Archivi tag: applicatori manuali di etichette

Problemi di applicazione dell’etichetta: come determinare il verso di svolgimento del rotolo


L’ultima operazione che si svolge per etichettare un prodotto è l’applicazione sul contenitore.

Se l’applicazione è manuale, non fa alcuna differenza come si presentano le etichette sul rotolo.

Se l’applicazione avviene con un applicatore automatico o semi-automatico, il verso di svolgimento del rotolo è determinante.

È veramente drammatico scoprire solo in quel momento che si è sbagliato qualcosa, ritrovandosi con le etichette capovolte.

Esistono tanti modelli di applicatore, per superfici piane o cilindriche, ed ognuno ha le sue peculiari caratteristiche operative.

http://www.acsistemisrl.com/applicatori-manuali.html

Cos’è lo svolgimento di un rotolo di etichette?

Lo svolgimento, noto anche come direzione del rotolo, è il lato o il bordo dell’etichetta che si stacca per primo dal rotolo. 

È necessario che lo srotolamento sia adatto all’applicatore, in modo che il rotolo alimenti le etichette nella macchina nella direzione appropriata.

Come scegliere il verso di svolgimento esatto per le tue esigenze di applicazione?

L’unica cosa da fare è consultare direttamente la fonte: il manuale utente. 

Ogni macchina per l’applicazione di etichette avrà istruzioni specifiche sulla corretta direzione del rotolo di etichette.

In mancanza del libretto è opportuno contattare il produttore o il rivenditore dell’applicatore.

Le diverse posizioni di svolgimento dell’etichetta

I vari srotolamenti prendono il nome dal bordo dell’etichetta che uscirà per primo dal rotolo. 

Inoltre, a seconda dello specifico applicatore, le etichette possono essere posizionate all’ esterno o all’interno del rotolo.

Per questi motivi, ci sono otto possibili configurazioni di svolgimento per i rotoli di etichette.

Senso-di-svolgimento-di-un-rotolo-di-etichette

Ti consigliamo di controllare con cura le istruzioni del tuo applicatore prima di presumere come le etichette debbano essere fustellate e stampate.

Solo così eviterai le sgradevoli sorprese dell’ultimo minuto.

Altri parametri caratteristici dei rotoli di etichette

Lo svolgimento del rotolo non è l’unico fattore da determinare per il tuo applicatore.

Ogni applicatore richiede uno specifico confezionamento del rotolo di etichette e la determinazione di alcuni parametri essenziali affinché tutto funzioni correttamente.

Ti consigliamo quindi di verificare, oltre la dimensioni e la forma del contenitore, i seguenti fattori principali:

  • diametro massimo del rotolo di etichette
  • larghezza minima e massima dell’etichetta che può applicare
  • anima interna del rotolo di etichette
  • dimensione del gap (spazio fra un’etichetta e l’altra)
  • spessore dell’etichetta tipologia di etichetta (con gap o black mark?)

CONCLUSIONI

L’efficienza del processo di etichettatura dipende da tanti fattori.

Bisogna saper scegliere le impostazioni ottimali senza trascurare le possibilità di risparmio.

Contattaci per una soluzione efficiente, possiamo fornirti le etichette giuste e gli applicatori ideali per i tuoi contenitori

Elisabetta Urbisaglia

info@acsistemisrl.com

Tel. 06.51848187

Approfondisci:

Applicatori di etichette per superfici cilindriche: soluzioni manuali & semi-automatiche

L’applicazione di etichette può essere considerato un lavoro semplice e a volte viene eseguito manualmente.

Nella realtà quando la superficie è cilindrica o conica, come quella di bottiglie, lattine e barattoli l’applicazione manuale genera una serie di imperfezioni che si palesano quando i prodotti sono posizionati uno accanto all’altro sullo scaffale di un punto vendita.

applicatore di etichette per bottiglie

Un’etichettatura non accurata condurrà inevitabilmente i clienti a scegliere un prodotto confezionato meglio.

