Archivi categoria: Driver

Driver stampanti Zebra: funzioni aggiuntive

In questo articolo descriviamo le funzioni aggiuntive offerte dal driver delle stampanti Zebra.

Per accedere al driver andare nelle sezioni stampanti di Windows e selezionare il driver della stampante Zebra.

Clicchiamo su Preferenze di stampa per accedere alle molteplici funzioni offerte dal driver ZDesigner

Retinatura

Le stampanti termiche o a trasferimento termico danno la possibilità di definire il contrasto di stampa, ma è un parametro che viene applicato all’intera etichetta e non c’è alcuna impostazione per controllare l’intensità dei singoli dots.

driver zebra retinatura

Poiché le stampanti Zebra sono stampanti monocromatiche, le immagini a colori e in scala di grigi verranno stampate utilizzando il metodo di retinatura selezionato nella scheda Opzioni.  La grafica ha una qualità migliore quando si utilizza un’immagine monocromatica.

Esistono quattro metodi di dithering (retinatura) disponibili, ognuno dei quali offre un risultato differente sull’immagine finale stampata. Tuttavia, le immagini monocromatiche verranno stampate in modo più prevedibile.

Stock

Nella scheda stock è possibile creare e memorizzare le dimensioni delle etichette più frequentemente utilizzate.

Approfondisci

Memoria stampante

Il driver deve conoscere la quantità di memoria installata nella stampante per poterla utilizzare.

In questa sezione è possibile impostare il driver per l’utilizzo con i font e la grafica scaricati nella stampante

driver Zebra memoria stampante

Attenzione: questa finestra di dialogo non è disponibile per tutti i driver delle stampanti, perché alcuni modelli di stampanti non hanno la possibilità di un’espansione di memoria

Comandi personalizzati

In questa scheda si ha la possibilità di inviare comandi personalizzati alla stampante.

Questo strumento è molto utile se si desidera abilitare alcune funzionalità che non sono coperte dal driver di ZebraDesigner.

I comandi personalizzati possono essere inviati all’inizio o alla fine del documento ma anche all’inizio o alla fine di ogni etichetta.

Attenzione: l’utilizzo di questa funzione è consigliato solo agli utenti esperti.

driver Zebra comandi personalizzati

Impostazioni importazione/esportazione

Possiamo utilizzare questa scheda per eseguire il backup delle impostazioni del driver o importare i file con le impostazioni precedentemente salvate.

Approfondisci

Strumenti – Azione

In questa scheda è possibile eseguire l’azione definita nella sezione a destra “Nome comando”.

strumenti driver Zebra azione

Strumenti – Stampa

In questa scheda è possibile eseguire l’azione definita nella sezione a destra “Nome comando“.

Caratteri codice a barre

Per impostazione predefinita il driver supporta 4 codici a barre comuni:

  • Code128
  • Codice 39
  • EAN 8
  • EAN 13

È possibile aggiungere ulteriori codici a barre utilizzando questa funzione offerta dal driver.

driver Zebra codice a barre

Per aggiungere un codice a barre che non appare nell’elenco, fare clic su Nuovo

Hai domande? Hai bisogno di assistenza tecnica o vuoi acquistare una stampante Zebra?

 Scrivici una mail

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

Oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com

Driver ZebraDesigner: come creare un nuovo stock di etichette

Il driver delle stampanti Zebra offre una funzione molto utile per definire e memorizzare i formati delle etichette che abitualmente stampiamo.

Ogni “Stock” memorizza le seguenti proprietà:

  • dimensione dell’etichetta (larghezza e altezza)
  • temperatura
  • velocità di stampa
Zebra-ZD410 STAMPANTE TERMICA DI ETICHETTE

Gli stock sono memorizzati nell’hard disk del PC in modo permanente e potrai richiamarli da qualsiasi applicazione ogni volta che stamperai dalla tua stampante Zebra.

È utile impostare i formati di etichette che utilizzi più frequentemente per evitare di definire ogni volta il formato delle etichette utilizzato.

Vediamo quale è la procedura per creare un nuovo stock di etichette.

Selezionare con il tasto destro del mouse il driver della stampante Zebra e scegliere Preferenze di stampa ==> Stock

driver Zebra definizione Stock

Per definire un nuovo Stock premere il pulsante Nuovo…

driver etichette Zebra

A questo punto si apre la scheda “Definisci Stock” dove andiamo a definire le proprietà delle etichette che utilizzeremo.

