Archivi tag: rfid honeywell

PANORAMICA SUI TAG RFID UHF DI INTERMEC BY HONEYWELL

Uno dei fattori chiave per implementare con successo la tecnologia RFID nella tua applicazione è la selezione del tag RFID.

Scegliere il tag adatto all’attività che devi svolgere necessita di considerazioni preliminari da analizzare con accuratezza.

Frequenza

I prodotti RFID attualmente presenti sul mercato operano a frequenze specifiche per aree geografiche, applicazioni e requisiti di prestazione.

Quando si seleziona un tag o un’etichetta RFID, è fondamentale considerare le caratteristiche generali di prestazione e i requisiti normativi associati alla propria area di attività.

tag intermec rfid uhf

Dimensione della memoria

I tag RFID possono essere dotati di vari tipi di memoria con dimensioni differenti.

In generale, la capacità di memoria può variare da qualche bit, che indicano la semplice presenza del TAG, fino a migliaia di bit divisi in varie sezioni.

Intermec offre tag sia per applicazioni che richiedono solo il codice identificativo del tag sia per attività dove non è sufficiente utilizzare il codice EPC, ma si ha bisogno di un banco di memoria per inserire ulteriori informazioni da memorizzare e accoppiare al tag.

I tag dotati di memoria estesa consentono di archiviare le informazioni direttamente sul tag, consentendo l’accesso ai dati in situazioni in cui un database esterno potrebbe non essere disponibile.

Performance di lettura

Le prestazioni dell’intervallo di lettura di un tag sono generalmente considerate il principale indicatore della sua idoneità per una particolare applicazione.

Tuttavia, non tutte le applicazioni richiedono la portata massima.

I tag RFID UHF Intermec, anche se ottimizzati per le massime prestazioni, sono spesso utilizzati per applicazioni che richiedono una gamma di lettura inferiore a quella ottimale.

Fattore di forma

Sebbene le performance di lettura siano spesso considerate come un elemento basilare per la selezione di un tag, il fattore di forma del tag RFID non deve essere trascurato.

Condizioni ambientali e di utilizzo

Come e dove verranno utilizzati i tag RFID rappresentano una chiave di analisi primaria per determinare il tag giusto per la tua applicazione.

Le prestazioni variano in base ai materiali si cui viene applicato il tag e alle condizioni ambientali quali temperatura e umidità.

I tag RFID di Intermec sono disponibili in una varietà di design e utilizzano materiali in grado di resistere anche negli ambienti più impegnativi.

Illustriamo di seguito i modelli di tag RFID UHF proposti dall’Intermec

TAG IT67

L’ IT67 è un tag RFID con UHF passiva progettato per garantire prestazioni eccezionali sulle superfici in metallo. È il primo del settore progettato per fornire prestazioni direzionali sia sul bordo che sulla parte anteriore per applicazioni RFID in baie di carico e carrelli elevatori. 

tag uhf rfid it67

Con un range di lettura fino a 7,92 metri e un grado di protezione IP67, il tag IT67 è adatto per l’utilizzo in ambienti difficili.

È un tag che può essere applicato su scaffali e scaffalature metalliche; pallet in metallo e plastica; contenitori per l’industria automobilistica.

Il tag IT67 può essere fissato mediante viti, rivetti, strisce biadesive o una varietà di altri metodi.

Caratteristiche

  • Frequenza operativa:860-960 Mhz
  • Dimensioni: 94,5 mm x 72,3 mmx 9,9 mm
  • Temperatura operativa: -40 °C + 66 °C

TAG IT36/IT75/IT76

Questa serie di tag è stata progettata per fornire ottime prestazioni, lunga durata a un costo contenuto su un’ampia varietà di superfici.

I tag UHF supportano 512 bit di memoria utente all’interno di un fattore di forma piccolo e durevole, e sono adatti per tracciare una vasta gamma di beni differenti.

>Il tag IT36 è ottimizzato principalmente per le superfici non metalliche.  Alcune applicazioni tipiche includono:

>Container in plastica restituibili e/o riutilizzabili, inclusi casse, cestini, vassoi e scatole

>Pallet in legno e in plastica

>Carrelli

tag rfid uhf it36

Caratteristiche IT36

  • Frequenza operativa:860-960 Mhz
  • Dimensioni: 111,5 mm x 21,8 mmx 5,1 mm
  • Temperatura operativa: -40 °C + 82,2 °C


>L’IT75 (ottimizzato per le aree FCC) e l’IT76 (ottimizzato per le aree ETSI) sono tag RFID UHF specificatamente messi a punto per le superfici metalliche.

Alcune applicazioni tipiche includono:

tag intermec robusti uhf

>Risorse in metallo

>Container, gabbie e pallet in metallo

>Risorse per nastri trasportatori (container e rimorchi)

>Unità di carico per bagagli, merci e posta (ULD)

Metodi di applicazione

Anche questa classe di tag può essere fissata mediante viti, rivetti, strisce biadesive

Caratteristiche IT75/IT76

  • Frequenza operativa: IT75 902-928 Mhz, IT76 865-868 Mhz
  • Dimensioni: 111,5 mm x 21,8 mmx 5,1 mm
  • Temperatura operativa: -40 °C + 82,2 °C

La selezione del tag RFID idoneo alle tue esigenze è solo una parte della progettazione di un sistema RFID.

Un sistema RFID non è una tecnologia plug-and-play, ma va attentamente ingegnerizzata sulla tua applicazione

Altri fattori che dovrai attentamente considerare sono come i tag verranno interrogati, quale infrastruttura è necessaria, come la soluzione RFID coesisterà con il sistema di raccolta dati che stai utilizzando e come saranno gestite le informazioni RFID.

Se hai bisogno di progettare una soluzione RFID contattaci

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com


Approfondisci