Le problematiche generate da un’applicazione manuale possono essere diverse:

  • etichette non allineate
  • grinze, bolle d’aria e pieghe
  • impegno di tempo
  • bassa efficienza operativa

L’accuratezza dell’applicazione di un’etichetta richiede una notevole attenzione e precisione da parte dell’operatore e in ogni caso sarà impossibile produrre etichette perfettamente posizionate sulle bottiglie.

applicatori di etichette superfici cilindriche

Fortunatamente ci vengono incontro gli applicatori manuali o semi-automatici, progettati per applicare le etichette sui contenitori sia cilindrici che conici, producendo un risultato professionale con un investimento contenuto.


Approfondisci i modelli di applicatori di etichette

http://www.acsistemisrl.com/stampa-e-applica.html


Esiste un’ampia gamma di applicatori di etichette per incontrare qualsiasi richiesta operativa e per applicare etichette di ogni dimensione e forma:

  • applicatori per etichette avvolgenti il contenitore
  • applicatori per etichetta solo fronte o fronte-retro
  • applicatori per contenitori con superfici piane

Sia che si scelga una soluzione completamente manuale o semi-automatica, in entrambi i casi si avrà il vantaggio di un grande risparmio di tempo e del posizionamento ordinato dell’etichetta

I distributori di etichette manuali sono pensati per le piccole produzioni e vengono azionati manualmente da una leva o imprimendo una rotazione al contenitore.

applicatore di etichette per contenitori

Gli applicatori semi-automatici sono costituiti da una parte meccanica e da una parte elettronica. Sono progettati per soddisfare qualsiasi esigenza di etichettatura, si adattano facilmente a contenitori di vari diametri ed altezze. Possono raggiungere velocità fino a 1.200 etichette/ora con un posizionamento preciso dell’etichetta.

Il processo di cambio formato di etichetta e/o bottiglia è veloce e semplice

Gli applicatori di etichette manuali e semi-automatici offrono anche un ulteriore vantaggio: possono essere spostati facilmente perché hanno dimensioni contenute

Quando si sceglie un applicatore manuale o semi-automatico di etichette, per identificare il modello corretto è necessario valutare i seguenti parametri tecnici:

  • Altezza e Diametro del contenitore
  • Forma del contenitore
  • Diametro massimo esterno e anima interna del rotolo di etichette da applicare
  • Larghezza dell’etichetta supportata
  • Tipologia di etichetta che è possibile applicare (se si devono applicare etichette trasparenti verificare che l’applicatore semi-automatico possa applicarle)
  • Spazio (gap) fra un’etichetta e l’altra
  • Spessore totale supportato dell’etichetta + la siliconata.
  • applicazione etichette

È consigliabile anche valutare lo spellicolatore in base al materiale dell’etichetta. Esistono materiali più flessibili come il polipropilene e altri materiali sintetici che tendono a spellicolarsi in modo non omogeneo provocando comunque grinze all’atto dell’applicazione.

Tra le soluzioni semi-automatiche esistono sistemi di stampa applica che consentono di stampare i dati variabili, come lotto, data e codice a barre su un’etichetta prestampata e applicarla sul contenitore cilindrico.

APPLICATORE-ETICHETTE-SUPERFICI-CURVE

Un dispositivo unico di stampa e applica elimina le problematiche legate all’allineamento dell’etichetta, alleggerisce il lavoro dell’operatore, ottimizza i costi e gli sprechi legati ad etichette prestampate. Stampando tutti i dati variabili nel momento dell’applicazione dell’etichetta in funzione delle reali necessità offre un beneficio economico e un risultato con qualità professionale.

Ing. Cristina Urbisaglia

Hai domande? Ti occorre aiuto?

Contattaci

cristina@acsistemisrl.com

andrea@acsistemisrl.com

Tel. 06.55302591

www.acsistemisrl.com