghezza della barra più stretta del codice a barre.

Un software idoneo ti permette di creare e stampare velocemente un codice a barre senza la necessità di specifiche conoscenze tecniche

COME OTTENERE IL CODICE EAN 13 PER I PRODOTTI DELLA TUA AZIENDA

GS1 Italy è l’unico ente autorizzato a rilasciare codici a barre GS1 (EAN) in Italia.

Solo i codici a barre GS1 (EAN) assegnati da GS1 Italy sono riconosciuti ufficialmente dal sistema mondiale GS1 e per questo vengono accettati senza problemi dalla grande distribuzione e online (Amazon, eBay, Alibaba, Google Shopping) in tutto il mondo.

Per ottenere il codice a barre per i prodotti della tua azienda puoi fare l’iscrizione online al seguente link

https://gs1it.org/iscriviti/

Una volta formalizzata l’iscrizione, tramite l’invio della documentazione necessaria, si riceve:

il prefisso aziendale GS1,un numero univoco che identifica internazionalmente il proprietario del marchio

la tabella dei codici numerici già calcolati da GS1 Italy con tutte le 13 cifre, utili alla creazione dei codici a barre per identificare i prodotti a peso fisso.

Quindi GS1-Italy invierà per e-mail un pacchetto base di 1000 numeri GS1 (EAN) da assegnare ai tuoi prodotti.

Ogni prodotto e le sue varianti devono avere codici EAN differenti.

Ad esempio, l’azienda AC SISTEMI SRL effettua l’iscrizione online e riceve da GS1 Italy un prefisso aziendale GS1:

803208900

Il prefisso aziendale GS1 identifica univocamente e universalmente AC SISTEMI SRL., il proprietario del marchio.

Per poter codificare le unità di vendita, l’azienda AC SISTEMI SRL costruisce i codici, assegnando ad ogni prodotto differente tre cifre in ordine progressivo (da 000 a 999).

L’ultima cifra, la tredicesima, è la cifra di controllo e viene calcolata automaticamente dal software che genera il codice.

Nota: La generazione dei numeri di 13 cifre viene fatta direttamente da GS1 Italy.

I nuovi associati ricevono insieme al prefisso aziendale GS1 anche un file Excel contenente i numeri di 13 cifre già calcolati.

Se ti occorre una soluzione di lettura o di stampa per il tuo codice a barre CONTATTACI

Ing. Cristina Urbisaglia

06.51848187

cristina@acsistemisrl.com

🌐https://www.acsistemisrl.com/

🛒https://acsistemionline.com/


Ultimi articoli