Nella prima sezione Opzioni definiamo i valori relativi a

Temperatura (Scurezza) di stampa

Il valore di temperatura va da 1 a 30 e deve essere impostato in base alla tipologia di materiale utilizzato , alla formulazione del ribbon (se utilizzato) e alla velocità di stampa. Le indicazioni generali sono:

  • Se si stampa in termico diretto(quindi senza uso del nastro di stampa) la temperatura deve essere impostata su un valore medio-alto (da 15 in poi) in correlazione con il tipo di materiale termico che si utilizza.

Per un’etichetta in carta termica protetta dovrà essere impostata una temperatura più elevata rispetto ad una carta termica economica

  • Se si stampa a trasferimento termico le indicazioni generali in funzione della composizione dei nastri di stampa sono:
    Nastro cera: temperature bassa
    Nastro cera-resina temperature media
    Nastro resina: temperatura alta

Velocità di stampa

Utilizzare un valore tra quelli proposti nel menù a tendina, tenendo presente che una velocità più alta corrisponde una qualità di stampa inferiore.

Dovresti trovare il valore che garantisce la qualità di stampa migliore in funzione del materiale delle etichette e della formulazione del ribbon.

Dimensioni

Nella sezione Dimensioni devi inserire la larghezza e l’altezza dell’etichetta

Premere OK per salvare in modo permanete i valori impostati.

Una volta definito lo stock possiamo richiamarlo dalla scheda “Opzioni” del driver Zebra, nella sezione “Formato Pagina”

driver Zebra formato pagina

Hai domande? Hai bisogno di assistenza tecnica o vuoi acquistare una stampante Zebra?

 Scrivici una mail

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

Oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com


Approfondisci

Etichette trasparenti con tacca nera sul retro: come configurare il driver di una stampante Zebra

Le etichette trasparenti in rotolo per potere essere riconosciute da una stampante di etichette a trasferimento termico devono presentar una tacca (linea) nera sulla parte siliconata.

ETICHETTE CON TACCA NERA SUL RETRO

La linea nera sul retro è quindi fondamentale per segnalare alla stampante quando finisce un’etichetta e inizia l’altra.

Per stampare etichette trasparenti senza errori è quindi necessario configurare correttamente i parametri di stampa nel driver.

Nel pannello stampanti, selezioniamo con il tasto destro del mouse il driver della stampante Zebra e andiamo sotto Preferenze di stampa

Nella schermata Opzioni impostiamo i valori per

  • Velocità di stampa
  • Scurezza (Temperatura di stampa)
  • Formato dell’etichetta (dimensione della larghezza e dell’altezza)

driver Zebra per la stampa di etichette trasparenti

I materiali utilizzati solitamente per le etichette trasparenti sono il polipropilene o il poliestere che devono essere stampati con ribbon resina per garantire una stampa indelebile e resistente.

Il ribbon resina ha una temperatura di fusione più elevata, quindi per ottenere una stampa nitida e precisa è consigliabile utilizzare valori di Scurezza (Temperatura) alti (da 25 a 28).

Inoltre, con materiali sintetici è opportuno utilizzare velocità inferiori rispetto alla velocità massima della stampante

Nella maschera Impostazioni stampante avanzate configuriamo i valori:

  • Metodo di stampa = trasferimento termico
  • Sensore = rivelazione tacca di riferimento

A questo punto possiamo effettuare una calibrazione delle etichette con il pulsante Taratura in basso a destra.

Hai domande? Scrivi una mail

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

 

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

Oppure visita il nostro sito

www.acsistemisrl.com


Approfondisci

Come impostare correttamente il driver di una stampante Zebra GK420

 

Come configurare le stampanti termiche e a trasferimento termico

La configurazione non corretta del driver di stampa comporta errori che rallentano o addirittura fermano il processo di produzione delle etichette.

Il settaggio dei parametri adeguati solitamente risolve la maggior parte degli errori di stampa e dei fermi macchina, specialmente nelle stampanti desktop.

Intermec PC43

Le stampanti a trasferimento termico e termiche, a prescindere dalla marca e dal modello, per funzionare correttamente richiedono la configurazione di alcuni parametri in funzione della metodologia di stampa e del tipo di supporto che si utilizza.

