Archivi tag: configurazione lettore Zebra

Zebra CS3070: come salvare i codici a barre in un file CSV

Lo scanner Zebra CS3070, è un dispositivo compatto per la scansione dei codici a barre 1D che oltre  alla modalità batch, cioè di memorizzazione dei codici, offre la possibilità di trasmettere i  codici a barre in tempo reale a un tablet, uno smartphone o un PC tramite connessione Bluetooth.

scanner Zebra CS3070 lettore compatto di codici a barre bluetooth

Il lettore Zebra CS3070 di default salva i codici a barre letti in un file BARCODES.TXT

È possibile salvare i codici letti anche in un file con estensione CSV.

Il file config.ini CS3070 deve essere modificato per indicare il tipo di file sul quale si desiderano salvare i dati con la seguente procedura:

1. Il CS3070 viene visto come come unità drive (memoria di massa). Aprire quindi il drive

2. Aprire la cartella Parametri.

3. Aprire il file config.ini.

4. Per salvare i codici in un file csv nel file config.ini sostituire la riga

             BarcodeFile = \ Codici a barre scansionati \ BARCODES.txt da leggere

con

             BarcodeFile = \ Codici a barre scansionati \ BARCODES.csv

5. Chiudere il file.

6. Fare clic su Salva quando richiesto.

Con la descritta procedura tutti i codici a barre scansionati con il CS3070 verranno salvati  nel file BARCODES.csv.

I tipi di file .csv, .doc, .txt e .xls sono stati tutti testati e sono estensioni che possono essere utilizzate senza problemi per salvare il file che memorizza le letture dei codici a barre scansionati.

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com

https://shopacsistemi.com/index.htm

Come abilitare la lettura di un codice Data Matrix inverso su un lettore Zebra serie DSXXXX

Quando si deve leggere un codice Data Matrix stampato in reverse, cioè codice chiaro su sfondo scuro, è necessario configurare il lettore per la lettura in modo inverso.

ds2208 Zebra lettore di codice a barre

Per abilitare i lettori Zebra della serie DS possiamo scegliere 3 opzioni di configurazione:


• Regular Only – il lettore decodifica solo i codici Data Matrix normali (stampa scura su fondo chiaro)
• Inverse Only – il lettore decodifica solo i codici Data Matrix inversi (stampa chiara su fondo scuro)
• Inverse Autodetect – il lettore decodifica tutti i codici a barre, sia normali che stampati in modalità inversa

Per abilitare l’opzione scelta in base alle proprie esigenze è sufficiente leggere uno dei codici riportati in figura

data matrix inverso

06.51848187

info@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com

Come configurare un lettore SYMBOL O Zebra con 123Scan

Se devi configurare uno scanner Zebra o Symbol puoi utilizzare l’utility 123Scan scaricabile gratuitamente dal seguente link

download 123Scan

123Scan è uno strumento di configurazione dei lettori semplice e potente, con un’interfaccia utente molto intuitiva che permette di configurare un lettore in pochi passaggi, caricando la configurazione direttamente nel lettore ed evitando la lettura dei codici a barre di configurazione dal manuale.

software di configurazione lettori di codici a barre Zebra o Symbol

L’utility consente anche di salvare i parametri di configurazione in un file che puoi inviare tramite e-mail oppure stampare.

Attraverso un hub USB è possibile configurare simultaneamente fino a 10 scanner

Dalla schermata principale dell’applicazione puoi:

schermata principale 123Scan
schermata principale 123Scan
  • creare una nuova configurazione
  • aprire e modificare una configurazione precedentemente salvata
  • importare e modificare la configurazione di uno scanner collegato
  • aggiornare il firmware del lettore

Per creare una nuova configurazione hai 2 possibilità:

LI4278 lettore di codice a barre Zebra
  1. lo scanner è collegato al PC. In questo caso il software rileva automaticamente il modello di lettore collegato al PC e guida l’utente nella programmazione dall’inizio alla fine e trasmette la configurazione direttamente al lettore
  2. lo scanner non è collegato al PC. In questo caso puoi scegliere il modello di lettore da configurare e creare un file di impostazione dei vari parametri che potrai salvare nel tuo pc e stamparlo per configurare il lettore.

Per settare i parametri di configurazione puoi utilizzare la procedura guidata e utilizzare i pulsanti next, back e done oppure navigare attraverso il menu di sinistra dove sono visualizzate 8 sezioni:

123Scan utility per la ocnfigurazione del lettori Symbol
  1. Name e note per impostare il nome della configurazione ed eventuali note
  2. Cable connection dove puoi impostare l’interfaccia di comunicazione
  3. Symbologies dove puoi abilitare o disabilitare specifiche famiglie di codice a barre ed impostare le opzioni di decodifica per ogni famiglia
  4. Modify Data. In questa sezione puoi creare una formattazione avanzata dei dati prima che la stringa venga trasmessa al PC
  5. Wireless- Bluetooth è la sezione relativa alle impostazioni della comunicazioni radio
  6. General, sezione dove puoi impostare le preferenze di scansione (come il timeout, il trigger, gli indicatori dell’illuminatore, il volume dell’indicatore acustico, etc.)
  7. Printing option è la sezione per settare le preferenze di stampa relative ai codici a barre di configurazione.
  8. Load and print è la schermata in cui puoi decidere come esportare la configurazione.

Per impostazione predefinita un lettore è impostato per trasmettere la stringa letta senza formattazione, se invece devi aggiungere un ENTER o un TAB o qualsiasi altro suffisso con 123Scan lo puoi fare velocemente nella sezione “Modify Data” che ti consente di creare prefissi e suffissi da aggiungere alla stringa letta.

In questa sezione è inoltre possibile configurare lo scanner per eseguire una formattazione specifica della stringa trasmessa in base a dei criteri determinati dall’utente.

sezione di modifica dati in 123Scan

ADF – Advanced Data Formatting – Configurazione avanzata dei lettori

L’Adf utilizza delle regole per formattare e personalizzare la stringa dei dati acquisita.

Una regola specifica le condizioni e i requisiti di modifica dell’output prima che si verifichi la trasmissione dei dati.

In pratica, le regole eseguono determinate azioni quando vengono soddisfatti dei criteri specifici.

Ad esempio, ipotizziamo di leggere un codice 39 di 12 caratteri con le prime 3 cifre iniziali pari a 129

INPUT: 1299X1559828

e di volere una stringa in uscita così composta

OUTPUT: 00001299<ENTER>

Dobbiamo impostare una regola in base alla quale viene eseguita un’azione

Regola: quando leggi il codice 39 con lunghezza dodici e la stringa nella posizione iniziale è composta dai tre numeri 129

Azione: invia i dati letti fino alla X, invia una stringa di lunghezza 8 e riempi con 0 fino alla lunghezza 8 e alla fine dei dati inserisci un enter.

123Scan configurazione lettore di codice a barre

Attraverso 123Scan è possibile quindi effettuare delle configurazioni complesse che soddisfino determinati requisiti di trasmissione

Reportistica e gestione dei dispositivi

L’utility offre inoltre la possibilità di tenere un database aggiornato dei tuoi lettori, creando una lista dei modelli, dei part number e dei serial number, della versione del firmware, della data di costruzione e molto altro.

Se hai delle domande, vuoi approfondire l’argomento o hai bisogno di assistenza tecnica sui lettori di codice a barre contattaci

Telefono 06.51848187

Ing. Cristina Urbisaglia

cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

andrea@acsistemisrl.com

oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com