Le impostazioni principali da settare nel driver sono:

  • Modalità di stampa: trasferimento termico o termica diretta
  • Modalità sensore carta: trasmissivo, riflessivo, nessuno
  • Misura dell’etichetta, del cartellino o di altro consumabile utilizzato
  • Definizione del supporto: etichetta con spazi, etichetta con black mark sul retro, materiale a modulo continuo, cartellino con perforo.

Parametri opzionali ma funzionali per ottenere una stampa nitida e perfettamente leggibile sono

  • Temperatura
  • Velocità di stampa

Approfondiamo la scelta dei valori dei parametri in funzione della specifica applicazione.

Modalità di stampa

Se la stampante di etichette è solamente termica la scelta sarà ovviamente univoca e la modalità di stampa sarà impostata su termica diretta.

Se la stampante è a trasferimento termico la metodologia di stampa utilizzata potrà essere termica diretta o a trasferimento termico.

Scegliamo termica diretta se stampiamo senza l’utilizzo del ribbon (nastro di stampa) su un supporto termico.

Diversamente se stampiamo utilizzando il ribbon dobbiamo selezionare trasferimento termico.

driver stampanti termiche

Se confrontiamo i driver di stampanti di marche diverse, possiamo facilmente constatare che il driver riporta sempre la scelta fra queste due opzioni

Tipo di sensore

La selezione del sensore dipende dal tipo di supporto utilizzato.

Utilizziamo sensore trasmissivo per etichette con gap, cioè etichette in rotolo che presentano uno spazio tra un’etichetta e l’altra.

Utilizziamo sensore riflessivo per materiali che presentano una banda nera sul retro. La banda nera (black mark o segno nero) è necessaria su materiali trasparenti per distinguere il passaggio da un’etichetta all’altra

Selezioniamo nessuno per rotoli di carta continua.

IDENTIFICAZIONE-DELLE-ETICHETTE
identificazione materiale di consumo

Misura dell’etichetta o del supporto

In qualsiasi driver è necessario impostare i valori della larghezza e dell’altezza dell’etichetta o di altro supporto utilizzato.

In questo passaggio è indispensabile inserire valori coerenti con la definizione dei parametri della stampante come evidenziato in figura (larghezza e altezza definite in funzione del verso di uscita).

La comprensione della tipologia del supporto da stampare e della definizione dei parametri è essenziale per una corretta impostazione del driver. Vale la pena spendere pochi minuti configurare la corretta definizione del materiale utilizzato per la stampa

dimensioni etichetta

Temperatura & Velocità di stampa

I valori di temperatura e velocità devono essere opportunamente impostati quando la stampa è chiara e poco definita e nelle applicazioni in cui si stampano materiali speciali sintetici con l’utilizzo di ribbon resina

In linea generale, i consigli per un corretto settaggio di questi 2 parametri seguono tre semplici regole

> In modalità a trasferimento termico, cioè quando stampate attraverso un nastro di stampa ricordate che

  • Nastro cera: velocità media e temperature bassa;
    Nastro cera-resina: velocità media-alta, temperature media
    Nastro resina: Velocità bassa, temperatura alta

ribbon

> In modalità termico diretto la temperatura deve essere impostata su valori elevati, fermo restando che la temperatura dipende dalla qualità e dal tipo di materiale utilizzato. Un’etichetta termica dovrà essere stampata a temperatura più bassa rispetto ad un’etichetta termica protetta

A prescindere dalla semantica utilizzata nel driver della stampante, troverete sempre le maschere dove effettuare la corretta configurazione dei parametri di stampa

Ing. Cristina Urbisaglia

Se ti occorre aiuto contattaci

Telefono 06.55302591

Oppure scrivici una mail

cristina@acsistemisrl.com

andrea@acsistemisrl.com

www.acsistemisrl.com

Stampante Toshiba B-FV4: configurazione del driver

Con questa semplice guida vediamo come  configurare velocemente il driver della stampante desktop Toshiba modello B-FV4.

Toshiba B-FV4T
Toshiba B-FV4T

Dopo aver collegato la stampante al computer e caricato il nastro di stampa e il rotolo di etichette (guarda il  video su su come caricare ribbon ed etichette al  link https://www.youtube.com/watch?v=MmxIJaIMeQE ), impostiamo la dimensione delle etichette.

Da Pannello di controllo> Dispositivi e stampanti, clicca con il tasto dx sull’icona della stampante e seleziona Preferenza di stampa

  1.  IMPOSTAZIONE DEL FORMATO ETICHETTA: sulla schermata “Impostazione Pagina” premi il pulsante modifica per aprire la schermata delle impostazioni della dimensione dell’etichetta e settare larghezza ed altezza

Impostazioni pagina
Impostazioni pagina

2.  IMPOSTAZIONE DEL METODO DI STAMPA: nella schermata “Pacchetto” impostare

  • trasferimento termico ( se utilizziamo il nastro )
  •  termico diretto se si utilizzano materiali termici

Schermata Pacchetto
Schermata Pacchetto

3.  IMPOSTAZIONE DEL SENSORE: sempre nella schermata “Pacchetto” impostare

  • Nessuno ( modulo continuo  )
  • Riflettente (  etichette con black mark sul retro )
  • Trasmittente ( se usate etichette con gap o foro )

4.IMPOSTAZIONE VELOCITA’: nella schermata “Pacchetto” impostare  una velocità media

  1. IMPOSTAZIONE TEMPERATURA: nella schermata “Opzioni” impostare un valore di temperatura idoneo al materiale di consumo che si sta utilizzando

    Schermata Opzioni
    Schermata Opzioni

     

    In questo articolo puoi trovare dei consigli sul settaggio di velocità e temperatura 

Se vuoi farmi delle domande puoi contattarmi via e-mail su andrea@acsistemisrl.com

Potrebbero interessarti

 

Driver Zebra GC420T (EPL): come configurare il driver per stampare senza errori!!!

L’errata configurazione dei parametri del driver può portare malfunzionamenti e diminuire la produttività della stampante, ad esempio:

Zebra GC420T
Zebra GC420T

  • la stampante non tiene il passo e salta la stampa di alcune etichette
  • la stampa non è nitida
  • la stampa non è allineata
  • l’etichetta non viene stampata per tutta l’area del layout impostato
  • quando invio il comando di stampa la stampante segnala un     errore accendendo la spia rossa

Spesso è sufficiente configurare correttamente pochi parametri affinché il problema si risolva.

Vediamo le impostazioni principali da controllare.

Nella cartella stampanti, selezionare con il tasto destro del mouse la stampante Zebra in uso e andare dentro il menù Preferenzeselezione della stampante

IMPOSTAZIONE DELLA VELOCITA’, DELLA TEMPERATURA, DEL FORMATO ETICHETTA

  1. Impostare la Velocità di Stampa: è consigliabile selezionare un valore medio di velocità  per non far lavorare la stampante a ritmi elevati
  2. Impostare la Temperatura di Stampa (Intensità)

Menù Opzioni
Menù Opzioni


Consigli per il settaggio dei valori di velocità e Temperatura

In modalità a trasferimento termico, cioè quando stampate attraverso un nastro di stampa ricordate che

Nastro cera: velocità media e temperature bassa;
Nastro cera-resina: velocità media-alta temperature media
Nastro resina: Velocità bassa temperatura alta

In modalità termico diretto la temperatura deve essere impostata su valori elevati, fermo restando che la temperatura dipende dalla qualità e dal tipo di materiale utilizzato

  1. Dopo aver selezionato l’unità di misura impostare il formato dell’etichetta

IMPOSTAZIONE DEL METODO DI STAMPA E DEL SENSORE

Nella scheda Impostazioni stampante avanzate

Impostazioni stampante avanzate
Impostazioni stampante avanzate

Selezionare Termico diretto se stampate su un’etichetta termica, senza l’uso del nastro oppure trasferimento termico se utilizzate nastri di stampa

Selezionare il tipo di supporto (Tipo carta…traduzione pessima!!!): Label with gap per etichette che presentano uno spazio ogni etichetta o cartellini con foro, Label with marks per etichette o cartellini che sul retro presentano una linea continua nera, Continuos per rotoli di carta continua

Nella sezione Lunghezza gap inserire l’altezza dello spazio tra un’etichetta e l’altra

identificazione materiale di consumo
identificazione materiale di consumo

A questo punto potete stampare la pagina di prova andando sotto le proprietà stampante e verificare la qualità della stampa, se non risponde ai vostri criteri ritornate nelle Preferenze di stampa e modificate i valori impostati fino ad ottenere una stampa nitida e allineata

Dal driver è possibile settare anche altri parametri, ad esempio se utilizzate la stampante con lo spellicolatore in Preferenze stampa>Impostazioni stampante avanzate>Opzioni d’Attrezzo selezionare la voce spellicolatore

Menù strumenti
Menù strumenti

Nella sezione Preferenze stampa>Strumenti selezionando il comando ” Azione” sono disponibili un serie di Azioni come il ripristino delle impostazioni di fabbrica, la Taratura del materiale di consumo (utile quando si cambia il formato delle etichette), il reset della stampante, etc.

Nella stessa sezione il comando “Stampa” permette di stampare un’etichetta di configurazione della stampante, di fare il feed di un’etichetta, etc..

strumenti comando stampa
strumenti comando stampa

Potrebbero interessarti:

Scelta del nastro a trasferimento termico

Come allungare il ciclo di vita di una testina

 

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

 

Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com

Driver Toshiba B-EV4T/B-FV4T: come impostare i parametri corretti

Spesso una cattiva qualità di stampa è legata ad un’impostazione non corretta del driver della stampante.

La corretta configurazione dei parametri di stampa permette una stampa nitida, allineata con le dimensioni dell’etichetta, diminuisce lo spreco di etichette che inevitabilmente si verifica quando la stampante è fuori calibrazione e utilizza i sensori sbagliati per tenere il passo.

B-FV4T

Pochi semplici passi possono farci risparmiare tempo e denaro.

I parametri principali da configurare sono

  1. Porta di comunicazione
  2. Formato dell’etichetta
  3. Metodo di stampa
  4. Sensore
  5. Temperatura

Vediamo nel dettaglio dove e come impostarli

Dopo aver installato il driver e collegato la stampante al PC andare nella cartella stampanti e selezionare il driver, con il tasto destro cliccare sul driver e dal menù selezionare la voce Proprietà

SELEZIONE DELLA PORTA DI COMUNICAZIONE CON LA STAMPANTE

Proprietà >Porte: selezionare la porta dove è collegata la stampante

impostazione porta
impostazione porta

IMPOSTARE IL FORMATO DELL’ETICHETTA (Larghezza x Altezza)

Tasto destro sul driver della stampante, selezionare la voce Preferenze (a questa voce si può accedere anche da Proprietà> Generale, in basso trovate il tasto Preferenze)

Preferenze di stampa> Impostazione pagina: impostare il formato dell’etichetta e della carta siliconata laterale che sporge oltre la larghezza dell’etichetta. Rispettate le unità di misura indicate (mm o cm)

impostazioni etichetta B-FV4T
Impostare il formato dell’etichetta

 IMPOSTARE IL METODO DI STAMPA

Preferenza di stampa> Pacchetto> Metodo di Stampa: trasferimento termico se si utilizza il nastro di stampa oppure termico diretto se l’etichetta è termica.

impostazioni Pacchetto Toshiba
Impostare il metodo di stampa

 IMPOSTARE IL SENSORE, IL GAP, LA VELOCITA’

Sensore: selezionare nessuno se si utilizza un rotolo di carta continua, riflettente se il retro dell’etichetta o cartellino presenta una riga nera, altrimenti trasmissivo per leggere l’interspazio tra ogni etichetta o un foro in un cartellino

Impostare lo Spazio etichetta, Azione dopo stampa, e Velocità di Stampa ( è consigliabile selezionare un valore medio di velocità per avere una stampa più nitida)

Consiglio: se si utilizzano ribbon resina selezionare una velocità bassa vi consentirà di ottenere risultati di stampa di qualità migliore

SELEZIONARE LA TEMPERATURA

Preferenza di stampa> Opzioni: impostare la temperatura di stampa.

Ricordate che in modalità di stampa a trasferimento termico il ribbon cera vuole una temperatura più bassa del ribbon cera-resina o resina

impostazioni temperatura
Impostare la temperatura

STAMPA DELLA PAGINA DI PROVA

Proprietà>Strumenti effettuare la stampa della pagina di prova nella sezione stampa, o ulteriori funzione utili nella sezione azioni.

La stampa della pagina di prova vi consentirà di verificare che i parametri di velocità e temperatura vi producano un risultato soddisfacente. Qualora così non fosse tornate nelle Preferenze di stampa e modificate i valori impostati fino ad ottenere una stampa nitida e allineata

Ing. Cristina Urbisaglia

puoi contattarmi su cristina@acsistemisrl.com

 Andrea Capponi

puoi contattarmi su andrea@acsistemisrl.com